LeBron e l’off-season con la Wnba, Charles e Fowles Players of the Week

LeBron e l’off-season con la Wnba, Charles e Fowles Players of the Week

LeBron James seguirà la Wnba nella sua off-season, lo ha dichiarato in conferenza stampa dopo la sconfitta con Golden State. Si aggiudicano il titolo di Players of the Week: Tina Charles e Sylvia Fowles

Commenta per primo!

Il 22 luglio partirà l’All Star Game 2017 di Wnba, la quattordicesima edizione sarà ospitata a casa delle Seattle Storm, presso il KeyArena di Seattle. L’ultimo All star game è stato presentato nel 2015, poiché nel 2016 si è dato spazio alle Olimpiadi di Rio come anche nel 2008 (Beijing) e 2012 (Londra), che ha visto l’imposizione della fazione West (117) sulla East (112) e l’incoronazione di Maya Moore (30pt, 6rb e 5ast) a MVP.

Cosa farò in questa off-season? Guarderò la Wnba con mio figlio – queste le parole di LeBron James in conferenza stampa, dopo la sconfitta contro Golden State in gara 5. Sinceramente non credo che ne potrò fare a meno”. Possiamo allora essere sicuri che LeBron siederà al fianco di Kevin Durant, che da inizio stagione segue la Wnba come spettatore molto attivo.

Nel frattempo, Tina Charles, New York Liberty, e Sylvia Fowles, Minnesota Lynx, sono state nominate Players of the Week della Eastern e Western Conference. La Charles è stata insignita del suo 23° titolo in 8 anni di carriera, superando Tamika Catchings e i suoi molti premi. Per la Fowles le cose sono diverse: terzo titolo in quattro settimane e 10° in 10 anni di carriera.

Continuano invece i record di Diana Taurasi. La guardia pluripremiata delle Mercury, dopo essersi fregiata del titolo di miglior realizzatrice da tre nella storia della Wnba, sta per raggiungere un altro importante traguardo: le mancano 29pt per superare Tina Thompson (7488pt), diventando così la più grande realizzatrice della Wnba (momentaneamente il suo punteggio è di 7460).

È l’OT che salva Atlanta da una sconfitta pesante in quel di Seattle: le Dreams hanno infatti conquistato la vittoria sulle Storm 91-86. Damiris Dantas (22pt e 6rb) e Bria Holmes (15pt, 7rb e 6ast) hanno preso in mano la partita al primo e unico tempo supplementare con un parziale di 14-9. “Hanno segnato più di noi – ha detto Sue Bird, che da 15 anni milita nelle Storm. Abbiamo perso troppi palloni e loro ne hanno giustamente approfittato”. Per le Storm top scorer Jewell Loyd con 27pt e 5rb, seguita dai 16pt di Breanna Stewart.

Non basta una super Skylar Diggins Smith (28pt, 6rb e 7ast) per fermare le Furie dal nome Los Angeles Sparks. La squadra di Magic Johnson, detentrice del titolo 2016, ha sconfitto con un netto +10 (97-87) le donne di Dallas. Coppia da fuochi e fiamme Chelsea Gray (24pt, 4rb e 5ast) e Nneka Ogwumike (21pt e 4rb), seguite dalla solita Candace Parker (17 pt, 7rb e 5ast), che hanno animato e reso più gustosa la vittoria.

Risultati 11/06: SEA-NYL 86-94, IND-WAS 70-88, MIN-DAL 91-74.

Risultati 13/06: ATL-SEA 91-86, DAL-LAS 87-97.

Stanotte: NYL-CON.

Domani: ATL-IND, SAS-LAS.

Gustatevi il video della Top 5 Plays of the Week:

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy