SERIE A2: il punto sui due gironi

SERIE A2: il punto sui due gironi

 

Girone Nord: è un’ottava di ritorno che al contrario dello scorso turno non vede tante sorprese. Si conferma al comando Bologna, con le ragazze di coach Savini che riscattano così la sconfitta della precedente giornata. Sono Costi e Rickeviciute le protagoniste in maglia Libertas in una partita sempre condotta dalle ospiti che fin da subito hanno messo le cose in chiaro. L’avvio è bruciante  (3-12 dopo 3’) e all’intervallo il gap tra le due squadre è addirittura di sedici lunghezze (28-44).  Crema reagisce, più con l’orgoglio che con la propria  forza (assenti Cerri, Frusca, Caccialanza, Barbiero e Conti tra le padrone di casa),  e a cinque dal termine il divario è di soli sei punti. Nel finale però sale in cattedra Bestagno, che permette alle bolognesi di chiudere senza troppi problemi e consolidare il primo posto. Alle sue spalle si conferma la Bolzano di coach Massai, che dopo aver vinto lo scontro diretto settimana scorsa, continuano a restare in scia battendo senza problemi Cervia: Consorti e Kurpniece sono le protagoniste in casa Iveco mentre tra le fila di Cervia da segnalare solo l’ottima Cigliani, che chiude a quota 21 punti e da top scorer dell’incontro. Cade invece Udine che al Pala Restivo di Cagliari, non può nulla contro la voglia di vittoria delle sarde.  La Virtus trova così nuovamente i due punti dopo tre sconfitte consecutive e pur priva di giocatrici importanti come Mini, Fava e Carta, riesce ugualmente ad imporsi grazie alla super prova di Miccio, che chiude con un fantastico 6/9 dall’arco dei tre punti e un bottino di 22 punti. Ad approfittarne del passo falso delle friulane è l’altra Cagliari, che con la vittoria  inflitta a Borgotaro trova i due punti che valgono l’aggancio al terzo posto a quota 30. Le ragazze di coach Federico Xaxa, dopo un primo quarto equilibrato, prendono in largo nel secondo quarto. Tutto troppo facile quindi per questo Cus, che trova il settimo sigillo consecutivo a conferma dell’ottimo momento che si sta vivendo all’interno del gruppo.  Sono però tre le vittorie sarde del girone,  grazie a quella di Alghero che passa inaspettatamente a San Martino di Lupari. Le ragazze di coach Carosi centrano la sesta vittoria nel girone di ritorno a margine di due sole sconfitte e continuano così a sperare di bissare la straordinaria cavalcata della scorsa stagione, quando la Mercede strappò un’insperata qualificazione all’ultima giornata confermandosi poi la rivelazione nei playoff. Contro la Fila, priva di Tognalini, è un esaltante quarto periodo (parziale di 8 a 22) a regalare i due punti alle ospiti che trovano in Slavova (20 pt) e Panella (21 pt) le protagoniste di giornata. Vince e convince anche Marghera, che davanti al proprio pubblico non sbaglia e grazie alla strepitosa prova di Anna  Rimpova , che chiude a quota 36 di valutazione con 24 punti e 16 rimbalzi, si sbarazza senza problemi di Biassono.  Chiude infine il successo esterno di Vigarano in quel di Milano: le ferraresi reduci da quattro sconfitte consecutive, ritrovano così due punti e serenità nonostante l’infortunio a Erika Aleotti. Per Milano, non basta la solita Gottardi autrice di una prova di sostanza.

 

MVP BASKETINSIDE.COM GIRONE NORD: Liliana Miccio

Girone Sud: Alcamo che riposava e una squadra modesta come Firenze erano due occasioni insieme troppo ghiotte per lasciarsi sfuggire il primato solitario. La TermoCarispe non sbaglia e regala ai propri tifosi un successo fondamentale in chiave classifica, in vista del big match di settimana prossima proprio contro la Gea Magazzini.  Sugli scudi le solite Valentina Costa ed Elisa Templari, ben coadiuvate dalle altre compagne. Alle loro spalle, c’è anche Chieti che s’impone sul campo di Viterbo. Una trasferta per nulla facile visto che la squadra Umbra si è presentata senza la propria leader Daniele Georgieva, ferma ai box assieme al play  Viola Diodati.  A trascinare la squadra di Caboni, ci ha pensato così Carola Sordi autrice di 23 punti e 29 di valutazione. Sono invece cinque le vittorie consecutive collezionate da Ragusa, che espugna il campo di Rende al termine di un incontro dove le due compagini hanno dato vita a una gara in perenne equilibro fino a quando le ospiti, a cinque minuti dal termine, hanno spinto l’acceleratore e creato il break vincente che ha regalato l’ennesima sconfitta alla squadra di coach Lopez, sempre più relegata al penultimo posto. Oltre al danno, arriva anche la beffa della vittoria del College Italia che dopo aver inseguito per tutta la gara la Saces Napoli, nell’ultimo periodo  trascinata dall’entusiasmo trova il terzo risultato positivo dell’intero campionato salendo a quota 6 in classifica avvincinandosi così al penultimo posto che dista ora solo due punti. Tanta rabbia invece in casa napoletana, con le campane che hanno deluso parecchio trovando nella sola Pavel (22 punti e 15 rimbalzi il bottino della rumena) l’unico elemento in grado di far la voce grossa. Vittoria invece sul filo di lana per Ancona, che può così tornare a respirare ossigeno dopo aver centrato la quarta vittoria consecutiva:  partita decisa solo nell’ultimo minuto di gioco, dopo che le laziali erano state avanti anche di ben dieci lunghezze nel primo tempo. Porta la firma di Aragonese il canestro decisivo che, a poco meno di trenta secondi dal termine, vale  il più tre che sancisce la vittoria. Prive di Manzini e De Pasquale, arriva invece il quarto stop consecutivo per Battipaglia. Ad approfittarne è Orvieto,  che dopo aver condotto interamente la gara, negli ultimi due minuti cala l’intensità consentendo alle padroni di casa di arrivare a una sola lunghezza prima e fallire poi  con l’argentina Chesta il tiro del possibile overtime. Infine da segnalare il colpo esterno della Risorseimmobiliari.it, che grazie alle prove di Donati e della lettone Muciniece consente alle ragazze di Agresti di sbancare Siena.

MVP BASKETINSIDE.COM GIRONE SUD: Inga Muciniece

Girone Nord

Risultati: Basket Team Crema – Bologna: 60-78; Marghera – Biassono: 75-53; S.M.Lupari – Alghero: 47-65; Bolzano – Cervia: 77-55; Borgotaro – CUS Cagliari: 53-62; Sanga Milano – Vigarano: 58-63; Virtus Cagliari – Udine: 57-52

Classifica: Meccanica Nova Bologna 34, Iveco Lenzi Bolzano 32, Delser Udine 30, Sandalia CUS Cagliari 30, Virtus Cagliari 26, Fila San Martino Di Lupari 22, Vassalli 2G Vigarano 20, Sernavimar Marghera 20, Roby Profumi Borgotaro 20, Mercede Alghero 20, Pilot Italia Biassono 14, TEC-MAR Crema 12,Cellularmania Milano 10, Terme di Cervia 4.

Prossimo Turno: Biassono – Basket Team Crema, Bologna – Marghera, Alghero – Virtus Cagliari, CUS Cagliari – S.M.Lupari, Cervia – Sanga Milano, Vigarano – Bolzano,Udine – Borgotaro.

Girone Sud

Risultati: College Italia – Napoli 54-53, Rende-Ragusa 52-57, Viterbo-Cus Chieti 43-61, Battipaglia-Orvieto 64-67, Siena-Risorseimmobiliari.it Spezia 49-56, Ancona-Pomezia 51-47, TermoCarispezia – Il Fotoamatore Firenze 72-51. Riposa: Alcamo.

Classifica: TermoCarispe Spezia 36; Alcamo, Chieti 34; Ragusa 32; Orvieto 30; Risorseimmobilari.it Spezia 26; Battipaglia 24; Viterbo 22; Siena 20; Pomezia, Napoli 18; Ancona 14; Firenze 12; Rende 8; College Italia 6.

Prossimo turno: Ragusa-Battipaglia, Risorseimmobiliari.it Spezia – Viterbo, Firenze-Orvieto, Pomezia-Rende, TermoCarispezia-Alcamo, Napoli-Siena, Cus Chieti-College Italia. Riposa:Ancona

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy