Serie A e A1F- I provvedimenti disciplinari: multe pesanti per Pistoia e Cantù

Serie A e A1F- I provvedimenti disciplinari: multe pesanti per Pistoia e Cantù

L’elenco dei provvedimenti disciplinari.

Commenta per primo!

Campionato Serie A – 3^ giornata ritorno – Gare del 31-1-2016

ACQUAVITASNELLA CANTU’ ammenda di Euro 3.000,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri; per lancio di oggetti non contundenti (palle di carta e coriandoli) collettivo e sporadico, colpendo; per lancio di oggetti contundenti (una sigaretta accesa) isolato e sporadico, senza colpire e per lancio di sputi collettivo e frequente colpendo.
ACQUAVITASNELLA CANTU’ ammenda di Euro 750.00 perché un individuo non tesserato ma chiaramente riconducibile alla società stazionava nel tunnel e vicino agli spogliatoi arbitrali, ma veniva prontamente allontanato.
TESI GROUP PISTOIA squalifica campo di gioco per 1 gara, sostituita con ammenda di Euro 12.000,00 perché a fine gara più persone (compreso il dirigente Iozzelli ) entravano nel tunnel giungendo davanti allo spogliatoio arbitrale, protestando avverso gli arbitri e rallentando l’accesso allo spogliatoio.
TESI GROUP PISTOIA ammonizione perché l’apparecchio dei 24″ non è sincronizzato con lo stop lamp.
TESI GROUP PISTOIA ammenda di Euro 1.000,00 per offese collettive frequenti del pubblico verso gli arbitri.
CONSULTINVEST PESARO ammenda di Euro 3.000,00 per comportamenti atti a turbare il regolare svolgimento della gara (uso di fischietti).
EA7 EMPORIO ARMANI MILANO ammenda di Euro 1000.00 per offese collettive frequenti del pubblico verso gli arbitri.

Campionato Serie A1 femminile – 4^giornata ritorno – Gare del 31-1-2016
ENERGIT CAGLIARI ammenda di Euro 150,00 per offese collettive sporadiche del pubblico agli arbitri.
MECCANICANOVA VIGARANO ammenda di Euro 167,00 per offese collettive sporadiche del pubblico agli arbitri.

Ufficio Stampa FIP

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy