Torneo Mass: sconfitta al PalaZauli, la PB63 rimonta 66-61. Oggi test con Catania

Torneo Mass: sconfitta al PalaZauli, la PB63 rimonta 66-61. Oggi test con Catania

Commenta per primo!

Una buona Carpedil Salerno si arrende nell’ultimo quarto alla rimonta della PB63 Battipaglia nella seconda gara del torneo Mass disputatosi al PalaZauli: 66-61 il finale per le padrone di casa, capaci di sfruttare un po’ di stanchezza delle ragazze di coach Natale che avevano chiuso il terzo quarto in vantaggio di ben 13 lunghezze, dopo i primi venti minuti di gioco tutto sommato equilibrati e giocati punto a punto. Dopo la partenza a razzo di Treffers e compagne (subito +8), le ospiti hanno saputo reagire e rientrare immediatamente in partita, anche se fiaccate da alcuni colpi accusati da Ribezzo e Ardito, che hanno proseguito il match leggermente doloranti: 21-20 per le battipagliesi nel primo quarto, 12 pari nel secondo, poi l’allungo delle salernitane grazie alla solidità di Bertan, all’imprevedibile inventiva di D’Alie, alla rapidità di Potolicchio e a un collettivo che ha discretamente impressionato, comprese le giovani Trotta e Dentamaro che hanno saputo mettersi in evidenza. Nell’ultima frazione la zona oppressiva ordinata da Riga mette un po’ in difficoltà la Carpedil, che non riesce a gestire la palla come dovrebbe e cede al ritorno dele avversarie. Le granatine torneranno sul parquet per la finalina stasera alle 18:00 contro l’Olympia Catania, sconfitta ieri con largo scarto dalla corazzata LPA Ariano Irpino. Un altro test importante a una settimana dall’inizio del campionato per coach Natale, rammaricato per il risultato ma confortato dalle ottime indicazioni ricevute dalla maggior parte delle ragazze a sua disposizione. “Peccato per il finale, abbiamo giocato con buonissima intensità mostrando una discreta pallacanestro per 32 minuti – ha detto l’allenatore del sodalizio salernitano – Sono soddisfatto a grandi linee ma c’è ancora da rivedere qualcosa: dovremo capire se quel poco che manca possiamo tirarlo fuori a breve, io spero di si. Diversamente da quanto accaduto in altre amichevoli, abbiamo inoltre avuto l’approccio mentale giusto, il che è coinciso con la crescita anche di alcune ragazze più giovani”.

TABELLINO – PB63LADY-CARPEDIL SALERNO 66-61 (21-20; 12-12; 7-21; 26-8)

PB63LADY: Orazzo 9, Russo A. 2, Marchetti, Ferretti 8, Di Donato ne, Ricciardi 11, Depasquale ne, Treffers 29, Russo F. ne, Chiarella ne, Ramo 6, Minali 1. All: Riga
CARPEDIL SALERNO: Costantino ne, Dentamaro 4, Fereoli ne, Stamegna 2, Potolicchio 15, Pierro ne, D’Alie 8, Trotta 9, Ribezzo 15, Bertan 8, Osso ne, Ardito. All: Natale
Arbitri: Sabatino/Petrone

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy