3X3: le fantastiche 36 che si giocheranno i titoli italiani dello Streetball

3X3: le fantastiche 36 che si giocheranno i titoli italiani dello Streetball

Il punto in vista del rush finale delle finali Streetball.

Commenta per primo!

RICCIONE – Saturday night fever. La seconda e ultima giornata delle qualificazioni ha permesso di disegnare il tabellone tennistico da cui scaturiranno le due squadre campioni d’Italia del 3×3. Streetball Italian Tour, piazzale Roma, FISB e FIP, Riccione: sono gli ingredienti di questo succulento piatto: le Finals romagnole stanno arrivando alla stretta finale. Ventiquattro squadre maschili e dodici femminili accedono alla fase finale, quella a eliminazione diretta.

Il torneo riservato agli uomini ha visto nove squadre uscire imbattute dalla fase a gironi. Nella Pool A tris di Edo Gallazzi, Mirko Meregalli, Matteo Motta e Filippo Politi, quartetto qualificato tramite il torneo Adc di Varese. Gli azzurri Claudio Negri, Andrea Negri, Damiano Verri e Gionata Zampolli, accreditati del successo al Campetto Carbonara, sono invece i protagonisti della Pool C.
Andrea Casettari, Jacopo Marsili e Simone Pascolini sono i vincitori a punteggio pieno del girone D, in quello E Giovanni Agusto, Simone Olivieri, Andrea Tassinari e Luca Todeschini e in quello F, invece, Riccardo Bodini, Filippo Cocchi e Luca Pisacane.

FISB_day2_2844

(foto Simone Raso)

Matteo Barbisan, Andrea Bosa e Alessandro Longoni, dopo aver vinto il Cantucky di Cantù, hanno avuto ragione delle avversarie del girone G. In quello I sono bastati due successi – Ancona ha dato forfait – a Michele Magini, Jacopo Roberti, Filippo Taiti e Stefano Trillò, vicecampioni nella tappa capitolina del Tour. Tre vittorie sofferte hanno permesso ai toscani Tommaso Bianchi, Jacopo Lucarelli e Simone Orsini, qualificati in quel di Pisa al Cusground, di vincere nella pool J. Infine i fiorentini Marco Cherici, Niccolò Cioni, Cosimo Fontani e Simone Marchini hanno fatto filotto nel raggruppamento L.

En-plein di en-plein: nel torneo femminile tutte le prime classificate hanno trionfato in tutti i match in calendario. Tutto fin troppo facile per le azzurre Alessandra Visconti, Marcella Filippi, Alice Quarta e Federica Tognalini, capaci di chiudere la pool A con una differenza punti di +27. Identico margine, nel girone F, per Paola Contu, Paola Debattista, Stefania Guarneri e Giulia Signorelli. Qualificate a Senigallia, Veronica Perini, Ada Puliti e Lauma Reke hanno fatto tris nel girone D. In quello C le “varesine” Sara Canova, Martina Crippa e Valentina Gatti hanno “nicchiato” in attesa dell’aggiunta di Chiara Consolini, che arriverà in quel di Riccione per disputare la fase finale. Temibile anche il team vittorioso nel girone B formato da Martina Capoferri, Rae Lin D’alie, Federica Milani, Giulia Rulli. Dal mestrino 4nci arriva il quartetto “made in Marghera” Erika Striulli, Gaia Zussino, Carla Fabris e Irene Mattiuzzo.

FISB_day2_3096

(foto Simone Raso)

Durante la giornata a bordo campo, ad assistere ad alcune partite, si sono visti uno dei più grandi realizzatori italiani di ogni epocaMario Boni e, ancora una volta, il saltatore in alto Gianmarco Tamberi.

Oggi, dalle 13.30, via alla rumba finale. Nel tardo pomeriggio si svolgeranno le finalissime, quelle che valgono il titolo tricolore 2016.

A questo link il dettaglio dei risultati e degli accoppiamenti di domani, domenica 31 luglio:http://www.3x3planet.com/en/event/details/TMZ16DGDJJZOXITA?tabView=Results

Giovanni Ferrario – Ufficio Stampa FISB

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy