Trofeo Sardegna: il derby tra le due Cagliari premia il Cus che conquista così il primo posto

Trofeo Sardegna: il derby tra le due Cagliari premia il Cus che conquista così il primo posto

Commenta per primo!

Virtus Cagliari in salute. C’è ancora tanto da lavorare però dal Trofeo Sardegna, organizzato nel proprio impianto dal Cus Cagliari, sono arrivate utili indicazioni al coach Carla Tola in vista della prossima, imminente, stagione. La finale del torne che vedeva di fronte proprio il Cus Cagliari e la Virtus è andata proprio alla formazione organizzatrice che si è imposta con il punteggio di 94-53. Dopo aver vinto la semifinale di apertura del torneo contro l’Antonianum (75-51), ieri la Virtus, contro le padrone di casa del Cus ha iniziato il match giocando senza alcun timore al cospetto della più quotata avversaria.

Le due squadre si sono alternate al comando, provando ogni tanto timidamente la fuga. Chiuso il primo quarto sul 14-13 nella seconda frazione la Virtus con Saba cerca l’allunga (22-19). L’illusione dura poco con le padrone di casa che si affidano a Brunetti per rimettere le cose a posto e portarsi sul +3 (25-22).

La Virtus difende, corre e segna. Il Cus fatica ma è brava comunque a rimanere in partita, sfruttando soprattutto i centrimetri all’interno del “pitturato” e andando al riposo usl 35-33. Al rientro in campo la Virtus sembra reggere bene (36-35 per la Virtus in apertura). Ma un time out di coach Restivo, apre la mente alla squadra che rientra in campo decisa a chiudere il match. Il parzial di 8-0 (44-36) mette in crisi la Virtus che non riesce più a rialzare la testa.

“Nonostante i centrimetri delle nostre avversarie –ha dichiarato al termine del match il tecnico della Virtus Carla Tola – per almeno due tempi siamo riuscite a tenere testa, poi ovviamente le ragazze hanno accusato la stanchezza e, ovviamente, anche la forza delle avversarie, crollando nei quarti finali. Nonostante tutto sono davvero felice per come la squadra ha affrontato il Cus”.

CUS CAGLIARI-VIRTUS CAGLIARI 94-53 (14-13; 21-20; 28-6; 31-14)

CUS CAGLIARI: Maiorano 10, Fassina 23, Carta 6, Radocaj 6, Gaslini, Johnson 18, Dettori, Arioli, Brunetti 11, Hailey 17. Allenatore: Antonello Restivo.
VIRTUS CAGLIARI: Ljubenovic 17, Fidossi 10, Vargiu 3, Mastio, Saba 4, Porcu, Innocenti 5, Linguaglossa 12, Lusso, Scibelli 2, Murtas. Allenatore: Carla Tola.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy