Torneo di Campobasso – Vicenza spazza via il San Raffaele

Torneo di Campobasso – Vicenza spazza via il San Raffaele

Monologo di Vicenza contro San Raffaele.

Commenta per primo!

VELCOFIN VICENZA – S. RAFFAELE ROMA 80-58

VELCOFIN: M. Destro 6, Monaco 9, Mingardo 5, F. Destro 10, Ferri 4, Brcaninovic 22, Santarelli 2, Zanetti 15, Pizzolato 5, V. Maculan 2. All. J. Chimenti
S. RAFFAELE: Giorgi 5, Salvagni, Prosperi 12, Marchetti 11, Russo 11, Gelfusa 11, Nnodi 2, Borghi, Guerriero, Santucci, Barbieri 4, Santulli 2. All. G. Russo
ARBITRI: V. Di Martino e V. Agnese di Campobasso
NOTE: uscita per cinque falli Giorgi (SR). Parziali: 24-19; 21-15 (45-34); 19-11 (64-45); 16-13 (80-58)

CAMPOBASSO – Con una prova tutta “di squadra” Vicenza supera la neopromossa S. Raffaele nella prima giornata del Torneo di Campobasso e guadagna il diritto a sfidare la Magnolia padrona di casa – impostasi facilmente a spese di Scafati – nella “finale” in programma questa sera alle 19.30. Sul legno della piccola palestra di Ferrazzano le biancorosse giocano una gara di sostanza, fatta di buona attenzione difensiva e coinvolgimento di tutto il quintetto nei giochi d’attacco, dove alle mani educate di Brcaninovic dal perimetro si uniscono la produzione interna di Zanetti e la capacità che Ferri &C. dimostrano nell’alternare soluzioni dentro e fuori il pitturato. S. Raffaele è formazione dotata di fisicità importante unita a qualità ed esperienza non comuni – leggi Gelfusa, Santucci, Russo e la nazionale U20 Prosperi – e la prima frazione scivola via all’insegna dell’equilibrio: 7 punti di fila targati Brcaninovic permettono a VelcoFin di rispondere a Gelfusa e Prosperi così da siglare il +2 (7-5) dopo 3’35” di gioco, due liberi firmati Russo sul 1° fallo di Santarelli e ancora Prosperi riportano avanti Roma. L’alternanza nel punteggio, fatta di scarti minimi, prosegue sino alla tripla di Russo che vale il 17-19 a 2’58” dalla prima sirena: Zanetti, Martina Destro dall’arco e Brcaninivic con due personali sul 1° di Santucci capitalizzano il 24-19 del periodo. Vicenza allunga in apertura del secondo tempino con i drive di Pizzolato e Monaco (28-20, 1’28”), Federica Destro mette il 30-21 con il 2/2 dalla linea al 4′: peso e statura delle lunghe S. Raffaele costringono spesso le biancorosse a collassare l’area e a concedere qualcosa di troppo dal perimetro, ne approfitta Marchetti imbucando il trepunti del -6 (30-24 e 5’58” sul cronometro). La risposta è immediata: Zanetti, Federica Destro e lo step back di Santarelli aprono la forbice (36-26, 6’02”), Brcaninovic e ancora Federica la allargano al 40-26 del 7’30”, Mingardo dai 6.75 allo scadere dei 24” tiene a distanza le ospiti, che si aggrappano a Nnodi per mantenere vivo l’incontro (45-34) all’andarsene di metà partita.

S. Raffaele si affida all’intraprendenza di Prosperi (7 di fila) che attacca sempre dal palleggio in avvio della terza frazione (50-39, 3’12”), la persa di F. Destro regala il -9 a Marchetti (50-41, 3’05”), capitan Ferri, più due recuperi che valgono 4 punti di Brcaninovic in contropiede – con il 5° del personale aggiuntivo sul fallo di Russo – sanciscono il 57-41 (4’59”): poi tocca a Martina Destro, dall’arco, ascrivere a referto il +19 del 64-45 al 30′. Il divario si allarga sino al +24, grazie a Zanetti che premia l’assist di Mingardo (70-46, 2’49”), d’inizio ultimo quarto, e, seppur tranquilla, Vicenza mantiene attenzione e intensità costanti e la gara se ne va senza offrire a S. Raffaele opportunità di recupero. L’appuntamento è per l’esame con l’ambiziosa Campobasso: altra occasione, per il team affidato a coach Chimenti, di compiere un ulteriore passo in avanti nel percorso di preparazione al campionato.

Ufficio stampa VelcoFin Vicenza

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy