A2 Old Wild West – Tutto sulla 11^ giornata del girone Est

A2 Old Wild West – Tutto sulla 11^ giornata del girone Est

Undicesima giornata di Serie A2 Old Wild West nel girone Est. Anticipo sabato 30 novembre tra Verona e Urania Milano, domenica 1° dicembre le altre gare del turno.

di La Redazione

11^ giornata

Girone Est

A cura di: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP
con la collaborazione degli Uffici Stampa dei Club di Serie A2 Old Wild West

CALENDARIO
Undicesima giornata di Serie A2 Old Wild West nel girone Est. Anticipo sabato 30 novembre tra Verona e Urania Milano, domenica 1° dicembre le altre gare del turno.

Sabato 30 novembre, ore 20.45
Verona: Tezenis-Urania Milano

Domenica 1° dicembre, ore 18.00
Roseto: Sapori Veri-Unieuro Forlì
Caserta: Sporting Club Juvecaserta-Pompea Mantova
Porto San Giorgio: XL Extralight Montegranaro-Allianz Pazienza Cestistica San Severo
Ravenna: OraSì-Agribertocchi Orzinuovi
Udine: Apu Old Wild West-UCC Assigeco Piacenza
Imola: Le Naturelle Imola Basket-Feli Pharma Ferrara

CLASSIFICA
Tezenis Verona 14, Pompea Mantova 14, OraSì Ravenna 14, Unieuro Forlì 12, UCC Assigeco Piacenza 12, Feli Pharma Ferrara 12, Sporting Club Juvecaserta 10, Apu Old Wild West Udine 10, Allianz Pazienza Cestistica San Severo 8, Sapori Veri Roseto 8, Le Naturelle Imola Basket 8, Urania Milano 8, XL Extralight Montegranaro 6, Agribertocchi Orzinuovi 4

LE PARTITE

TEZENIS VERONA – URANIA MILANO

Dove: AGSM Forum, Verona
Quando: sabato 30 novembre, 20.45
Arbitri: E. Bartoli, Patti, Almerigogna
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2XUCVlS

QUI VERONA
Stefano Comazzi (viceallenatore) – “Affrontiamo questa partita con la voglia e la determinazione di dimostrare che quello di domenica scorsa è stato un incidente e vogliamo tornare a mostrare, soprattutto in casa, la nostra faccia migliore. Sappiamo che non sarà una partita semplice, incontriamo una squadra che ha sempre dimostrato di essere competitiva, 8 loro partite su 10 si sono concluse con uno scarto compreso tra 1 e 4 punti. Milano è una neopromossa che ha integrato il nucleo della promozione con giocatori di categoria come per esempio Benevelli, giocatore protagonista con la Fortitudo Bologna nello scorso campionato. Giocano una pallacanestro di aggressività offensiva a tutto campo, sfruttano al meglio le caratteristiche dei loro esterni dove hanno Sabatini, giocatore che si trova a suo agio nello spingere la palla giocando ad alto ritmo ed attaccando l’area. Raivio, dopo gli anni positivi di Legnano, si conferma ancora una volta un giocatore di fascia alta che, oltre ad avere una produzione personale per se stesso, sa coinvolgere anche gli altri. Il terzo esterno è Montano, un tiratore specialista ed un giocatore che può accendersi da un momento all’altro e capace di fare prestazioni realizzative importanti. Nei reparto lunghi, oltre a Benevelli, possono contare su Lynch, giocatore d’area, molto bravo a muoversi senza la palla e difensivamente capace di occupare l’area. Noi dobbiamo pensare di produrre un gioco d’attacco che ci veda sfruttare i punti di forza: condivisione e pericolosità diffusa. Le nostre migliori partite sono state quelle in cui abbiamo avuto 5-6 giocatori in doppia cifra, per noi deve essere un caposaldo. Dobbiamo dimostrare una solidità difensiva anche quando la palla non entra perché loro hanno sempre la possibilità di attaccarti anche nell’1 contro 1; in quei momenti sarà importante tenere difensivamente”.
Kenny Hasbrouck (giocatore) – “Dobbiamo migliorare l’approccio mentale alla partita, ogni sconfitta va affrontata nella settimana successiva in allenamento nella maniera giusta, sia a livello fisico che mentale. Vogliamo tornare a vincere, siamo tutti sulla stessa lunghezza d’onda. Dobbiamo migliorare il nostro approccio alla partita, non dobbiamo farci buttare giù nei momenti della partita e reagire, seguendo il coach e rimanendo sempre compatti con la giusta intensità nel rettangolo di gioco”.
Note – Settimana di allenamenti con problematiche fisiche in gestione per Candussi, Severini ed Hasbrouck; i primi due atleti hanno lavorato in maniera differenziata mentre la guardia americana ha svolto, oltre ad un programma personalizzato, parte degli allenamenti. Fermo a causa di un attacco influenzale anche il giovane Beghini. La gara dell’AGSM Forum sarà anticipata dal torneo “Opencourt”, un 3vs3 riservato agli atleti del settore giovanile della Tezenis Verona e delle società affiate all’Academy. Al termine del torneo un momento formativo con lo staff della Scaligera Basket e con i tifosi della Locura per parlare dell’importanza del tifo a favore e positivo.
Media – Il match sarà trasmesso in diretta su LNP PASS.

QUI URANIA MILANO
Davide Villa (allenatore) – “Andiamo a giocare in casa di una squadra costruita, chiaramente, per vincere il torneo. Verona ha delle individualità incredibili pronte a farti male in ogni momento, in aggiunta sono guidati in panchina da un allenatore esperto che sta plasmando un grande collettivo. Inoltre è un campo dove c’è sempre grande tifo e partecipazione, insomma una sfida durissima per noi ma anche stimolante. Sapendo che non partiamo di certo come favoriti della vigilia, e questo potrebbe essere un incentivo in più a fare bene”.
Andrea Benevelli (giocatore) – “Sarà una sfida durissima contro una squadra forte e completa, credo forse la più competitiva di tutto il torneo di A2. Hanno giocatori di spessore, esperti e vincenti come Rosselli ed Hasbrouck (con cui ho avuto la fortuna di giocare durante la scorsa stagione). Sarà comunque una bella emozione, dovremo provare a rifarci dopo la sconfitta beffarda ad Imola, per vincere dovremo realizzare il 110% del nostro potenziale. Stiamo lavorando duramente per sistemare quei dettagli che ci impediscono di chiudere le partite”.
Note – Squadra al completo.
Media – Partita trasmessa su LNP PASS. Copertura su tutti i canali social di Urania Basket Milano (Facebook, Instagram, Twitter).

SAPORI VERI ROSETO – UNIEURO FORLÌ

Dove: PalaMaggetti, Roseto degli Abruzzi (Te)
Quando: domenica 1° dicembre, 18.00
Arbitri: Moretti, Gonella, Giovannetti
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2Otuyuw

QUI ROSETO
Lazar Nikolic (giocatore) – “Il match di domenica contro Forlì inutile dire che è importantissimo per noi, dato che veniamo da due stop e quindi sarebbe vitale riscattarci davanti ai nostri tifosi. Forlì viene da un momento molto positivo, arriva da una grande vittoria contro la capolista Verona dopo aver giocato una partita tatticamente perfetta; noi dal canto nostro non dobbiamo fare calcoli, sappiamo e conosciamo bene il valore dei nostri avversari e cercare di limitarli dove potrebbero far più del male”.
Note – Al rientro Lazar Nikolic dopo aver saltato l’ultima gara per un attacco influenzale. Ex della gara Simone Pierich, Pierpaolo Marini e coach Sandro Dell’Agnello. All’intervallo flash mob dei ragazzi di Special Olympics.
Media – Gara in diretta ed esclusiva su LNP PASS, aggiornamenti live sulla pagina Facebook e Instagram “RosetoSharks”.

QUI FORLÌ
Sandro Dell’Agnello (coach) – “Roseto è una delle squadre più atletiche della Lega. Corrono e ti attaccano con continuità. Ci serve concentrazione e determinazione nel provare a togliere quelle che sono le loro caratteristiche migliori. Quindi tenacia e durezza, non solo fisica ma anche mentale, saranno chiavi importanti della partita”.
Pierpaolo Marini (giocatore) – “Sarà una partita difficile: sono un avversario molto tosto, formato da un roster giovane e molto dinamico. La loro caratteristica principale è quella di correre tanto e dovremo riuscire a limitare questa loro caratteristica. In più, in difesa sono sempre molto aggressivi, quindi dovremo arrivare alla partita pronti mentalmente e consapevoli che sarà durissima”.
Note – Ndoja e Rush fermi per acciacchi, con l’obiettivo di recuperarli per domenica.
Media – La gara sarà trasmessa in diretta su LNP PASS, e ci saranno gli aggiornamenti costanti sulle pagine social della Pallacanestro 2.015 Forlì. Replica su Teleromagna (can. 14) lunedì 2 dicembre alle ore 15.00 e martedì 3 alle ore 23.30. Replica anche su Teleromagna Mia (can. 74) mercoledì 4 ore 21.00.

SPORTING CLUB JUVECASERTA – POMPEA MANTOVA

Dove: PalaMaggiò, Castelmorrone (Ce)
Quando: domenica 1° dicembre, 18.00
Arbitri: Cappello, Maschio, Mottola
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2qKbShc

QUI CASERTA
Ferdinando Gentile (coach) – “Affrontiamo la prima della classe. Mantova, con la vittoria casalinga su Udine, ha meritatamente agganciato la testa della classifica. Quella lombarda è una squadra allenata molto bene da coach Finelli che fa dell’energia e dell’intensità difensiva la sua arma principale. Non a caso, infatti, insieme a Verona è la migliore difesa del campionato. Possono contare su una coppia di americani di livello assoluto, come Clarke e Lawson, coadiuvati dall’esperienza di Ghersetti, ma soprattutto sulla truppa italiana formata da giocatori giovani, di talento, che mettono in campo grande energia e fisicità. Ci attende un’altra battaglia da affrontare ancora una volta in emergenza. Da inizio anno solo per una settimana siamo riusciti ad allenarci al completo e dopo le tre partite giocate in 7 giorni non sarà facile, ma sono sicuro che ancora una volta cercheremo di andare oltre i nostri limiti per continuare la nostra striscia vincente”.
Dimitri Sousa (giocatore) – “Domenica affrontiamo una grande squadra. Mantova è in gran forma e può contare su giocatori di altissimo livello, in speciale modo i due americani. Dobbiamo fare una grande partita dal punto di vista dell’intensità, perché loro giocano una pallacanestro molto aggressiva. Però sono fiducioso nella nostra squadra e nei passi in avanti che abbiamo fatto nelle ultime partite. Dobbiamo usare il calore del Palamaggiò per conquistare altri due punti e migliorare ancor più la nostra classifica”.
Note – Soltanto nell’imminenza della gara lo staff sanitario deciderà in merito all’eventuale utilizzo di Marco Cusin e Seth Allen.
Media – Diretta streaming su LNP PASS per gli abbonati al servizio (https://lnppass.legapallacanestro.com/). Radiocronaca diretta sulle frequenze di Radioprimarete Caserta (95.00 Mhz FM).

QUI MANTOVA
Alessandro Finelli (allenatore) – “Caserta è una squadra con un organico importante. Probabilmente il suo rendimento è stato limitato all’inizio del campionato da qualche problema fisico che ha interessato alcuni suoi giocatori. Ha un organico completo di dieci giocatori che vanno sul campo. Un play leader che è un lusso per questa categoria, un centro importante: insieme creano un asse play-pivot di altissimo livello. Poi ci sono due americani con punti nelle mani. Poi ancora sei italiani con esperienza che danno profondità e anche struttura fisico-atletica”.
Mario Ghersetti (giocatore) – “Abbiamo tante motivazioni e siamo consapevoli che dobbiamo tenere i piedi ben saldi a terra. Stiamo lavorando molto e con moltissima intensità. Dobbiamo avere molta umiltà e sappiamo che dietro ai nostri risultati c’è un lavoro enorme, dunque rilassarsi adesso sarebbe un grandissimo errore. Perciò dobbiamo continuare a lavorare ancora di più. Sappiamo il potenziale che ha Caserta e dunque sarà una gara molto dura. È una squadra con giocatori di grandissimo spessore, esperienza e talento. Credo che loro faranno una grande partita e noi stiamo lavorando per fare la nostra, di serietà e intensità”.
Note – Nessun infortunio.
Media – La gara sarà visibile in diretta e on demand in abbonamento su LNP PASS. Aggiornamento live sui social Facebook, Instagram e Twitter degli Stings.

XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO – ALLIANZ PAZIENZA SAN SEVERO

Dove: PalaSavelli, Porto San Giorgio (Fm)
Quando: domenica 1° dicembre, 18.00
Arbitri: Scrima, Raimondo, Pellicani
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2DmG6cE

QUI PODEROSA MONTEGRANARO
Franco Ciani (coach) – “Sarà una partita di lotta tra due squadre che hanno bisogno di vincere, venendo da una serie di risultati negativi. Sarà una battaglia e in una battaglia non sempre gli esteti vengono gratificati, ma ora ci sono altre priorità. San Severo ha grandi tiratori come Saccaggi, Spanghero e Demps e giocatori di grande esperienza e mestiere sotto canestro, a partire da Kennedy e Mortellaro. La combinazione di questi fattori è importante e non a caso erano stati la rivelazione di inizio campionato. Ora sono sicuramente in un momento di flessione, ma di sicuro le qualità non sono svanite nel nulla”.
Roberto Marulli (giocatore) – “È nato tutto molto in fretta e si è arrivati ad una conclusione altrettanto in fretta. Dopo l’addio di Palermo la società si è subito interessata a me e io non ho esitato, conoscendo la piazza e la società. Sono molto carico, non vedo l’ora di scendere in campo”.
Note – La squadra sarà al completo, con Berti pienamente recuperato dalla distorsione alla caviglia riportata nelle scorse settimane e Cucci che nonostante un piccolo fastidio al tallone sarà regolarmente a disposizione. Sarà la gara d’esordio per il neo acquisto Marulli, che prende il posto di Palermo nel roster gialloblu. Prima sfida a livello di Serie A2 tra Montegranaro e San Severo, anche se i precedenti non mancano tra Serie B e Supercoppa: il bilancio complessivo dice 4-1 Poderosa, con i gialloblu vincenti anche nell’ultimo confronto, quello di settembre in Supercoppa al PalaSavelli. Ex dell’incontro coach Franco Ciani, che sulla panchina sanseverese iniziò l’unica annata in A2 dei gialloneri prima di quella attuale, venendo però esonerato a metà stagione.
Media – Diretta streaming per abbonati su LNP PASS (https://lnppass.legapallacanestro.com/), diretta audio dal canale Spreaker ufficiale della società Poderosa Live Radio (http://poderosabasket.it/radio/) aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro), Twitter (@poderosabasket) e Instagram (@poderosamontegranaro). La partita sarà trasmessa in differita lunedì alle ore 20.15 su TVRS (canale 11 del digitale terrestre).

QUI SAN SEVERO
Damiano Cagnazzo (head coach) – “Montegranaro è una squadra costruita con gerarchie molto chiare; hanno il loro leader tecnico che è Thomas, uno dei migliori realizzatori del campionato capace di attaccare sia spalle a canestro che di fronte. Poi c’è Thompson, un altro americano molto atletico, un giocatore d’area ed intorno a questo asse ruotano Mastellari e Bonacini, bravi a colpire e ad attaccare ogni volta sia in situazioni di pick and roll sia in situazioni di uscite ed infine Cucci, pronto a combattere giocando sia da 4 che da 5. Chiaramente incontreremo una squadra con, probabilmente, degli assetti diversi perché ha rescisso Palermo e dobbiamo essere bravi a capire subito il loro piano partita ed a gestire l’aspetto emozionale, visto che è una partita importantissima per entrambe le squadre”.
Marco Spanghero (giocatore) – “Sicuramente la sconfitta contro Ravenna è stata un brutto colpo per noi; perdere in quel modo fa male a tutti ma dobbiamo guardare sempre il bicchiere mezzo pieno. Abbiamo disputato venti minuti di buon basket e nei momenti di massima sofferenza, abbiamo dimostrato una grande reazione d’orgoglio. Appurata la sconfitta, in settimana ci siamo allenati come sempre e non siamo assolutamente abbattuti perché il campionato è lunghissimo, mancano ancora più di venti partite e bisogna andare a giocare contro Montregranaro col ‘coltello tra i denti’ sapendo che sarà una battaglia. Vincere è la medicina giusta in ogni situazione, specialmente per il morale”.
Note – Tutti, finalmente, a disposizione di coach Cagnazzo.
Media – Diretta in video streaming sul web grazie a LNP PASS per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com).

ORASÌ RAVENNA – AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI

Dove: Pala De Andrè, Ravenna
Quando: domenica 1° dicembre, 18.00
Arbitri: Caforio, Tallon, Bramante
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2XTxTpT

QUI RAVENNA
Massimo Cancellieri (head coach) – “Incontriamo una squadra in ripresa, che ha mostrato una verve diversa già contro Caserta, che è una delle formazioni più in forma del momento. L’attenzione su questa partita deve essere molto alta e chiederei ai giocatori di fare un extra sforzo, perché non sappiamo bene cosa aspettarci. Dovremo giocare la nostra partita, vedere cosa succede e adattarci durante la gara, una cosa molto complicata dal momento che non è scontato trovare in corsa le contromosse giuste. Conosciamo le caratteristiche individuali dei nostri avversari ma non sappiamo cosa potrà esprimere Orzinuovi, il recente cambio di allenatore ha portato di certo maggiore imprevedibilità nel loro gioco”.
Alberto Chiumenti (giocatore) – “Ci aspetta una partita difficile, come tutte quelle di questo campionato. Loro hanno alcuni punti di forza come il miglior rimbalzista della Lega e noi dobbiamo pensare che nessuno può vincere singolarmente; dobbiamo giocare di squadra, sia in attacco che in difesa, perché sappiamo rendere al meglio quando affrontiamo le situazioni insieme, quando siamo tutti coinvolti”.
Note – Squadra al completo.
Media – Diretta streaming su LNP PASS (https://lnppass.legapallacanestro.com/). Aggiornamenti in diretta sui profili social dell’OraSì Basket Ravenna alla fine di ogni quarto (Facebook, Instagram, Whatsapp).

QUI ORZINUOVI
Fabio Corbani (allenatore) – “La squadra è reduce da una settimana impegnativa, che ha visto anche un cambio di guida nella direzione tecnica. I ragazzi si sono allenati bene con molta determinazione ed energia mostrando una disponibilità assoluta. Bisogna continuare a lavorare per ritrovare quella serenità emotiva che può riportare Orzinuovi alla vittoria. Andiamo a Ravenna ad affrontare una formazione forte ed in salute, ma noi proveremo a vincere sempre nel rispetto degli avversari”.
Massimiliano Ferraro (giocatore) – “L’approccio mentale alla gara sarà fondamentale. La classifica non rispecchia il nostro valore reale. Siamo all’interno di un momento molto difficile, ma in allenamento stiamo lavorando con maggiore intensità e grinta rispetto a prima. È stata la prima settimana agli ordini di coach Corbani e tutti noi ci aspettiamo di fare una prestazione importante contro una squadra esperta e di alto livello come Ravenna”.
Note – Torna in trasferta, sotto la guida tecnica di Fabio Corbani, l’AgriBertocchi Orzinuovi: Lorenzo Varaschin, in seguito all’operazione chirurgica, destinata a ridurre la frattura del terzo e quarto metacarpo della mano destra, non sarà nella partita. È solo uno l’ex della gara: Marcello Filattiera. Il General Manager della Pallacanestro Orzinuovi, infatti, ha difeso i colori di Ravenna , in qualità di playmaker, nella stagione 2011/2012 in DNB.
Media – Diretta streaming sul web grazie alla piattaforma LNP PASS per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com). Aggiornamenti in diretta della gara attraverso i canali social della Pallacanestro Orzinuovi (Instagram e Facebook).

OLD WILD WEST UDINE – ASSIGECO PIACENZA

Dove: Palasport “Carnera”, Udine
Quando: domenica 1° dicembre, 18.00
Arbitri: Pierantozzi, Gagno, Caruso
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/35IyJZi

QUI UDINE
Alessandro Ramagli (allenatore) – “Piacenza è una squadra che ha cambiato volto tre volte. Ha iniziato con la sua coppia di americani titolari balbettando nelle prime tre partite, poi ha trovato grande continuità con l’arrivo di Mike Hall che ha sostituito Ogide il quale si era infortunato e di fatto ha portato in dote cinque vittorie nelle ultime sette partite. Nelle ultime due l’infortunio di Ferguson e la conferma di Hall hanno creato una struttura di squadra completamente diversa che ha la capacità di costruire non dal perimetro come prima quando Ferguson era all’interno del roster, ma piuttosto dall’interno dell’area attraverso la capacità di giocare e creare gioco di Hall e Ogide che nel frattempo è rientrato. Proprio questo sarà l’aspetto più importante della partita. Cioè la capacità di essere impattanti dal punto di vista fisico dando il 110% perché il 98% non basterà e avendo la capacità di controllare i propri tabelloni perché credo che questo sarà il dato più importante del match”.
TJ Cromer (giocatore) – “Sarà una partita molto importante, ma non possiamo più fallire davanti ai nostri tifosi al PalaCarnera. Vogliamo risalire le posizioni in classifica e sfruttare l’opportunità di battere chi ci precede in uno scontro diretto”.
Note – Capitolo infermeria: niente da segnalare. Domenica, le casse e i cancelli del PalaCarnera apriranno alle 17.
Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP PASS e audio su BH web radio (https://www.spreaker.com/user/bhwebradio) con il commento di Massimo Fontanini, mentre Udinese Tv (canale 110 del digitale terrestre in Fvg e Veneto) trasmetterà la differita (palinsesto su www.udinews.tv). Gli aggiornamenti in diretta alla fine dei quarti saranno pubblicati sui profili social bianconeri: Facebook (www.facebook.com/apudine), Twitter (www.twitter.com/apudine) e Instagram (www.instagram.com/apu.udine).

QUI UCC PIACENZA
Gabriele Ceccarelli (allenatore) – “Inizia il nostro mini-ciclo di due trasferte proibitive sul campo di due delle squadre favorite del girone alla promozione. Partiamo da Udine, campo da sempre difficile per tutti, contro una squadra che ruota dieci giocatori, infarcita di talento e di grande esperienza. Noi, dalla nostra, andremo in trasferta come abbiamo sempre fatto: senza nulla da perdere, senza nessuna paura né timore reverenziale, sapendo di essere pronti a tutto per vincere una partita per noi proibitiva”.
Marco Santiangeli (giocatore, ala) – “Stiamo passando un periodo mentalmente positivo e fatto di vittorie, a parte lo scivolone di Milano. Ci siamo allenati forte per preparare al meglio la trasferta di Udine contro una squadra forte, costruita per vincere e con giocatori talentuosi. Sicuramente ce la metteremo tutta per portarla a casa”.
Note – Jazzmarr Ferguson costretto ai box dopo l’infortunio muscolare patito nella partita con la Feli Pharma Ferrara. Tutto il resto del roster, invece, è a completa disposizione di coach Ceccarelli.
Media – La partita sarà trasmessa in streaming su LNP PASS (https://lnppass.legapallacanestro.com/) e su Radio Sound Piacenza all’interno del programma Stadio Sound (frequenze FM: 95.0 MHz, 94.6 MHz e in streaming su http://www.radiosound95.it/). Aggiornamenti in diretta anche sui nostri social networks (Facebook, Twitter e Instagram) e da lì al sito www.uccassigecopiacenza.it.

LE NATURELLE IMOLA – FELI PHARMA FERRARA

Dove: PalaRuggi, Imola (Bo)
Quando: domenica 1° dicembre, 18.00
Arbitri: Ursi, Capurro, Maffei
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2XWYylr

QUI IMOLA
Emanuele Di Paolantonio (allenatore) – “Affronteremo una delle squadre più fisiche del campionato, con un roster lungo e di talento, che sta giocando un’ottima pallacanestro, e non a caso occupa una posizione di classifica importante. Noi di contro vogliamo provare a dare seguito alla vittoria di domenica scorsa contro Milano. Per farlo dovremo alzare la qualità del nostro attacco, essere molto attenti e solidi difensivamente, e contestualmente riuscire a farlo con più continuità nei 40 minuti”.
Celis Taflaj (giocatore) – “Ci stiamo allenando duramente. Ci aspetta una partita molto intensa e fisica contro Ferrara, che ha qualità ed esperienza. Giochiamo in casa, di fronte al nostro pubblico e daremo il massimo per ottenere i due punti e muovere la classifica”.
Note – Niente da segnalare.
Media – Diretta streaming su LNP PASS.

QUI FERRARA
Spiro Leka (allenatore) – “A Imola per noi sarà una gara durissima, se facciamo l’errore di guardare i punti in classifica e basta, devo dire che siamo fuori strada. Dobbiamo capire che i derby contro Imola sono sempre gare play off, anche in amichevole, per questo motivo dovremo essere bravi ad interpretare bene il match: conterà bene la prestazione e l’approccio. Loro si sono ripresi e sono uno dei migliori attacchi, hanno un buon ritmo e due americani, Bowers e Morse, di altissimo livello. Bowers è un professore per questo campionato, attenzione massima pure agli altri giocatori: Baldasso, con la mancanza di Taflaj, è cresciuto dopo avere avuto maggiore spazio. Fultz e Valentini stanno facendo bene, il tutto non dimenticando Masciadri. Imola è una squadra tosta e gioca in un campo difficile, con il pubblico troppo vicino al campo, cosa che, vuoi o non vuoi, condiziona chi fischia. Abbiamo approfittato per caricare, mentre chi era stanco ha lavorato a parte per ottimizzare le forze in vista della gara. Bisognerà difendere, mettere in campo intensità ed energia. La differenza la farà chi avrà più fame e voglia di andare a prendere i rimbalzi, come del resto di buttarsi sulle palle vaganti. Dalla mia squadra mi aspetto una gara di personalità, vogliamo fare qualcosa d’interessante per cercare di ottenere il più presto possibile i punti salvezza: passaggio importante”.
Tommaso Fantoni (giocatore) – “Non andremo a Imola per perdere, questo è sicuro, l’obiettivo è andare là e cercare di sbancare: ci stiamo preparando per questo e sappiamo che loro sono in un buon momento, davanti al loro pubblico giocano bene, così dal canto nostro dovremo stare davvero molto attenti alle loro bocche da fuoco. Compagine da prendere con le pinze, squadra battagliera, che ha voglia di recuperare dei punti in classifica, nelle gare casalinghe soprattutto: attenzione al massimo. Morse? Bisognerà che difendiamo di squadra su di lui”.
Note – Durante la settimana lavoro differenziato per il giovane Giovanni Ianelli. Solamente all’immediata vigilia della gara sapremo se farà parte delle rotazioni degli esterni a disposizione del coach Spiro Leka. Folarin Campbell è ritornato in gruppo giovedì pomeriggio. Il suo utilizzo al Pala Ruggi non è in discussione. Al seguito della squadra un pullman e diverse auto di supporters.
Media – Diretta su LNP PASS, aggiornamenti sui social del Kleb Basket Ferrara, cronaca e tabellino saranno presenti sul sito ufficiale del Kleb Basket Ferrara nel post gara. La telecronaca della partita andrà in onda al lunedì alle ore 21 su TeleFerrara Live (ch. 188) e con una corposa sintesi al martedì alle ore 23.15 su Telestense (ch. 16 e 113). ‘Basket In’, il talk show televisivo in onda da più di 20 anni condotto da Dario Salvadego e Mauro Cavina con ospiti in studio, interviste, rubriche, collegamenti esterni e immagini esclusive, ogni lunedì in diretta dalle ore 20.00 su Telestense (ch. 16 e 113) e sulle pagine Facebook di Basket In e Telestense, con replica il mercoledì alle ore 8 su Telestense. Aggiornamenti e Notizie sul TV Giornale di Telestense visibile anche su ER24, canale 518 della piattaforma di Sky e Tivusat.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy