A2 Old Wild West – Tutto sulla 13^ giornata del girone Est

A2 Old Wild West – Tutto sulla 13^ giornata del girone Est

Tutte le gare si giocano in contemporanea domenica 15 dicembre alle 18.00; già ammesse OraSì Ravenna e Unieuro Forlì.

di La Redazione

Girone Est

A cura di: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP
con la collaborazione degli Uffici Stampa dei Club di Serie A2 Old Wild West
CALENDARIO
Tredicesima e ultima giornata di andata nel girone Est di Serie A2 Old Wild West, che definirà le quattro squadre qualificate alla Final Eight di Coppa Italia LNP 2020. Tutte le gare si giocano in contemporanea domenica 15 dicembre alle 18.00; già ammesse OraSì Ravenna e Unieuro Forlì.

Domenica 15 dicembre, ore 18.00
Roseto: Sapori Veri-Feli Pharma Ferrara
Ravenna: OraSì-XL Extralight Montegranaro
Udine: Apu Old Wild West-Agribertocchi Orzinuovi
Piacenza: UCC Assigeco-Allianz Pazienza Cestistica San Severo
Verona: Tezenis-Pompea Mantova
Faenza: Le Naturelle Imola Basket-Unieuro Forlì
Caserta: Sporting Club Juvecaserta-Urania Milano

CLASSIFICA
OraSì Ravenna 18, Unieuro Forlì 16, Tezenis Verona 16, Pompea Mantova 14, Feli Pharma Ferrara 14, UCC Assigeco Piacenza 14, Apu Old Wild West Udine 12, Le Naturelle Imola Basket 12, Sporting Club Juvecaserta 12, Urania Milano 12, XL Extralight Montegranaro 8, Sapori Veri Roseto 8, Allianz Pazienza Cestistica San Severo 8, Agribertocchi Orzinuovi 4

GIRONE EST, LE IPOTESI DI PARITÀ ALL’ULTIMA DI ANDATA
Al seguente link le ipotesi di parità all’ultima giornata di andata nel girone Est di Serie A2 Old Wild West, relativamente alle prime quattro posizioni, che stabiliscono la qualificazione alla Coppa Italia LNP 2020 Old Wild West di Serie A2: http://bit.ly/2s5Oqet

VERONA-MANTOVA IN DIRETTA SU SPORTITALIA
Sportitalia si conferma la casa della Serie A2 Old Wild West. Un binomio arrivato al terzo anno, frutto della collaborazione tra l’emittente sportiva milanese ed LNP che ha portato in chiaro le dirette del campionato. Sportitalia (visibile sul canale 60 del digitale terrestre) trasmette in esclusiva e in chiaro le partite dei gironi Est ed Ovest, con una copertura di 36 dirette complessive per la stagione regolare di Serie A2 Old Wild West. Le gare trasmesse su Sportitalia saranno visibili anche sulla piattaforma web dell’emittente, ed in parallelo a disposizione degli abbonati ad LNP PASS. Per la 13^ giornata, ultima di andata, nel girone Est diretta della sfida tra Tezenis Verona e Pompea Mantova, domenica 15 dicembre alle 18.00 dall’AGSM Forum di Verona.

LE PARTITE

SAPORI VERI ROSETO – FELI PHARMA FERRARA

Dove: PalaMaggetti, Roseto degli Abruzzi (Te)
Quando: domenica 15 dicembre, 18.00
Arbitri: Wassermann, Chersicla, Barbiero
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2qQ1PHq

QUI ROSETO
Antonio De Fabritiis (giocatore) – “Arriviamo da un momento delicato e difficile dove abbiamo cambiato un giocatore importante per il nostro roster, con l’arrivo di Jones abbiamo alzato l’asticella di esperienza anche se nell’ultimo match perso a Milano era appena arrivato dal Giappone. Ora con Ferrara una gara che definire importante sarebbe riduttivo, due punti per noi fondamentali sia per ridarci carica e linfa e soprattutto per risalire la classifica: noi andremo in campo per vincerla assolutamente, in settimana abbiamo lavorato su alcune imperfezioni che abbiamo fatto nelle ultime partite, e limato quei piccoli dettagli che potrebbero fare la differenza”.
Note – Prima gara casalinga per il neo acquisto Bobby Jones (esordio in campionato fatto a Milano). In dubbio la presenza di Leo Menalo, si deciderà prima del match.
Media – Gara in diretta ed esclusiva su LNP PASS, aggiornamenti live sulla pagina Facebook e Instagram “RosetoSharks”.

QUI FERRARA
Marco Carretto (vice allenatore) – “A Roseto sarà una gara completamente differente dalle altre, anche e soprattutto per il loro modo di giocare: squadra imprevedibile, con molti talenti giovani e una buona dose di atletismo e fisicità, abbinata al talento. Oliva è un italiano giovane di buona prospettiva, Bobby Jones è un giocatore estremamente pericoloso, che può modificare le gare grazie all’esperienza e al talento. Da parte nostra, veniamo da una settimana molto problematica, in cui non ci siamo mai allenati al completo, arriveremo con tutto da verificare il giorno della gara. Andranno limitate le palle perse, anche perché loro sono la squadra numero 1 per recuperi del campionato. Altra cosa, dovremo riuscire a non fare correre Roseto, che non dovrà giocare in campo aperto, dove il loro atletismo può avere grosso impatto. Provare a giocare assieme, in controllo tecnico della gara, facendo ragionare Roseto: ecco le chiavi di volta del nostro possibile successo”.
Patrick Baldassarre (giocatore) – “Centrare il secondo successo fuori casa, inutile dirlo, sarebbe fondamentale, anche perché abbiamo ancora una chance, seppur difficile, di entrare in Coppa Italia, quindi dobbiamo provare il tutto per tutto, anche se vogliamo fare un campionato importante dobbiamo iniziare a vincere qualche gara in trasferta. Andiamo a Roseto decisi e sicuri di noi stessi. Accettiamo gli infortuni, compattiamoci ancora di più. Affronteremo una compagine molto fisica, giovane, che fa dell’intensità il proprio punto di forza. La chiave di volta per espugnare il Pala Maggetti? Andare a una marcia indietro, concentrati, facendo le giuste scelte. Ci stiamo preparando al meglio”.
Note – Dal punto di vista fisico è stata una settimana travagliata, con guai che hanno colpito Folarin Campbell (coscia destra), Luca Vencato (mano) e Alessandro Panni (mano destra). Per tutti e tre la situazione sarà monitorata dallo staff medico biancazzurro di giorno in giorno e solamente all’immediata vigilia della palla a due al Pala Maggetti sapremo se e per quanto tempo saranno utilizzati. Giovedì mattina, i dirigenti Del Moro e Alberti e i giocatori Fantoni, Vencato e Panni hanno consegnato i peluche del Teddy Bear Toss contro Caserta ai bambini ricoverati nel reparto di oncologia pediatrica dell’Ospedale di Cona. L’evento come sempre è in collaborazione con l’Associazione Giulia Onlus.
Media – Diretta su LNP PASS, aggiornamenti sui social del Kleb Basket Ferrara, cronaca e tabellino saranno presenti sul sito ufficiale del Kleb Basket Ferrara nel post gara. La telecronaca della partita andrà in onda al lunedì alle ore 21 su TeleFerrara Live (ch. 188) e con una corposa sintesi al martedì alle ore 23.15 su Telestense (ch. 16 e 113). ‘Basket In’, il talk show televisivo in onda da più di 20 anni condotto da Dario Salvadego e Mauro Cavina con ospiti in studio, interviste, rubriche, collegamenti esterni e immagini esclusive, ogni lunedì in diretta dalle ore 20.00 su Telestense (ch. 16 e 113) e sulle pagine Facebook di Basket In e Telestense, con replica il mercoledì alle ore 8 su Telestense. Aggiornamenti e notizie sul TV Giornale di Telestense visibile anche su ER24, canale 518 della piattaforma di Sky e Tivusat.

ORASÌ RAVENNA – XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO

Dove: Pala De Andrè, Ravenna
Quando: domenica 15 dicembre, 18.00
Arbitri: Maschio, Rudellat, Tarascio
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2PR8ny3

QUI RAVENNA
Massimo Cancellieri (head coach) – “Indipendentemente dai risultati Montegranaro è estremamente viva a livello emotivo e questo ci deve mettere in guardia. Quello che sta succedendo sul mercato può permettere, a chi resta e giocava meno, di mettersi in mostra e in questo modo la squadra può diventare ancora più pericolosa, perché quando si ha la possibilità di poter mostrare ciò che si sa fare, solitamente si fanno delle buone partite. Per questo giocatori che finora hanno giocato poco potrebbero avere degli exploit che domenica non dovranno assolutamente sorprenderci”.
Kaspar Treier (giocatore) – “Questa per noi sarà una partita come le altre, che dovremo essere bravi ad affrontare con la giusta attenzione, senza guardare la classifica. Loro hanno due americani forti e buoni giocatori italiani, noi dobbiamo restare concentrati sulle nostre cose per confermare questo nostro buon momento”.
Note – Squadra al completo. All’ingresso del Pala De André saranno disponibili 120 panettoni, acquistabili con un’offerta minima di 5 euro, il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza a favore del piccolo Giovanni, un bimbo di soli 3 anni affetto da malattia molto rara, l’emimelia tibiale, una malformazione che consiste nella parziale o totale assenza della tibia. Il piccolo ha dovuto affrontare un costosissimo intervento negli Stati Uniti e deve continuare delle terapie al costo di 300 dollari l’ora.
Media – Diretta streaming su LNP PASS (https://lnppass.legapallacanestro.com/). Aggiornamenti in diretta sui profili social dell’OraSì Basket Ravenna alla fine di ogni quarto (Facebook, Instagram, Whatsapp).

QUI PODEROSA MONTEGRANARO
Franco Ciani (coach) – “Nella prima parte del nostro girone di andata abbiamo sprecato qualche occasione importante, nella seconda parte sapevamo avremmo incontrato molte delle squadre più attrezzate di questo campionato. Ravenna è un’altra di queste, il fatto che nel frattempo sia salita al primo posto in classifica dimostra che ad ora è la squadra più difficile da affrontare. Una squadra che ha un sistema rodato e giocatori di esperienza come Marino, Chiumenti e i due americani Potts e Thomas. Non sarà facile trovare le giuste contromisure, ma non andremo a Ravenna con piglio remissivo perché non lo abbiamo mai fatto. Abbiamo oggettive difficoltà ma andremo al Pala De Andrè a giocarci le nostre carte”.
Luca Conti (giocatore) – “Ravenna è prima in classifica, non ha mai perso in casa, non è dove si trova per caso. Una grande squadra, due americani molto forti, noi dovremo fare quello che abbiamo sempre fatto in questa stagione: andare in campo e dare il tutto per tutto”.
Note – La squadra sarà al completo, al netto della partenza di Mastellari in direzione Napoli. In settimana, comunque, tanto lavoro per lo staff medico: si sono allenati a singhiozzo i soliti Cucci (problema al tallone) e Marulli (fascite plantare) cui si è aggiunto Berti (piccola frattura all’indice della mano sinistra). I precedenti tra le due squadre dicono 4-2 per la Poderosa: i primi due precedenti risalgono alla stagione 2012-2013 in DNB (una vittoria per parte), gli altri alle ultime due stagioni di A2, con la Poderosa capace lo scorso anno di infliggere un secco 2-0 ai romagnoli. Ex dell’incontro Kaspar Treier, nelle ultime due stagioni a Montegranaro.
Media – Diretta streaming per abbonati su LNP PASS (https://lnppass.legapallacanestro.com/), diretta audio free su Poderosa Live Radio (http://poderosabasket.it/radio/) aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro), Twitter (@poderosabasket) e Instagram (@poderosamontegranaro). La partita sarà trasmessa in differita lunedì alle ore 20.15 su TVRS (canale 11 del digitale terrestre).

OLD WILD WEST UDINE – AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI

Dove: Palasport “Carnera”, Udine
Quando: domenica 15 dicembre, 18.00
Arbitri: Cappello, Centonza, Calella
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2LPyWlN

QUI UDINE
Alessandro Ramagli (allenatore) – “Orzinuovi esce da una rivoluzione tecnica. Aveva mantenuto l’ossatura della promozione dalla Serie B, ma di fatto ha cambiato tanto dall’allenatore a moltissimi giocatori. È una squadra viva nonostante la classifica deficitaria, molto pericolosa, che pressa a tutto campo, che difende e che impone il suo ritmo correndo. Dentro l’area ha un giocatore sorprendente come Mekowulu nonché migliore rimbalzista del campionato. Orzinuovi verrà a Udine senza niente da perdere. Per noi è una partita da vincere, ma non si vince con le chiacchiere. Si vince soffrendo insieme, giocando di squadra, combattendo. Siamo reduci dalla battaglia di San Severo e sappiamo come affrontare le squadre che lottano per la sopravvivenza. Vogliamo vincere per chiudere l’andata con una vittoria che per noi sarebbe molto importante”.
Note – Capitolo infermeria: nulla da segnalare. Domenica, le casse e i cancelli del PalaCarnera apriranno alle 17 e nell’impianto udinese saranno presenti i volontari della Casa di Joy per sostenere Giulia e la sua famiglia nella missione più difficile. La Casa di Joy, infatti, sta aiutando la piccola Giulia e la sua famiglia a finanziare un viaggio all’estero. Un viaggio colmo di speranza per una bambina di appena sei anni che ha bisogno di cure per sconfiggere la malattia che l’ha colpita e per realizzare questo sogno ogni soldino sarà di aiuto.
Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP PASS, video su Udinese Tv (canale 110 del digitale terrestre in Fvg e Veneto) e audio su BH web radio (https://www.spreaker.com/user/bhwebradio) con il commento di Massimo Fontanini. Gli aggiornamenti in diretta alla fine dei quarti saranno pubblicati sui profili social bianconeri: Facebook (www.facebook.com/apudine), Twitter (www.twitter.com/apudine) e Instagram (www.instagram.com/apu.udine).

QUI ORZINUOVI
Fabio Corbani (allenatore) – “Andiamo ad Udine ad affrontare una formazione forte ed ambiziosa, ma questo non deve assolutamente cambiare il nostro approccio e atteggiamento nei confronti della partita. Sarà un incontro dove noi dovremo compiere un ulteriore step, rispetto a quanto espresso contro Imola, quando, dopo una buona prima parte di gara, abbiamo avuto un improvviso black out. I ragazzi stanno lavorando molto bene in allenamento, nella corretta direzione, e le risposte date dalla squadra sono quelle che voglio vedere. Bisogna scendere sul parquet, sia in casa, che in trasferta, sempre con la mentalità di lottare su ogni pallone per raggiungere l’obiettivo”.
Lorenzo Varaschin (giocatore) – “La partita di Udine sarà sicuramente impegnativa, vista la forza dell’avversario. Tuttavia sono sicuro che ci saranno ulteriori passi in avanti. Ci stiamo allenando intensamente, con lo spirito giusto, e si sta già vedendo l’impronta di coach Corbani”.
Note – Torna a giocare in trasferta, dopo la sconfitta casalinga contro Imola, la Pallacanestro Orzinuovi. La formazione è al completo e tutti i giocatori sono a disposizione di coach Fabio Corbani.
Media – Diretta streaming sul web grazie alla piattaforma LNP PASS per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com). Aggiornamenti in diretta della gara attraverso i canali social della Pallacanestro Orzinuovi (Instagram e Facebook).

ASSIGECO PIACENZA – ALLIANZ PAZIENZA SAN SEVERO

Dove: PalaBanca, Piacenza
Quando: domenica 15 dicembre, 18.00
Arbitri: Dionisi, Morassutti, Praticò
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/36u8TZj

QUI UCC PIACENZA
Gabriele Ceccarelli (allenatore) – “Siamo all’ultima partita del girone d’andata, una partita cruciale data la classifica che ci vede ad una sola vittoria dal centrare l’accesso alle Final Eight di Coppa Italia, un obiettivo che a inizio stagione sembrava una chimera ma che adesso vogliamo fortemente perché pensiamo di meritarcelo dopo un inizio difficoltoso. Per battere San Severo avremo bisogno di tutto il sostegno e il calore dei nostri tifosi che speriamo accorrano numerosi al PalaBanca per spingerci verso quello che sarebbe un traguardo storico per questa società”.
Francesco Ihedioha (giocatore, capitano) – “Partita chiave per poter accendere alle Final Eight di Coppa Italia, quindi non c’è neanche da spiegare l’importanza di questa partita. Dobbiamo dare tutto quello che abbiamo per tutti i 40 minuti a disposizione!”.
Note – Jazzmarr Ferguson costretto ai box dopo l’infortunio muscolare patito nella partita con la Feli Pharma Ferrara. Tutto il resto del roster, invece, è a completa disposizione di coach Ceccarelli.
Media – La partita sarà trasmessa in streaming su LNP PASS (https://lnppass.legapallacanestro.com/) e su Radio Sound Piacenza all’interno del programma Stadio Sound (frequenze FM: 95.0 MHz, 94.6 MHz e in streaming su http://www.radiosound95.it/). Aggiornamenti in diretta anche sui nostri social networks (Facebook, Twitter e Instagram) e da lì al sito www.uccassigecopiacenza.it.

QUI SAN SEVERO
Damiano Cagnazzo (head coach) – “Conosciamo il valore tecnico degli uomini di coach Gabriele Ceccarelli; in settimana abbiamo provato e riprovato gli schemi da adottare in partita e per metterli in pratica servirà la massima concentrazione e determinazione. Nonostante la qualità dei nostri avversari, dobbiamo solo concentrarci su noi stessi e lavorare per migliorare la classifica. Abbiamo bisogno, infatti, di reagire come è avvenuto domenica scorsa contro Udine e di ritrovare assolutamente la vittoria per noi stessi, per l’ambiente, per la società e per tutti i tifosi sanseveresi. Concludere il girone d’andata con due punti conquistati su un parquet difficilissimo sarebbe fondamentale per ritrovare fiducia”.
Michele Antelli (giocatore) – “Piacenza si giocherà l’ultima giornata d’accesso alla Final Eight di Coppa Italia. È una squadra che, in questa prima parte del campionato, ha dimostrato tutto il proprio valore ottenendo vittorie importantissime e meritandosi i 14 punti in classifica. Già l’anno scorso ho constatato, visto che ho avuto l’onore ed il piacere di giocare con loro, le ambizioni elevate della società, ma quest’anno sicuramente punteranno al salto di categoria. È un roster fisico che può contare sulla rotazione di addirittura tre americani ed esperto e sicuramente in casa punteranno alla vittoria. C’è da giocare la partita perfetta”.
Note – Cagnazzo dovrà fare a meno di Andrea Saccaggi, squalificato per due gare per “aver avuto un comportamento offensivo e minaccioso verso il 3° arbitro”.
Media – Diretta in video streaming sul web grazie a LNP PASS per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com).

TEZENIS VERONA – POMPEA MANTOVA

Dove: AGSM Forum, Verona
Quando: domenica 15 dicembre, 18.00
Arbitri: Bartolomeo, Catani, Salustri
In diretta tv su Sportitalia (canale 60 digitale terrestre)
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2ROhIJl

QUI VERONA
Andrea Diana (allenatore) – “È una partita molto sentita. Questi tipi di appuntamenti mi piacciono perché si crea un’atmosfera calda all’interno del Palasport e tutti daranno l’anima per portare a casa il match. Prima di tutto guardiamo in casa nostra: la mia priorità è quella di aumentare il livello di conoscenza con la squadra. Direi che è un processo che sta andando avanti secondo i piani, sono molto contento sia del lavoro impostato che della risposta dei ragazzi. Vedo un’atmosfera positiva, si respira buona aria anche durante gli allenamenti. Come dico sempre, il lavoro paga; mi aspetto una squadra che crescerà progressivamente, avendo ben in testa il nostro obiettivo. Affrontiamo Mantova, squadra di ottimo livello, lo dice la classifica. Ha una delle coppie migliori di americani del campionato, Clarke e Lawson: due giocatori pericolosi a livello offensivo. Mantova, offre alternative con Ghersetti, giocatore esperto che conosco, e il pacchetto esterni con Visconti e Raspino, giocatori sui quali dovremo porre molta attenzione. Chiedo molta aggressività ai ragazzi, vogliamo fare vedere dei passi in avanti in difesa rispetto a Montegranaro. Mi aspetto una battaglia, noi dobbiamo essere pronti a rispondere colpo su colpo e giocare una partita tosta”.
Giovanni Tomassini (giocatore) – “Arriviamo a questa partita con l’entusiasmo di una vittoria; questa settimana abbiamo lavorato bene per i due punti conquistati precedentemente ma anche con entusiasmo per l’allenatore nuovo che è arrivato da poco. Mi aspetto una partita difficile, tosta. Lo dice la classifica: Mantova è una delle migliori squadre del girone. Ha due giocatori americani che sono il fulcro offensivo di tutta la squadra, formata da un mix di italiani giovani ed esperti che sta facendo veramente bene”.
Note – Sicuramente assente Kenny Hasbrouck al quale è stata diagnosticata una lesione muscolare ai flessori della coscia destra. Prima del match, nell’adiacente Tensostruttura, è in programma la festa di Natale del settore giovanile gialloblù con, all’intervallo, la presentazione davanti al pubblico dell’AGSM Forum. All’ingresso sarà allestito il punto raccolta per il Toy Drive, l’iniziativa benefica della Scaligera Basket per raccogliere giocattoli nuovi per i bambini meno fortunati.
Media – Il match sarà trasmesso in diretta su Sportitalia e su LNP PASS.

QUI MANTOVA
Alessandro Finelli (allenatore) – “Questa settimana ci siamo allenati bene e con buon ritmo e atteggiamento, con il desiderio di fare le cose al meglio. Siamo contenti di giocare questa partita: capita nel momento giusto perché c’è tanta voglia di tornare subito in campo. Siamo due squadre partite con obiettivi dichiaratamente diversi. Il nostro progetto è nettamente differente: puntiamo sul lavoro e la crescita, sulla gioventù, puntiamo a fare un buon campionato. Il fatto che ora ci troviamo a giocarci con Verona la partecipazione alla Coppa Italia, certifica la qualità del nostro girone di andata. Significa che abbiamo fatto un buon lavoro, di essere seri ed ambiziosi, energici ed entusiastici ma umili. Questa ultima gara del girone, derby, fuori casa a Verona è una buona sfida per noi. Sarà bello giocarla anche per il nostro pubblico. Noi ci presentiamo come outsider, essendo la squadra non favorita. Quindi abbiamo la testa libera ed il nostro popolo dietro che ci sosterrà. Sarà una gara importante e avremo l’obiettivo di fare lo sgambetto a chi deve vincere il campionato”.
Lorenzo Maspero (giocatore) – “Questa settimana l’abbiamo presa con la carica giusta, facendo degli ottimi allenamenti molto intensi. Non ci siamo fatti abbattere dall’ultima sconfitta. La gara contro Verona la vedo come una ‘gara 5’, dato che entrambe le squadre si contendono la Coppa Italia. È un derby, la partita verrà anche trasmessa in tv su Sportitalia, dunque meglio di così non si può: sarà molto emozionante e bello. Verona è una squadra organizzata e completa con un grande organico, dove ogni ruolo è coperto da giocatori di spessore. Sarà un incontro intrigante e motivante per il nostro gruppo mantovano giovane, ovvero giocare contro atleti con un ‘nome’ ed esperti, che masticano questa Lega con dimestichezza”.
Note – Nessun infortunio.
Media – La gara sarà trasmessa in diretta TV su Sportitalia, canale 60 del Digitale Terrestre. La gara sarà visibile in diretta e on demand in abbonamento su LNP PASS. Aggiornamento live sui social Facebook, Instagram e Twitter degli Stings.

LE NATURELLE IMOLA – UNIEURO FORLÌ

Dove: PalaCattani, Faenza (Ra)
Quando: domenica 15 dicembre, 18.00
Arbitri: Caforio, Raimondo, Pecorella
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2PDFkO9

QUI IMOLA
Emanuele Di Paolantonio (allenatore) – “Ci stiamo preparando per la partita di Faenza contro Forlì con il giusto stato d’animo, derivante dal buon momento che stiamo vivendo a livello di squadra. Questa dovrà essere la nostra forza domenica, quando avremo davanti un avversario di assoluto valore, che non a caso occupa posizioni alte in classifica, e soprattutto lo faremo in un derby molto sentito, nel quale ci farebbe piacere regalare un’ulteriore gioia ai nostri tifosi”.
Stefano Masciadri (giocatore) – “Contro Forlì sarà una partita speciale, come tutti i derby. Credo che ci aspetterà una partita ad alta intensità di gioco sia in difesa, dove loro aggrediranno molto, e in attacco dove povrano sempre a trovare punti nei primi secondi dell’azione. Noi dobbiamo essere bravi a concedere pochi punti in contropiede stando attenti alle palle perse”.
Note – Niente da segnalare.
Media – Diretta streaming su LNP PASS.

QUI FORLÌ
Sandro Dell’Agnello (coach) – “Squadra di giocatori esperti che sanno come aggiustarsi in campo anche quando capita un momento difficoltoso della partita. Lo sappiamo, e anche per questo abbiamo molto rispetto di Imola, ma anche noi sappiamo cosa fare e quando farlo. Ci serve un’altra partita ad alta intensità e concentrazione, come sempre abbiamo fatto in questo periodo, per cercare la quinta vittoria consecutiva e far contenti anche i molti tifosi che avremo al seguito”.
Erik Rush (giocatore) – “Domenica sarà una gara importante, ci siamo già incontrati in Supercoppa, ma sarà sicuramente una partita molto diversa. Dobbiamo metterci tanta intensità, andare bene a rimbalzo e la difesa sul pick&roll sarà una delle chiavi della partita. Siamo in un buon momento e arriviamo da quattro vittorie di fila: stiamo prendendo ritmo, non dobbiamo fermarci e vogliamo continuare su questa strada”.
Note – Dopo l’accesso matematico alle Final Eight di Coppa Italia LNP ottenuto la scorsa settimana, Forlì vuole confermare il buon momento di forma che la vede presentarsi alla partita con quattro vittorie consecutive. Grande ex della partita è Davide Bruttini, che ha vestito la maglia di Imola dal 2009 al 2012. Prevendita dei biglietti riservati ai tifosi di Forlì fino a sabato (ore 18.00) presso l’Edicola Bartolucci (Via Seganti 3/A, Forlì) e presso La Caffetteria (Via Ravegnana, 146/A, Forlì). Domenica ci sarà una biglietteria dedicata ai tifosi di Forlì al PalaCattani, che aprirà alle 16:30, e i sostenitori biancorossi avranno il parcheggio Graziola riservato, di fronte agli ingressi.
Media – La gara sarà trasmessa in diretta su LNP PASS a questo link: https://bit.ly/36riOPi e per gli abbonati al servizio anche sul sito della Pallacanestro 2.015 a questo link: https://bit.ly/2DNrV0y . Ci saranno gli aggiornamenti costanti sulle pagine social della Pallacanestro 2.015 Forlì. Replica su Teleromagna (can. 14) lunedì 16 alle ore 15.00 e martedì 17 alle ore 23.30. Replica anche su Teleromagna Mia (can. 74) mercoledì 18 ore 21.00.

SPORTING CLUB JUVECASERTA – URANIA MILANO

Dove: PalaMaggiò, Castelmorrone (Ce)
Quando: domenica 15 dicembre, 18.00
Arbitri: Ursi, Longobucco, Bonfante
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/35fYYX1

QUI CASERTA
Ferdinando Gentile (allenatore) – “Milano è la squadra più in forma del momento. Ne ha vinte 5 nelle ultime 6 di cui una sul campo di Verona e cedendo solo ad Imola di 1 punto. Risulta ad oggi la migliore difesa del campionato ma soprattutto la prima in classifica alla voce assist totali. Il che rende l’idea di come la squadra di coach Villa faccia del gioco corale la sua arma principale e di come i giocatori abbiano qualità nel mantenere un vantaggio attraverso un passaggio in più. Come individualità Raivio è un giocatore totale e porta alla causa punti, rimbalzi, assist e leadership. Dovremo essere pronti e concentrati per 40 minuti perché bisognerà fare una partita difensivamente importante per avere la meglio sulla squadra lombarda”.
Marco Cusin (giocatore) – “L’Urania è un’ottima squadra, formata da elementi esperti del campionato e che sta attraversando un ottimo momento di forma. Bisognerà stare molto concentrati in difesa per 24 secondi perché Milano muove molto bene la palla. Le prossime due gare le giochiamo davanti ai nostri tifosi e vogliamo dare il massimo per portare a casa i due punti”.
Note – Soltanto nell’imminenza della gara lo staff sanitario deciderà in merito all’eventuale utilizzo di Marco Cusin, Seth Allen e Marco Giuri
Media – Diretta streaming su LNP PASS per gli abbonati al servizio (https://lnppass.legapallacanestro.com/).
Radiocronaca diretta sulle frequenze di Radioprimarete Caserta (95.00 Mhz FM).

QUI URANIA MILANO
Davide Villa (allenatore) – “Ci aspetta una trasferta molto dura, scopriremo solo avvicinandoci alla partita contro quale Caserta giocheremo. Se quella rimaneggiata dell’ultimo turno oppure con tutti gli interpreti; a Ferrara, nonostante le tre assenze, sono stati in partita per 35 minuti dimostrando la qualità del roster. Sono una squadra dal canestro facile, pericolosa specie nel tiro da tre, e dovremo essere bravi anche a farla lavorare in difesa per poter pensare di vincere in un campo, caldo e difficilissimo, come il PalaMaggiò”.
Luca Biganzoli (general manager) – “Incontriamo una squadra molto forte, un gruppo che ha tanta qualità con giocatori di grande esperienza, basti citare atleti dal pedigree importante come Cusin e Giuri, per anni in Serie A. Caserta non a caso è la prima per punti segnati in tutto il campionato e viene da un record di 4-1 nelle ultime 5 uscite. Per poter essere competitivi, ed evitare i loro strappi, dovremo realizzare una grande partita difensiva. Giocando ogni aspetto della sfida con grande concentrazione, intensità ed attenzione ai dettagli”.
Note – Squadra al completo.
Media – Partita trasmessa su LNP PASS. Copertura su tutti i canali social di Urania Basket Milano (Facebook, Instagram, Twitter).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy