In arrivo BasketballforAfrica Amandola: dal 22 luglio il basket incontra la solidarietà

In arrivo BasketballforAfrica Amandola: dal 22 luglio il basket incontra la solidarietà

Commenta per primo!

Finalmente ci siamo. Una lunga attesa, una lunga preparazione, ma ora è tempo di Basketball for Africa, l’iniziativa per eccellenza che coniuga pallacanestro e solidarietà. Infatti, e per il secondo anno consecutivo, da lunedì prossimo fino al 30 Luglio, torna ad Amandola l’appuntamento con il torneo 4vs4 rigorosamente per cestisti…e non.
Tutti vestiti con maglia, canotta e calzini messi a disposizione dall’organizzazione, baskettari di tutte le età animeranno il piccolo paese ai piedi dei monti Sibillini, in provincia di Fermo, che sarà teatro di un torneo avvincente con 12 squadre suddivise in tre gironi da quattro, e di contorno un mini camp a cui parteciperanno 20 piccoli assetati di palla a spicchi.
La manifestazione ha lo scopo di ricavare fondi da destinare all’associazione “Sports around the world”, di Stefano Bizzozi e Giovanni Albanesi, che si occupa della costruzione e gestione di campi da pallacanestro in Africa.
I fondi verranno ricavati tramite le quote di iscrizione del torneo e tramite lotterie con in palio gadgets e maglie gentilmente offerte da società professionistiche e da singoli giocatori protagonisti nel campionato di serie A. Inoltre verranno raccolte per i ragazzi africani anche scarpe da pallacanestro.
Quindi dal 22 al 30 Luglio, in concomitanza delle gare sarà possibile contribuire alla raccolta fondi presso gli stands autorizzati. Le giornate saranno cosi strutturate: mattinata dedicata alla crescita e all’insegnamento dei fondamentali del basket ai ragazzini dai 5 ai 15 anni. In serata, a partire dalle 20.30 gli occhi saranno puntati tutti sul torneo 4vs4. Ogni squadra sarà composta da massimo 8 giocatori che abbiano compiuto almeno 14 anni, senza alcun vincolo legato al tesseramento. Le partite saranno dirette da arbitri federali e oltre alle prime 3 classificate verrà premiato anche il miglior giocatore. Ad ogni singolo giocatore verrà consegnata la maglia della manifestazione unitamente ad altri gadgets.
L’organizzazione però ha lavorato per cercare di arricchire la manifestazione con iniziative collaterali stuzzicanti, sorprese e tante novità in più rispetto alla passata edizione: durante il torneo infatti ci sarà uno stand apposito per raccogliere fondi, vendendo gadgets e bracciali ricordi realizzati in collaborazione con “Il centimetro” di Fermo. Non mancheranno poi delle lotterie delle maglie che giocatori e società partner hanno messo a disposizione (da Varese a Sassari, da Reggio Emilia a Pistoia, oltre ai pezzi unici di Jack Galanda, o gli articoli ufficiali del Gallo Fan Club autografate da Danilo, Matteo Imbro’, Luca Vitali, e Diego Monaldi)
Sabato 27 invece si terrà un Convegno su sport e solidarietà organizzato dal Rotaract Alto Fermano Sibillini. Bar aperto durante la manifestazione,
Ci auguriamo che la riuscita dell’evento possa quantomeno raggiungere l’ottima riuscita dello scorso anno.
Seguiteci su Facebook digitando “Basketballforafrica Amandola” dove troverete immagini e maggiori informazioni sulla manifestazione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy