SERIE A2: il punto sui due gironi

SERIE A2: il punto sui due gironi

 

Girone Nord: è festa doppia in quel di Vigarano. Grandissima impresa delle ragazze di coach Ravagni, che dopo aver riaccolto in squadra in settimana la veterana Boschetto, complice l’infortunio della capitana Aleotti, costringono allo stop la corazzata Bolzano. Senza dubbio la miglior gara della stagione per le ferraresi, che danno così una forte sterzata all’ultimo periodo altalenante trascinate da una straordinaria  De Pretto, autrice di ben 27 punti e 37 di valutazione. Una partita che la Vassili  ha fatto sua nella terza frazione di gioco, quando dopo esser stata sotto per i primi venti minuti, ha cambiato l’inerzia dell’incontro mettendo a segno un parziale di 26 a 11, che ha permesso di chiudere avanti di ben tredici lunghezze (58-45) risultate incolmabili per le avversarie, a cui non è bastata la solita buona prova di Laine Kurpniece. A quota 20 c’è anche Alghero,  che centra la prima vittoria stagionale in un derby e se la vedrà proprio con Vigarano nel prossimo fine settimana. La squadra di coach Fioretto continua così il suo momento opaco e neanche la vittoria di settimana scorsa contro Udine, sembra aver ridato un’identità ad un gruppo che trova nelle assenze il suo maggior problema. Contro la Mercede gioca in pratica solamente lo starting five, con quattro giocatrici su cinque che chiuderanno a quota 40 minuti d’impiego.  Troppi problemi quindi, per sperare di impensierire questa Alghero che mette il sigillo consecutivo numero tre grazie all’ottima prova  di Slavova (20 punti e 11 rimbalzi), ben supportata da Santabarbara (13 punti). Si confermano al comando e sempre più leader del girone, le ragazze di coach Savini: pur prive di Federica Nannucci, le felsinee s’impongono contro Marghera al termine di un incontro quasi sempre in controllo. L’avvio è letale, con Bologna che impone subito il suo gioco e solo grazie alla solita Rimpova,  Marghera riesce a rimanere a galla per i primi venti minuti. Nella ripresa però  la musica cambia, con Zanoli  (12 punti e 7 assist) che sale in cattedra e trascina le compagne ai due punti. Alle spalle della Meccanica Nova, c’è anche Udine che torna a vincere sbarazzandosi davanti al proprio pubblico di Borgotaro. Tutto troppo facile per la Desler, che manda ben quattro giocatrici in doppia cifra   trovando in  Filippi la propria top scorer grazie ai 19 punti messi a referto.  Da segnalare anche il gran canestro da metà campo del play Tay Madonna, sul finire del secondo quarto. Per la Roby Profumi c’è stato poco ben poco da fare,  complice l’assenza importante di Iemmi, che dovrebbe però esser già disponibile nella prossima trasferta contro la Virtus Cagliari. Chiude il terzetto dietro Bologna, il Cus  Cagliari giunto all’ottava vittoria di fila:  Brunetti e Fabianova, entrambe con 14 punti, le protagoniste del facile successo contro San Martino  di Lupari. Partite invece più combattute quelle che hanno visto il doppio successo esterno di Crema e Milano, rispettivamente a Biassono e Cervia. Due confronti diretti, che vedevano impegnate le ultime quattro in classifica. Rammarico  quindi per coach Giordani, che nonostante le assenze di Santarelli, Morigi e Carangelo, aveva accarezzato l’idea del successo grazie ad una partita in perenne equilibrio. Non è bastato neanche il cuore e la voglia di vincere di Valeria Rossi (18 punti): sua infatti la tripla che rendeva inutile il più tre dalla lunetta di Gottardi, mandando tutti all’overtime. Nel supplementare le due squadre si son scambiate diverse volte il comando della partita, ma è negli ultimi secondi che Milano ha potuto strappare i due punti. Lo 0/2 di Talarico a poco più di 7’’ sul più uno, ha regalato infatti l’ultimo possesso alle ospiti, brave a concretizzarlo in due punti con  il contropiede vincente di Brioschi. Aggancia invece Biassono la Tec  Mar Crema, proprio grazie ai due punti conquistati contro la formazione di De Milo:  ospiti praticamente sempre sotto grazie all’ottima prova di Contestabile (27 punti) poi negli ultimi dieci minuti grazie alle grandi giocate di Censini, Crema è riuscita a ribaltare lo svantaggio e a festeggiare la vittoria.

MVP BASKETINSIDE.COM GIRONE NORD: Valeria De Pretto (Vigarano)

Girone Sud: può sorridere e esser fiero delle proprie ragazze coach Maurizio Scanzani al termine di una partita fantastica, con le spezzine sempre in controllo del gioco.  Protagonista come sempre Templari, che con tre triple consecutive fa esplodere il PalaSprint trascinando le compagne sul più quattordici. Per Alcamo è una botta troppo forte per rialzarsi e complice il tanto nervosismo, arriveranno anche due falli tecnici per la Magazzini Gea. Sugli scudi anche Roberta Sarti, che oltre al solito apporto mette insieme 21 punti. Per le ospiti invece non bastano i 26 punti di Mandache,  brava a far la voce grossa sotto canestro. Seconda forza del girone si conferma invece Chieti che contro il College Italia si concede anche il lusso di mandare a referto l’intero roster a propria disposizione. Nessuna difficoltà quindi, con le ragazze di Caboni che  han sempre condotto e dominato l’intero incontro. Bene anche Natasha David, con il centro italo-argentino che al debutto sforna ben 14 punti conditi da 6 rimbalzi. Colpo esterno invece per la Consum.it Siena, che passa sul campo di Napoli col punteggio di 46 a 52. Una partita che ha visto le padroni di casa avanti per i primi due quarti, poi nel terzo quarto la Reke comincia a bucare la retina con continuità trascinando la Consum avanti di tre lunghezze al trentesimo.  Si arriva così all’ennesimo finale punto a punto per le padroni di casa, con le toscane brave a rimanere lucide uscendo così vittoriose e costringendo al terzo stop di fila la Saces. Vittoria fuori casa anche di Battipaglia, che passa a Ragusa con i 24 punti siglati da Chesta: bastano dieci minuti da incorniciare alle ragazze di coach Cavallo, che nel secondo quarto bersagliano letteralmente la retina avversaria mettendo a segno ben trentatre punti che permettono così alla  Ciplast di interrompere il proprio digiuno. Successo interno invece per Pomezia: trascinate da Paladino e Tomova la Roma Sistemi obbliga all’ennesimo passo falso una Rende sempre più in crisi. Grande prova anche di Orvieto:  il team di Bondi vincendo a Firenze sale al quarto posto in classifica agganciando Ragusa. Il Fotoamatore dura solo dieci minuti, infatti nel secondo quarto si scatenano Ratti e Yordanova  che permettono alle ospiti di chiudere avanti già all’intervallo. La ripresa serve solo per i tabellini, con gli attacchi che si spengono e addirittura l’ultimo quarto si chiuderà con un parziale di 3 a 8. Chiude infine l’importante successo esterno di Viterbo, che centra due punti fondamentali in quel di La Spezia in chiave playoff. Il 2-0 negli scontri diretti, permette alle laziali di guardare con fiducia alla fase finale del campionato. Grande merito lo si deve a Svetlana Kouznetsova, con la russa che nella terza frazione ha segnato il canestro del sorpasso oltre ad aver messo insieme un bottino di 19 punti.

MVP BASKETINSIDE.COM GIRONE SUD: Elisa Templari (Termo Carispe La Spezia)

Girone Nord

Risultati: Biassono – Basket Team Crema: 63-66; Bologna – Marghera: 69-51; Alghero – Virtus Cagliari: 58-52; CUS Cagliari – S.M.Lupari: 56-41; Cervia – Sanga Milano: 70-71 d1ts; Vigarano – Bolzano: 78-62; Udine – Borgotaro: 77-58.

Classifica: Meccanica Nova Bologna 36, Iveco Lenzi Bolzano 32, Delser Udine 32, Sandalia CUS Cagliari 32, Virtus Cagliari 26, Fila San Martino Di Lupari 22, Mercede Alghero 22, Vassalli 2G Vigarano 22, Sernavimar Marghera 20, Roby Profumi Borgotaro 20, Pilot Italia Biassono 14, TEC-MAR Crema 14,Cellularmania Milano 12, Terme di Cervia 4.

Prossimo Turno: Basket Team Crema – Bolzano, S.M.Lupari – Bologna, Virtus Cagliari – Borgotaro, CUS Cagliari – S.M.Lupari, Marghera – Cervia, Alghero – Vigarano, Sanga Milano – Biassono.

Girone Sud

Risultati: Passalacqua Spedizioni Ragusa Ciplast Battipaglia 72-78; Risorseimmobiliari.it La Spezia Ants Viterbo 56-63; Il Fotoamatore Firenze Ceprini Costruzioni Orvieto 47-60; RomaSistemi So.Se.Pharm Pomezia Calabra Maceri Rende 61-48; Termocarispe La Spezia Gea Magazzini Alcamo 81-66; Saces Napoli Consum.it Siena 46-52; C.U.S. Chieti College Italia 61-43

Classifica: TermoCarispezia 38; Cus Chieti 36; Alcamo 34; Ragusa, Orvieto 32; Risorseimmobiliari.it Sp, Battipaglia 26; Viterbo 24; Siena 22; Pomezia 20; Napoli 18; Ancona 16; Firenze 12; Rende 8; College Italia 6.

Prossimo turno: Ancona Basket               – Passalacqua Spedizioni Ragusa; Ceprini Costruzioni Orvieto- Termocarispe La Spezi;  Consum.it Siena- Il Fotoamatore Firenze;  Ants Viterbo- Gymnasium Napoli; College Italia – Ciplast Battipaglia; Cus Chieti- RomaSistemi So.Se.Pharm Pomezia ; Gea Magazzini Alcamo- Risorseimmobiliari.it La Spezia

Il video del canestro vincente di Brioschi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy