A1 QF G1 – Ragusa di forza, spazzata via Lucca

A1 QF G1 – Ragusa di forza, spazzata via Lucca

Passalacqua Ragusa – Gesam Gas&Luce Lucca 92 – 60 [1-0]

di La Redazione

Passalacqua Ragusa – Gesam Gas&Luce Lucca 92 – 60 (24-18, 50-41, 73-50, 92-60)

PASSALACQUA RAGUSA: Romeo 13 (4/5, 1/2), Consolini* 11 (4/5, 1/2), Cinili 2 (1/2 da 2), Formica 2 (1/2 da 2), Rimi 2 (1/1, 0/1), Stroscio 5 (1/1, 1/2), Harmon* 20 (9/14 da 2), Gianolla, Soli* 4 (2/2, 0/1), Bongiorno 2 (1/1 da 2), Hamby* 23 (8/10 da 2), Kuster* 8 (2/3, 1/3)
Allenatore: Recupido G.
Tiri da 2: 34/47 – Tiri da 3: 4/11 – Tiri Liberi: 12/15 – Rimbalzi: 28 4+24 (Harmon 6) – Assist: 27 (Gianolla 6) – Palle Recuperate: 11 (Romeo 3) – Palle Perse: 11 (Romeo 2)
GESAM GAS&LUCE LUCCA: Vaughn* 15 (7/14 da 2), Orazzo 2 (1/5, 0/3), Gatti 7 (2/2, 1/2), Reggiani* 3 (1/1 da 3), Ngo Ndjock 4 (2/3, 0/1), Graves* 12 (6/11 da 2), Ravelli* 6 (1/3, 1/4), Salvestrini, Treffers* 11 (4/7, 0/1), Diene
Allenatore: Serventi L.
Tiri da 2: 23/46 – Tiri da 3: 3/12 – Tiri Liberi: 5/7 – Rimbalzi: 26 9+17 (Graves 8) – Assist: 17 (Gatti 5) – Palle Recuperate: 3 (Treffers 2) – Palle Perse: 22 (Gatti 4) – Cinque Falli: Reggiani
Arbitri: Capurro M., Tarascio S.

Non basta un bel primo tempo per impensierire la Passalacqua Ragusa che fugge nella ripresa imponendo un ritmo gara altissimo ad una Gesam Gas & Luce incerottata.

La cronaca
Parte bene la Gesam Gas & Luce che piazza i primi 4 punti del match ma Ragusa è squadra in fiducia e risponde con un parziale di 16 a 4 che costringe coach Serventi al minuto di sospensione dopo 6.40 dalla palla a 2.

Ragusa allunga anche al +10 (18-8) ma le biancorosse rispondono con Vaughn e Gatti (18-14) a 1.50. Le padrone di casa tirano col 70% dal campo ma Lucca è brava a rispondere colpo su colpo. Al primo mini intervallo è 24-18. Ancora buono l’inizio quarto delle biancorosse ma Ragusa alza l’intensità difensiva e dalle palle perse scava un parziale di 7-0 (33-21). Lucca ci prova con Reggiani e Treffers, Ragusa risponde con Romeo che segna e fa segnare le compagne, a metà quarto è 37-29.Le biancorosse giocano bene e a 3 dall’intervallo è 41-37. Le siciliane hanno moltissime carte da giocare e Harmon con due canestri consecutivi supportata da Hamby chiudono il primo tempo sul 50-41.

Al rientro dagli spogliatoi Lucca si riporta subito sul -5, Ragusa non si scompone e anzi mette le marce alte volando in contropiede per il 59-46 a 6.40 da fine terzo quarto. Gesam prova a resistere ma l’inerzia e sopratutto il ritmo lo gestisce Ragusa, quando arriva il quarto fallo di Graves e si attiva Consolini la gara è indirizzata. A 10 minuti dal termine è 73-50. Nel quarto quarto Lucca prova a non crollare nel punteggio e se non fosse per qualche tiro sbagliato di troppo ci riuscirebbe pure. Chi non sbaglia più è invece la squadra di casa. Alla sirena il divario è netto 92 a 60.

Il commento
A fine gara il commento di coach Serventi “La forza di Ragusa non la scopriamo certo stasera. Quando siamo riusciti a tenere il loro ritmo come nel primo tempo, abbiamo fatto buone cose e siamo stati in partita. Poi nel terzo quarto abbiamo perso qualche pallone di troppo e se loro possono correre sono una squadra che ti fa male. Purtroppo il problema delle palle perse ce lo portiamo dietro da tempo.”
Su Gara 2 “Innanzitutto speriamo di recuperare, anche se sarà difficile visto che si gioca domenica, Gatti, che stasera ha giocato fortemente debilitata dalla febbre e Graves che ha finito sulle ginocchia per un’infiammazione che la sta facendo patire. Proveremo ad allungare la nostra tenuta fisica su 40 minuti consapevoli che affrontiamo una squadra più attrezzata di noi”.

Uff.Stampa Le Mura Lucca

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy