EuroLeague Women: Yacoubou e Sottana trascinano Schio, Cracovia espugnata

EuroLeague Women: Yacoubou e Sottana trascinano Schio, Cracovia espugnata

Due liberi di Sottana regalano alla formazione di Mendez il successo.

Dopo la beffa interna con il Fenerbahce e la facile vittoria contro Gyor, il Famila Schio espugna Cracovia portando a due le vittorie nel proprio girone di Euroleague. Partita combattuta con le polacche, decisa solo da un 2/2 di Sottana a diciotto secondi dalla fine. Sugli scudi oltre alla numero diciannove autrice di ben 17 punti e 5 assist, anche la pivot Yacoubou che ha chiuso con 19 punti e 10 rimbalzi con 25 di valutazione.

Il primo quarto è un monologo delle padrone di casa: Schio litiga con il canestro, mentre il Wisla colpisce a ripetizione. Kobryn e Morrison scrivono l’immediato 5-0, Miyem e Zandalasini riagganciano la parità a quota 7 ma è soltanto un lampo in mezzo alle giocate di una strepitosa Simmons che in un amen piazza tre triple consecutive obbligando Mendez al primo timeout. Miyem e Macchi limitano i danni, ma dopo un quarto è 21-12 sul tabellone. Capitolo differente nella seconda frazione: il gioco da tre punti di Ben-Abdelkader vale il più dieci (24-14) ma al posto di demoralizzare le italiane, è la molla che carica Sottana e compagne che cambiano decisamente ritmo: Miyem e una tripla della numero diciannove di Schio suonano la carica, il Wisla ci prova con il minuto di sospensione ma sono ancora Miyem e Sottana le due protagoniste che riportano fino al meno due le ospiti (27-25 al 15′). Kobryn prova a ridare ossigeno alle proprie compagne, ma Sottana è ancora una volta immensa: prima va a segno dall’arco, poi regala l’assist a Masciadri per il 29-31. Le due squadre iniziano a rispondersi colpo su colpo, con Morrison protagonista dei due minuti finali, decretando il 36-35 dell’intervallo. Il terzo periodo è quello più equilibrato, con le due formazioni che danno vita a controsorpassi continui, con i mini break del Wisla, prontamente replicati da Schio. Si entra così nell’ultimo e decisivo quarto con il Famila sotto 59-55. L’ultima frazione regala un sacco di emozioni: Yacoubou sale in cattedra, prima con quattro punti di fila, poi facendo valere i suoi centimetri in area insieme a Miyem, firmando il 65-70 a cinque dalla fine. Il Wisla però non molla, Morrison tiene a contatto le due squadre (70-74 a 2′ dalla fine), infuocando il finale di gara. Schio inizia a sentire la pressione e nel giro di sessanta secondi va sotto, con la tripla di Simmons e i due punti della solita Morrison che valgono il 75-74 a 40”. Sull’azione seguente, Sottana è bravissima a conquistare un fallo a proprio favore: dalla lunetta la giocatrice della nazionale è glaciale e non sbaglia il 75-76. Immediato il timeout della squadra di casa. Mendez opta per togliere Sottana, Yacoubou e Macchi, inserendo Martinez, Masciadri e Ress: è la mossa vincente, perchè il Wisla non riesce a trovare una conclusione ravvicinata e la tripla sulla sirena di Ben Abdelkader si stampa sul ferro facendo esultare i tifosi giunti da Schio. Finisce 75-76.

MVP BASKETINSIDE.COM: Sottana

WISLA CAN-PACK – FAMILA SCHIO 75-76

Schio: Yacoubou 19, Martinez, Bestagno ne, Tagliamento ne, Miyem 16, Anderson 2, Masciadri 8, Zandalasini 5, Sottana 17, Ress 4, Macchi 5. All. Miguel Mendez.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy