Euroleague: è grande Schio, contro il Kayseri Kaski Spor arriva il bis europeo

Euroleague: è grande Schio, contro il Kayseri Kaski Spor arriva il bis europeo

Commenta per primo!

Una grande squadra la vedi anche dalla sua capacità di reazione ai momenti difficili: più sono difficili le situazione da affrontare, più la reazione necessaria sarà importante, maggiore sarà il valore acquisito. Ebbene, di valore e di valori questo Beretta Famila Schio ne ha da vendere: contro le ostiche giocatrici della formazione turca, le orange hanno dimostrato ancora una volta che lavoro e costanza, lucidità, intelligenza tattica sono la chiave per raccogliere punti in ogni sfida. A fine gara (vinta 73-62) coach Mendéz dichiarerà ciò che tutti al PalaCampagnola hanno pensato :”Sono orgoglioso di questa squadra che gioca con corazon”.

I fatti. Il Beretta Famila Schio scende in campo con Honti, Macchi, Ress, Godin e Masciadri, le ospiti si schierano con Cinilli, Martinez, Little, Sanders, e Wright. L’inizio gara del Beretta Famila è shock: dopo 4? minuti Martinez, Wright e Little si presentano al PalaCampagnola firmando un 0-9 inaspettato. Il Beretta si ricompone e rompe il ghiaccio con Honti al 5?: è la scossa. Masciadri, Ress e Macchi rimettono Schio in carreggiata (10-11 all’8?) e solo a 20” dalla prima sirena Nuria Martinez firma il il 13-14. Sull’asse Macchi-Masciadri-Ress il Beretta trova ritmo e profondità così come Little e Wright garantiscono un fatturato costante. Sono le orange che inseguono (20-27 al 14?) concretizzando la rimonta con 2 tiri liberi di Macchi e assestando il vantaggio 34-33 al 20? grazie a Godin.

Schio Kaisery vin
Ress a canestro: per lei doppia-doppia con 12+16
Nel terzo quarto arriva l’accelerazione delle orange: Ress segna il 42-37 al 24?: Kaisery non riesce a difendere come nel primo tempo e manda in lunetta Macchi, Honti e Nadalin. Sempre Nadalin, dopo un tentativo di break delle bianco-azzurre, rispedisce a-10 Kaisery. Gli ultimi 10? si annunciano di fuoco: Wright e Sanders riportano la propria squadra a -4 (58-54 al 34?) approfittando di un piccolo black out in attacco delle orange interrotto dalla tripla di Sottana. Ma le turche non mollano e impattano sul 58-58 a 3’50” dalla fine. Macchi firma una tripla cosmica e Honti da ossigeno al tabellone (65-60) prima che Macchi, ancora lei, chiuda definitivamente la gara realizzando dalla lunetta (13/13 per la fuoriclasse e 31 totale) il 73-62 e vanificando il fallo sistematico delle avversarie.

BERETTA FAMILA SCHIO-KAYSERI KASKI SPOR 73-62 (13-14; 34-33; 55-47)

BERETTA: Mosetti, Reggiani, Sottana 3, Honti 11, Spreafico, Anderson, Masciadri 6, Godin 4, Nadalin 6, Ercoli, Ress 12, Macchi 31 – T2 14/47, T3 7/16 Tl 24/25, Rimbalzi 42 Off 15 Dif 27

KAYSERI: Ural, Cinili 2, Gunay, Takmaz, Alas, Arseven, Martinez 7, Gokdemir, Wright 23, Little 11, Sanders 11, Mazic 8 – T2 21/55, T3 3/12, Tl 17/18 Rimbalzi 35 Off 7 Dif 28

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy