Gaeta, un errore cancella il primo canestro in A1

Gaeta, un errore cancella il primo canestro in A1

Durante Le Mura Lucca – Cagliari gli addetti alle statistiche hanno assegnato a Jillian Harmon i due punti realizzati dalla giovane guardia biancorossa che in passato aveva messo a segno solo un libero

Commenta per primo!

Chissà come ci sarà rimasta male Letizia Gaeta. Il suo primo canestro dal campo in serie A1 cancellato da un errore degli addetti alle statistiche che lo attribuiscono a Jillian Harmon, facendo salire il bottino personale dell’ala di passaporto inglese da 31 a 33 punti, ma privando la giovane guardia biancorossa di una piccola-grande soddisfazione. Un po’ di amaro in una giornata dal grande valore simbolico per Le Mura, primo al termine della regular season.

E’ successo negli ultimi minuti della partita fra il Basket Le Mura Lucca e il Cus Cagliari. Partita saldamente in mano alla capolista, al punto che coach Mirco Diamanti a 5′ dalla fine decide di dare spazio anche alle ragazze più giovani, a quelle che hanno faticato e si sono impegnate come tutte in allenamento, ma che hanno avuto pochissime occasioni per scendere in campo.

Così una dopo l’altra Marta Viale, Letizia Gaeta e Martina Mandroni scendono sul parquet e provano tutte a scrivere il loro nome nella casella dei punti segnati. Gaeta ci prova anche da tre, ma la palla si ferma tra tabellone e canestro.

Poi dopo un tiro libero fallito da Milic, riceve la palla da Templari, fa un passo e centra la retina fra l’entusiasmo dei tifosi.

Prima della partita di Cagliari Gaeta ha collezionato appena 6 minuti e centrato un libero contro Battipaglia. Il suo unico punto dalla lunetta in A1.

E il canestro assegnato a Harmon non serve nemmeno alla tiratrice biancorossa per battere il record di punti realizzati in una partita da una giocatrice del Basket Le Mura. Record che già Harmon deteneva alla pari con Naomi Halman, che due anni fa siglò 33 punti contro Orvieto. Cifra raggiunta in questa stagione da Harmon contro il Geas e poi con il canestro regalato dagli addetti alle statistiche anche contro Cagliari.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy