SERIE B FEMMINILE – Gualdo vince, ma in finale va l’Elite Roma

SERIE B FEMMINILE – Gualdo vince, ma in finale va l’Elite Roma

Elite Roma – Salus Gualdo: 44 – 49

di La Redazione

L’impresa riesce a metà!  Una splendida Salus Gualdo passa (49-44) al PalaLasalle di Roma ma per effetto della sconfitta casalinga dell’andata (40-53) non riesce ad accedere alla finalissima play-off per la serie A/2. Alla luce della grande prestazione disputata in casa dell’Elite Roma, oltre alla evidente soddisfazione per la prova delle ragazze di Paleco e Marini emerge un po’ di rammarico per la gara d’andata che aveva visto le gualdesi esprimersi non al meglio delle proprie possibilità. La risposta data nel match di ritorno evidenzia ancora una volta la bontà di un gruppo composto da ragazze provenienti dal settore giovanile biancorosso. In questo momento non bisogna dimenticare quelle che erano le aspettative di inizio stagione e cioè una tranquilla salvezza e l’ulteriore valorizzazione delle più giovani. Obiettivi centrati pienamente e con largo anticipo tanto da permettere di aggiungere un’ulteriore prestigiosa coda di stagione guadagnando meritatamente la possibilità di poter disputare i play-off per la serie A/2. Spareggi che hanno visto prima eliminare agevolmente la vincente del girone della Puglia (Brindisi), per poi trovarsi di fronte la vincente del Lazio, l’Elite Roma, definita dagli addetti ai lavori come la favorita alla vittoria finale. La formazione capitolina ha dovuto faticare non poco per avere la meglio sulle gualdesi che hanno venduto cara la pelle, dimostrando ancora una volta la bontà del lavoro svolto dai coach Paleco e Marini.

Basti pensare, dopo una partita filata via sul filo dell’equilibrio, che a quattro minuti dalla fine le biancorosse erano avanti per 42-35 (praticamente a -6 dalla qualificazione) e che a 2,30 dal termine erano sopra di 8 punti (45-37) con le padrone di casa in evidente affanno e minate nelle proprie certezze. Quando sembrava possibile la clamorosa impresa, con il caloroso pubblico gualdese al seguito che continuava a  sostenere le proprie  ragazze  rendendosi conto dell’ opportunità che si stava presentando, l’Elite Roma si aggrappava, con le residue energie, alla propria difesa e con la Grattarola riusciva a piazzare una tripla “pesante” che ricacciava indietro le speranze biancorosse. Le gualdesi non mollano e ad un minuto e 50 secondi dalla sirena finale sono di nuovo a +8 (48-40) ma L’Elite Roma non perde la testa e resiste agli ultimi tentativi della combattiva “banda” di Paleco e Marini e riesce a condurre in porto una faticosa qualificazione perdendo (44-49) in casa propria, dove quest’anno nessun’altro era riuscito ad espugnare la palestra capitolina.

Rimane dunque una grande prestazione e la consapevolezza della bontà di un gruppo molto giovane, cresciuto tanto da inizio stagione con la maturazione esponenziale di diverse “ragazzine” provenienti dal settore giovanile locale.

Una stagione da incorniciare quella disputata dalla Salus Gualdo che è riuscita a scrivere una pagina importante per lo sport gualdese e per la pallacanestro in particolare. Un finale che, aldilà dell’eliminazione, inorgoglisce tutto l’ambiente e regala una sicurezza in più per continuare a lavorare nello stesso modo cercando, nei limiti del possibile, di migliorare ulteriormente. C’è soltanto da aggiungere un grande “BRAVE” a tutte le ragazze ed allo staff tecnico per i successi e le emozioni regalateci in questa splendida annata che comunque rimarrà nella storia della pallacanestro gualdese.

Elite Roma – Salus Gualdo:  44 – 49    (11-15)  (18-9)  (3-8) (12-17)

Salus Gualdo: Marcotulli 5, Ferri, Zito 2, Gatti 11, Spigarelli 14, Matarazzi A.5, Moriconi 3, Baldelli 5, Matarazzi C, Vecchiett 4, Ceccarelli. All. Paleco, Ass. Marini

Elite Roma: Coluccio 5, Grattarola 16, Buscaglione 8, Loi, Busso, Di Stazio, Magistri 1, De Bellis 3, Cianfanelli 11, Prosperi, Tennenini, Bascetta. All. Prosperi

Uff.Stampa Salus Gualdo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy