Le Minnesota Lynx sono campionesse WNBA

Le Minnesota Lynx sono campionesse WNBA

Commenta per primo!

kstp.com
Le Lynx sono sul trono del basket femminile mondiale per la terza volta negli ultimi 5 anni, dopo aver battuto 69-52 le Indiana Fever in una decisiva gara-5 che mancava alle Finals da ormai 6 anni. Era il remake della sfida del 2012, quando le Fever deposero le campionesse in carica, le Lynx appunto. Dopo un primo quarto equilibrato, il 33-12 dei due tempi centrali spezza le gambe alle Fever, che non cedono l’onore e vincono l’ultimo parziale 21-23. A metà gara le due squadre erano sul 27-21, il punteggio totale più basso di sempre nella storia delle WNBA Finals. 21 palle perse, di cui 17 nei due quarti centrali, e 35.7% al tiro sono le cause maggiori della caduta di Indiana. È stato il modo migliore di chiudere la stagione per l’ex UConn Maya Moore che, nonostante un opaco 1/8 al tiro, issa il suo nome davanti a molti giocatori di NBA, MLB, NFL, NHL e ovviamente WNBA per essere stata l’unica a vincere 3 titoli, un MVP e un Rookie of the Year nei primi 5 anni nella Lega professionistica. Ah, poi in bacheca a soli 26 anni ha anche 2 titoli NCAA, un oro olimpico, 3 titoli cinesi e un record di 125-3 all’High School. Per la prima volta nelle 3 finali disputate negli ultimi 5 anni, le Lynx hanno il fattore campo a favore e quasi 19mila persone (tra le quali, nella suite, il neo acquisto dei Wolves Tayshaunce Prince) sono presenti al Target Center di Minneapolis. Il centro di Minnesota Sylvia Fowles è la miglior marcatrice – nonché MVP delle Finals – dell’incontro con 20 punti e 11 rimbalzi, ma è stata ben coadiuvata anche da Seimone Augustus con 16 punti e da Rebekkah Brunson, autrice di un’altra doppia doppia da 10+14. Le Indiana Fever erano in corsa per vincere il loro secondo titolo e il primo sotto la guida di Stephanie White, alla prima stagione su una panchina WNBA. Inutili i 18 punti, conditi da 11 rimbalzi, di Tamika Catchings.
startribune.com
Minnesota Lynx 69: Moore 5, Fowles 20 (11 rimbalzi), Brunson 10 (14 rimbalzi), Augustus 16, Whalen 2, Cruz 5, Montgomery 9, Peters 2, Greene NE, Jones NE, Kelley NE, Liston NE Indiana Fever 52: Coleman 3, Catchings 18 (11 rimbalzi), Larkins, Johnson 10, January 13, Zellous 4, Howard 2, Kizer, Clarendon 2, Lucas, Pohlen NE, Achonwa NE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy