EuroLeague Women: Schio k.o. contro il Fenerbahce, ma pesa un grave errore arbitrale…

EuroLeague Women: Schio k.o. contro il Fenerbahce, ma pesa un grave errore arbitrale…

Schio cade nella prima di EuroLeague, ma pesa una svista enorme nel finale dell’overtime.

E’ un verdetto di quelli amari la prima partita in EuroLeague per il Famila Schio. La formazione di Mendez esce sconfitta dalla sfida con il Fenerbahce con il punteggio finale di 73-75 dopo un tempo supplementare. Non basta la straordinaria prova di Jolene Anderson, top scorer delle Orange con 24 punti a referto a cui ha aggiunto anche 5 rimbalzi. In doppia cifra anche altre giocatrici scledensi, ovvero Sottana e Miyem con 14 punti e Yacoubou con 12, con la francese che ha catturato anche 11 rimbalzi. La squadra di casa sbatte contro una straordinaria Quigley, autentica mattatrice della contesa con ben 35 punti a referto. Non manca però il rammarico alla sirena finale, sia per il clamoroso canestro fallito da Yacoubou al termine dei regolamentari sia soprattutto per il pesante errore commesso dal tavolo degli arbitri nel tempo supplementare quando, sul 71-73 per le ospiti, con 27 secondi secondi sul cronometro, sono stati assegnati misteriosamente solo 14 secondi per l’azione del Famila andando così a falsificare l’esito finale della gara. Invane le proteste seguenti di tutte le giocatrici nel segnalare l’errore al tavolo dopo il pareggio della stessa Sottana. Una macchia che non puo’ passare inosservata in quella che è la competizione più importante in Europa del basket femminile.

Passando alla cronaca, una partita perennemente in equilibrio in cui a parte il più sette toccato dalle ospiti durante il primo quarto (13-20 al 9′), le due formazioni non sono riuscite a trovare break degni di nota tant’è che a due minuti dal termine, c’era un solo punto a separare le due compagini, con Schio avanti 60-59. Il botta e risposta tra Quigley e Yacoubou lasciava invariato il margine di differenza anche sessanta secondi dopo, prima di un finale in cui dopo la parità firmata dal’1/2 di Ural, Miyem e Quigley decretavano l’overtime sul 64-64, con Yacoubou che falliva il canestro della vittoria sulla sirena. Nel supplementare la trama non cambiava, Schio e Fenerbahce a rispondersi colpo su colpo, con Quigley a metter in risalto tutto il proprio potenziale portando avanti (68-70 a 1’20”) le proprie le compagne. Il Famila però non si scomponeva e ritrovava la parità a quota 71 a cinquanta secondi dal termine. Il resto, è storia già scritta con Sottana che replica a Ural mentre il tiro finale di Anderson non aveva la medesima sorte decretando il canestro precedente della solita Quigley a quattro secondi dal termine come quello decisivo sul verdetto finale (73-75).

MVP BASKETINSIDE.COM: Quigley

FAMILA SCHIO 73 FENERBAHCE 75

Schio: Yacoubou 12, Martinez 3, Bestagno ne, Gatti 2, Miyem 14, Tagliamento ne, Anderson 24, Masciadri ne, Zandalasini 4, Sottana 14, Ress, Macchi. All: Mendez.

Fotogallery a cura di Marco Brioschi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy