3×3: Justin Darlington incanta Riccione

3×3: Justin Darlington incanta Riccione

Tanto spettacolo in quel di Riccione.

Commenta per primo!

RICCIONE – Justin Darlington incanta piazzale Roma. Il canadese volante stravince il Dunk Contest International che ha chiuso la seconda giornata delle Finals dello Streetball Italian Tour. Anche quest’anno sui cieli
di Riccione si sono visti “oggetti” volanti ben identificati: quello che si è librato più alto di tutti è stato “Just Fly”, già presente l’anno scorso a questo speciale evento. A dodici mesi di distanza, le sue acrobazie gli sono valsi il titolo di miglior dunker di queste finali nazionali.

 

FISB_day2_3645
(foto Simone Raso)

Una gara a tre, quella che ha chiuso il programma di sabato, seconda giornata del lungo weekend riccionese: il primo a provaci è stato Marco Favretto ma “Mr Jump”, venerdì laureatosi campione italiano, è apparso un po’ appannato rispetto agli applausi raccolti ventiquattro ore prima. C’è però anche da dire che Marco ha provato a proporre schiacciate tutte diverse da quelle che gli erano valse il tricolore. A sfidare Justin fino in fondo, quindi, è statoKader Kam. L’esponente dei Da Move ha aperto la finale saltando due persone, una sopra l’altra, facendo impazzire la folta platea accorsa in fondo a viale Ceccarini. Ma “Just Fly” non è rimasto a guardare in un crescendo di acrobazie ed evoluzioni, tra cui anche una dunk preceduta da una ruota. All’ultima schiacciata, extra contest, le “palette” dei giudici sono letteralmente volate in aria nel boato della folla.

 

Giuria d’eccezione per la manifestazione: Flavio Donantonio, organizzatore del Bits di Salerno, Marco “White” Bianchi, primo e unico europeo a giocare nello slamball, Alessandro “Picchio” Abbio, gloria della Nazionale e della Virtus Bologna, Awudu Abass, neo-acquisto dell’Olimpia Milano, e Marco Tamberi, il campione europeo di salto in alto.

Giovanni Ferrario – Ufficio Stampa FISB

FISB_day2_4426

(foto Simone Raso)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy