Eurocup Women: Ragusa trova una super Consolini, Namur battuto

Eurocup Women: Ragusa trova una super Consolini, Namur battuto

La Virtus Eirene Ragusa supera l’ostacolo Namur trascinata dai 18 punti di Consolini.

La Virtus Eirene Ragusa supera la squadra belga del Namur e si prende la vette del girone, in coabitazione con Nymburk, al termine del girone d’andata. Una gara vinta soprattutto nella prima metà, quando la formazione siciliana ha mostrato maggior precisione offensiva accumulando quel break mantenuto nella ripresa, nonostante nel finale le ospiti abbiano avuto diverse occasioni di riavvicinarsi. Sugli scudi la prestazione di Consolini, che ha chiuso con 18 punti a referto. In doppia cifra anche Ndour con 13.

Dopo il botta e risposta tra Nicholls e Rozenberga, è l’equilibrio a farla da padrone con le due formazioni a rispondersi colpo su colpo e con la parità che resiste per i primi tre giri di lancette. Ragusa però trova il modo di staccarsi, con Consolini e Gorini a mettere il più cinque. Le ospiti iniziano a commettere diversi errori, mentre Ndour timbra il 14-7 che obbliga al minuto di sospensione al timeout le avversarie. Rozenberga interrompe il break a sfavore, ma l’asse Gorini Ndour ristabilisce le distanze sancendo il 18-12 del primo periodo. Nel secondo quarto, la trama non cambia: Consolini e Formica piazzano la doppia cifra di scarto (34-24 al 13′), mentre le belghe provano a rimanere incollate con Bechoux. Formica però continua nel suo show offensivo, andando a segno con altri due canestri in rapida successione che valgono il 30-18. Bechoux replica con cinque punti in un amen, ma Vanloo prima e la solita Formica poi sigillano il 33-23 dell’intervallo. Anche dopo la pausa lunga le siciliane amministrano quanto di buono accumulato, respingendo le offensive di Rozenberga (35-29 al 24′, 39-33 al 25′), con i canestri di Ndour e Vanloo che lasciano la doppia cifra di vantaggio (49-39) anche dopo tre periodi di gioco. Negli ultimi dieci minuti Liskens e Rozenberga mettono subito paura alle padrone di casa, ricucendo fino al 51-46 dopo soli due giri di lancette. La partita diventa così vivace, Gorini trova tre punti che ridanno ossigeno a Ragusa, ma Gamez va nuovamente a segno rimettendo solo cinque punti di distacco sul tabellone. Nicholls ristabile il più nove (58-49) a meno di due minuti dal termine, ma quando sembra tutto deciso basta un minuto di sospensione al Namur per iniziare a recuperare punto su punto:  Rozenberga e Liskens continuano a trovare facilmente la via del canestro, Consolini in lunetta fa solo 1/2 ma tanto basta per ristabilire due possessi (59-53) di vantaggio. La tripla finale di Deneil serve solo per il punteggio finale di 59-56.

MVP BASKETINSIDE.COM: Consolini

Virtus Eirene Ragusa – Namur 59 56

Ragusa: Nicholls 6, Consolini 18, Gorini 8, Valerio, Spreafico ne, Formica 8, Brunetti, Bongiorno, Vanloo 6, Ndour 13. All: Lambruschi

Fotogallery a cura di Giovanni Cassarino

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy