Finali A1 G5: Riscatto Schio! Il nono tricolore è tuo!

Finali A1 G5: Riscatto Schio! Il nono tricolore è tuo!

Gara 5 vede il trionfo di Schio dopo una partita tosta contro Ragusa: finisce 62-54

di Andrea Fabbian

Famila Wuber Schio- Passalacqua Ragusa:  62-54 ( 15-18 15-13 18-9 14-14)

Famila Wuber Schio: Yacoubou* 15, Gatti, Miyem* 11, Tagliamento NE, Anderson* 11, Masciadri, Zandalasini* 7, Ress, Dotto* 14, Macchi 4

Passalacqua Ragusa: Consolini* 15, Gorini, Valerio NE , Spreafico, Rimi NE, Miccoli, Soli* 8, Bongiorno, Hamby* 14, Kuster* 13, Ndour* 4

Il primo quarto si gioca come sempre a ritmi altissimi: il primo canestro è di Anderson ma subito dopo Consolini risponde per Ragusa. Non tardano a iscriversi a referto anche le due star delle squadre con Yacoubou che segna un libero e Hamby che trova i primi 2 punti della sua serata. L’equilibrio continua a regnare sovrano con i primi punti di Kuster e Zandalasini, quando Soli prova a dare un vantaggio a Ragusa con 5 punti in fila prima Dotto e poi Miyem rispondono con due triple consecutive. Ragusa si scuote con un bellissimo gioco da 3 punti ma Schio è concentrata e Dotto trova un’altra tripla e convince Recupido al timeout. Dopo la sospensione negli ultimi scampoli di frazione Miyem segna ancora ma Ragusa si porta a casa il parziale con un bel canestro di Kuster e due liberi di Hamby.

La seconda frazione inizia benissimo per Schio che nei primi 5 minuti scrive un parziale di 8-2 con  6 punti di Yacoubou; proprio un episodio che vede coinvolta la francese causa un tecnico a Recupido a metà quarto: Consolini parte dal gomito ma subisce una stoppata dalla giocatrice di Schio finendo contro la base del canestro; gli arbitri non ravvisano gli estremi del fallo e le proteste del coach sono talmente veementi da meritare un tecnico, poi convertito da Anderson. Nella seconda parte del quarto Ragusa è costretta a un altro timeout in quanto, malgrado un canestro di Consolini, subisce l’ennesimo parziale di 4-0 firmato da Yacoubou e da Miyem che segna un piazzato dal suo angolo.  Il momento sembra favorevole alle padrone di casa ma negli ultimi tre minuti, escludendo un  canestro di Anderson, segna solo Ragusa (parziale di 9-2) con 4 punti di Ndour.

Nel terzo quarto Schio morde la partita: Anderson e Miyem innestano subito le marce alte con due triple consecutive in apertura; Kuster prova a scuotere Ragusa dopo molti errori ma Dotto segna altri 2 punti e costringe la panchina di Ragusa al minuto di sospensione. In uscita dal timeout Consolini segna gli ennesimi punti della sua serata dalla lunetta, Schio però non ci sta e sigla un parziale di 7-0 impreziosito da un gioco da tre punti di puro atletismo messo a segno da Cecilia Zandalasini. Nell’ultimo minuto e mezzo di gioco Ragusa continua ad essere in difficoltà, trova un gioco da tre punti con Kuster; tuttavia prima Macchi dalla lunetta e poi Zandalasini sulla sirena in contropiede dopo un recupero ribadiscono la superiorità di Schio che chiude il parziale sul 18-9.

Nell’ultima frazione emerge il cuore di Ragusa ma Schio riesce a resistere: Hamby si mette subito in moto con due punti ma prima Macchi da 3 e poi l’inesauribile Dotto tengono a bada il fuoco delle aquile. Ragusa si aggrappa ai liberi di Hamby ma le squadre continuano a sbagliare canestri e a perdere palloni e questo fa il gioco di Schio che si trova avanti nel punteggio. Ragusa prova ad alzare la difesa ma non ne ha più e da l’ultimo fiato di vita con un parziale di 9-0 firmato da Hamby con 4 punti, da Soli con una tripla  e da Kuster con 2 liberi; malgrado ciò Schio non perde la testa e riesce resistere, anzi sul finale di partita trova un canestro di Yacoubou e una tripla di Anderson che chiude la partita.

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy