WNBA, il ricordo delle Minnesota Lynx alle vittime dei poliziotti di Dallas

WNBA, il ricordo delle Minnesota Lynx alle vittime dei poliziotti di Dallas

La WNBA e in questo caso le Lynx, si dimostrano ancora una volta vicine alla società.

Commenta per primo!

Le Lynx di Minneapolis, squadra WNBA che sta dominando il campionato insieme alle Sparks, hanno voluto rendere omaggio a due vittime della polizia. I loro nomi, Philando Castile e Alton Sterling, erano impressi nelle magliette con cui le Lynx si sono presentate in conferenza stampa e, soprattutto, in campo per il riscaldamento pre-partita.

Sterling è stato ucciso per sbaglio in Louisiana fuori da un centro commerciale, mentre Castile è stato colpito a fuoco durante un posto di blocco. Con tanto di parole allucinanti pronunciate dal Governatore del Minnesota: “Castile sarebbe ancora vivo se fosse stato bianco”.

Nelle magliette compare la scritta “Change Starts With Us — Justice and Accountability” nella parte davanti, mentre dietro ci sono i nomi di Castile e Sterling con la frase “Black Lives Matter”. In mezzo anche il simbolo del Dallas Police Department, per ricordare i 5 poliziotti uccisi durante una manifestazione contro la polizia proprio nella città texana.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy