EuroLeague Women: Zandalasini strepitosa, Schio nella ripresa stende il Mersin

EuroLeague Women: Zandalasini strepitosa, Schio nella ripresa stende il Mersin

Le turche si confermano formazione ostica, prima di cedere nella ripresa contro Schio.

Successo importante per il Famila Schio che coglie la terza vittoria consecutiva mantenendosi al secondo posto del girone, dietro la coppia di testa Kursk-Praga. Partita non facile per la formazione di Mendez, costretta a inseguire per gran parte del primo tempo complice anche un metodo arbitrale piuttosto discutibile: le orange sono comunque state brave a cambiare marcia nel secondo tempo, trascinate dalla super Cecilia Zandalasini, indiscussa Mvp della contesa con 17 punti e 5 rimbalzi.

Passando alla cronaca, il primo quarto è giocato ad armi pari con le ospiti che, nonostante siano ancora a secco di successi nel girone, dimostrano di esser venute in Italia alla ricerca del bottino pieno. Spiccano diverse individualità, su tutte quelle dell’ex Napoli Gintare Petronyte, ben nota agli amanti del basket italiano e quella di Tiffany Kiara Hayes, tra le più incisive in maglia rosso-blu. Tra il Famila a far la voce grossa c’è l’asse Sottana-Zandalasini, protagoniste con ben 17 punti sui 23 totali del primo periodo, che vede le italiane avanti di due lunghezze. Nel secondo periodo è il Mersin a dettare i ritmi di gioco: Coleman sigla il sorpasso (23-25), mentre Hayes e Petronyte firmano il primo break in favore delle turche scrivendo il 25-30 dopo 15′. Macchi si sblocca dall’arco, ma ancora Petronyte replica con due punti facili. Anderson insacca il nuovo aggancio a quota 32, ma Petronyte e Coleman ristabiliscono cinque punti di margine. Zandalasini firma il nuovo rientro fino al meno uno, ma è ancora Petronyte a mettersi in mostra scrivendo il 38-43 dell’intervallo. Nella terza frazione cambia però la musica: il Mersin allunga fino al 42-49, ma da li in poi è Schio a prendere in mano la partita. Sottana e Yacoubou mettono sei punti di fila, obbligando al timeout le ospiti ma neanche la pausa frena l’inerzia del Famila che con Zandalasini e Miyem rimette il naso avanti (54-53) a due minuti dalla terza sirena. L’ultimo acuto è di Sottana, con il 2/2 del 56-53. Gli ultimi dieci minuti iniziano con il canestro di Anderson e la tripla della neo entrata Masciadri per il più otto sul tabellone di gioco. Hayes e Nevlin provano a tenere in scia le proprie compagne (64-59 al 35′), ma due giocate di Sottana e Macchi ricacciano indietro il Mersin. Il più otto di Yacoubou vale i titoli di coda e tra un errore e l’altro, Schio riesce ad amministrare gli ultimi due giri di lancette senza pericoli imponendosi 71-64.

MVP BASKETINSIDE.COM: Zandalasini

FAMILA SCHIO 71 MERSIN 64

Schio: Yacoubou 8, Bestagno 2, Miyem 6, Tagliamento ne, Anderson 14, Masciadri 3, Zandalasini 17, Sottana 16, Ress, Macchi 5. All: Mendez.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy