Summer Basket @Montegranaro: la storia dei quarti di finale

Summer Basket @Montegranaro: la storia dei quarti di finale

Commenta per primo!

Sono Rimasti Team ed Harley Davidson le ultime due semifinaliste del Summer Basket. Negli spareggi di ieri sera, le due compagini inserite nella Eastern Conference hanno superato rispettivamente Kippe Kappe e Gli Amici de lu Gattu dopo due partite molto tirate ed avvincenti davanti ad una degna cornice di pubblico (circa 500 presenti).

Colpo a sorpresa quello del Rimasti Team, sfavorito nelle previsioni della vigilia dopo il terzo posto nel proprio raggruppamento e che si vedeva quindi opposto alla seconda forza della Western Conference, quei Kippe Kappe che, finale della partita contro i P. Lovers a parte, avevano dato prova di ottima solidità finora. Le assenze di Conti e Pierini, però, si sono fatte sentire eccome nelle fila della squadra di coach Lerici, che nonostante tutto era riuscita a partire in maniera bruciante. Il gioco spalle a canestro della Serani (12 punti nel primo quarto) e di Torresi sembravano irresistibili per gli anconetani, che dopo 8’ sembravano già destinati a sprofondare (26-11). Coach Rocchetti intuisce che la gara la si dovrà vincere sotto le plance e così chiude l’area schierando la difesa a zona 2-3. È la chiave del match. Il Rimasti Team rientra a contatto con uno 0-9 di parziale sul finire del primo quarto, poi allunga il break a 20-4 ed opera il sorpasso nel secondo periodo trascinato dalla duo in rosa Moroni-Mataloni. La squadra dorica tocca anche il +8 e la serata no al tiro paiono ostacoli insormontabili per i Kippe Kappe, ma nell’ultimo periodo due fiammate di Andreani rimettono la partita in equilibrio (73-71 a 3’ dalla sirena). I Kippe Kappe sprecano però canestri facili a ripetizione e si espongono ai contropiedi degli avversari, che coi canestri di Chiorri e Ciarallo chiudono la contesa sull’86-80.

Equilibrio anche nell’altro match, quello che ha visto la Harley Davidson sudare le proverbiali sette camicie per venire a capo della matassa Gli Amici de lu Gattu. Partita sostanzialmente ad armi pari per 30’, con le due squadre a scambiarsi il comando delle operazioni senza però riuscire a prevalere l’una sull’altra. Primo quarto di marca Gli Amici de lu Gattu, che con grande grinta e le alchimie di coach Gasparroni (passato dal campo alla panchina per sostituire coach Ramini) tiene a bada la debordante fisicità di Principi e compagni. Nel secondo quarto, però, si accende Romani e il team portoelpidiense soffre ma resta aggrappato al match chiudendo solo a -5 prima dell’intervallo lungo (43-38). Il terzo periodo segue lo stesso canovaccio, ma alla lunga la Harley Davidson fa emergere tutto il suo talento. La Perini è un rebus irrisolvibile, Temperini colpisce da fuori e sotto Romani fa il resto, scavando così un solco di 8-9 punti che la squadra di coach Canali riuscirà a gestire fino all’81-74 finale.

In semifinale, domani sera, l’Harley Davidson se la vedrà alle 20 con i P. Lovers in quella che è attesa come la più incerta tra le due sfide di serata. Alle 22, infatti, per il Rimasti Team ci sarà da scalare l’impervia montagna rappresentata dai Lo Frico di Valerio Amoroso e Luca Vitali.

I due, inoltre, all’intervallo tra le due semifinali (alle 21.45 circa), doneranno simbolicamente al presidente della Croce Gialla di Montegranaro l’assegno gigante con la cifra raccolta nel corso del basket camp Lo Frico. Presenti anche i sindaci dei Comuni coinvolti nell’iniziativa ed i loro rappresentanti.

Nell’intervallo della seconda semifinale, poi, si terrà la gara di tiro da tre a coppie, una delle chicche più apprezzate della scorsa edizione che tornerà anche quest’anno per allietare il pubblico del Campo dei Tigli. In palio trofei ed alcuni simpatici gadget.  

RIMASTI TEAM – KIPPE KAPPE 86-80 (20-26, 28-17, 17-20, 21-17)

RIMASTI TEAM: Ansevini, Di Sario, Bellesi 4, Esposito 2, Chiorri 16, Mataloni 15, Gioacchini 3, Moroni 23, Ciarallo 11, Trovamala 10, Curzi 2. Coach: Rocchetti.

KIPPE KAPPE: Torresi 15, Ianuà C. 2, Ripani 2, Pagliariccio 2, Di Angilla R. 6, Serani 18, Macaluso 7, Andreani 15, Carletti 2, Cipriani, Bongelli 11. Coach: Lerici.

HARLEY DAVIDSON – GLI AMICI DE LU GATTU 81-74 (19-20, 24-18, 13-14, 25-22)

HARLEY DAVIDSON: Magrini 2, Trobbiani G., De Fenza 9, Temperini N. 12, Perini 13, Selicato 4, Crocenzi 1, Principi R. 8, Catakovic 12, Romani 20. Coach: Canali.

GLI AMICI DE LU GATTU: Lanciotti 8, Giulietti, Chiericozzi 15, Zampacavallo 4, Principi L., Belà 3, Sagripanti 4, Marini 11, Marota 2, Valentini 15, Vecchi 7, Martellini S. 5. Coach: Gasparroni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy