A2 Old Wild West – Tutto sulla 24^ giornata del girone Est

A2 Old Wild West – Tutto sulla 24^ giornata del girone Est

24^ giornata nel girone Est di Serie A2 Old Wild West, undicesima di ritorno. Due anticipi sabato 15 febbraio, Ferrara-Imola e Urania Milano-Verona. Domenica 16 le altre sfide del turno.

di La Redazione

Girone Est

A cura di: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP
con la collaborazione degli Uffici Stampa dei Club di Serie A2 Old Wild West
CALENDARIO
24^ giornata nel girone Est di Serie A2 Old Wild West, undicesima di ritorno. Due anticipi sabato 15 febbraio, Ferrara-Imola e Urania Milano-Verona. Domenica 16 le altre sfide del turno.

Sabato 15 febbraio, ore 20.30
Ferrara: Feli Pharma-Le Naturelle Imola Basket
Milano: Urania-Tezenis Verona

Domenica 16 febbraio, ore 18.00
Mantova: Pompea-Sporting Club Juvecaserta
San Severo: Allianz Pazienza Cestistica-XL Extralight Montegranaro
Montichiari: Agribertocchi Orzinuovi-OraSì Ravenna
Piacenza: UCC Assigeco-Apu Old Wild West Udine
Domenica 16 febbraio, ore 19.00
Forlì: Unieuro-Sapori Veri Roseto

CLASSIFICA
OraSì Ravenna 38, Unieuro Forlì 32, Tezenis Verona 28, Feli Pharma Ferrara 26, Pompea Mantova 26, Apu Old Wild West Udine 26, Urania Milano 24, UCC Assigeco Piacenza 20, Le Naturelle Imola Basket 20, XL Extralight Montegranaro 18, Allianz Pazienza Cestistica San Severo 18, Sporting Club Juvecaserta 18, Agribertocchi Orzinuovi 14, Sapori Veri Roseto 14

LE PARTITE

FELI PHARMA FERRARA – LE NATURELLE IMOLA

Dove: MF Palace, Ferrara
Quando: sabato 15 febbraio, 20.30
Arbitri: Dionisi, Valleriani, Giovannetti
Andata: 72-81
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2w6BUxd

QUI FERRARA
Spiro Leka (allenatore) – “Per noi quella contro Imola sarà una gara importante, un’altra finale, aggiungendo la parola derby prende un altro significato, sappiamo quanto i nostri tifosi ci tengano a queste sfide. Ci stiamo preparando, con la consapevolezza che non sarà facile: potrebbe essere controproducente se pensiamo che loro vengono con in testa i guai economici. Bisogna che pensiamo a noi stessi, rispettando Imola, che è una squadra di qualità e talento. Dal canto nostro dobbiamo essere svegli, bravi a non entrare soft. Concentrazione e focus sui 40 minuti, ognuno di noi dovrà ricordarsi che cosa dovrà fare nell’arco della gara, commettendo meno errori, mettendo aggressività e intensità, risolvendo di squadra e non individualmente gli eventuali problemi che sorgeranno”.
Andrea Casella (giocatore) – “Mi aspetto un’atmosfera elettrica, Imola a tutti i costi ha bisogno dei due punti, anche noi non siamo da meno, così prevedo una gara fra due squadre che sono nel pieno dello sprint: sarà una gara divertente, da giocare su tutti i 40 minuti, mi aspetto un po’ più d’intensità all’inizio, vincerà chi riuscirà a mantenere di più i nervi saldi e ha in mente l’obiettivo. Fondamentale sarà lavorare per non dare fiducia a Imola, che ha giocatori esperti che sanno come aspettare il momento propizio e giocatori più giovani che hanno il fuoco dentro. Dal canto nostro bisogna che facciamo in modo che la brace non diventi fuoco: stiamo lavorando per questo”.
Note – Biancazzurri sempre privi di Eugenio Beretta, out per guai alla schiena. Il resto del gruppo sarà a disposizione dello staff tecnico capitanato da coach Spiro Leka. Il match fra Kleb e Andrea Costa Imola sarà dedicato alla 28^ giornata mondiale del malato, una parte dell’incasso e delle offerte andranno ad ASP Ferrara. Ciicai, già partner biancazzurro, sarà sponsor of the game.
Media – Diretta su LNP PASS, aggiornamenti sui social del Kleb Basket Ferrara, cronaca e tabellino saranno presenti sul sito ufficiale del Kleb Basket Ferrara nel post gara. La telecronaca della partita andrà in onda al lunedì alle ore 21 su TeleFerrara Live (ch. 188) e con una corposa sintesi al martedì alle ore 23.15 su Telestense (ch. 16 e 113). ‘Basket In’, il talk show televisivo in onda da più di 20 anni condotto da Dario Salvadego e Mauro Cavina con ospiti in studio, interviste, rubriche, collegamenti esterni e immagini esclusive, ogni lunedì in diretta dalle ore 20.00 su Telestense (ch. 16 e 113) e sulle pagine Facebook di Basket In e Telestense, con replica il mercoledì alle ore 8 su Telestense. Aggiornamenti e notizie sul TV Giornale di Telestense visibile anche su ER24, canale 518 della piattaforma di Sky e Tivusat.

QUI IMOLA
Emanuele Di Paolantonio (allenatore) – “A Ferrara sarà una trasferta molto difficile, contro una squadra fisica che detiene il secondo miglior record di vittorie casalinghe nel girone. Noi però dobbiamo guardare a noi stessi, cercando di fare la migliore prestazione possibile visto che abbiamo bisogno di punti in classifica in ottica salvezza”.
Alex Petrilli (dirigente responsabile) – “È stata una settimana molto intensa per via delle tante voci che hanno scosso il nostro ambiente. Adesso però è arrivato il momento di pensare al campo e a niente altro. Per noi la sfida a Ferrara è un crocevia delicatissimo, visto che vogliamo mandare un segnale a tutti: l’Andrea Costa vuole centrare la salvezza il più presto possibile ed è obbligatorio tornare a muovere la classifica, iniziando già da domani (sabato, ndr)”.
Note – Nessuna.
Media – Diretta streaming su LNP PASS. Partita in differita lunedì sera su DI.TV, canale 90 del DT.

URANIA MILANO – TEZENIS VERONA

Dove: PalaLido Allianz Cloud, Milano
Quando: sabato 15 febbraio, 20.30
Arbitri: Costa, Tallon, Mottola
Andata: 86-79
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2Hx2mCV

QUI URANIA MILANO
Davide Villa (allenatore) – “Arriviamo da 2 vittorie importanti e ci si presenta l’occasione, con un altro eventuale successo, di mantenere o addirittura di allungare la distanza sulle inseguitrici. Affronteremo però una Verona molto diversa rispetto a quella battuta all’andata. Assetto differente con Jones al posto di Love ed un nuovo coach. Sono una squadra completa, arricchita dall’arrivo di Loschi, ed in grande forma, con una delle migliori difese del campionato. Servirà una partita ad alto ritmo e di grande attenzione difensiva”.
Gherardo Sabatini (giocatore) – “Sabato affronteremo Verona, squadra a mio parere con forse più talento di tutto il torneo. Proveremo a replicare la bella partita dell’andata, giocando con la stessa intensità, concentrazione difensiva e tanto ritmo. Sarà una sfida molto difficile, anche perché nel frattempo la Tezenis ha fatto dei cambiamenti importanti in panchina e nel roster, ma sicuramente altrettanto stimolante. Una motivazione in più per continuare la nostra corsa e cercare di confermarci dopo le belle vittorie delle ultime due giornate”.
Note – Squadra al completo.
Media – Partita trasmessa su LNP PASS. Copertura su tutti i canali social di Urania Basket Milano (Facebook, Instagram, Twitter).

QUI VERONA
Andrea Diana (allenatore) – “L’Urania la possiamo definire come una squadra che non molla mai, capace di batterci all’andata e di battere squadre come Ravenna, Forlì e Udine. Hanno un grande potenziale offensivo, dovuto al fatto che tutti sono in grado di attaccare il canestro, a partire dal playmaker Sabatini che vuole attaccare tutti i possessi, per arrivare al ferro e concludere, o per attirare gli aiuti difensivi e coinvolgere i compagni. Altro attaccante di 1 contro 1 è Raivio, ormai un giocatore esperto di questa categoria e sempre autore di grandi stagioni. Montano è il terzo esterno che completa il quintetto di partenza e a mio parere il giocatore più determinante per questa squadra, dotato di grande talento offensivo può piazzare break importanti. Nel reparto lunghi troviamo Andrea Benevelli, che ho avuto il piacere di allenare alla mia prima esperienza da capo allenatore, ottimo tiratore, e Lynch, centro dominante per questo campionato, in grande crescita nelle ultime partite. 5 titolari con tanti punti nelle mani. È chiaro, e sembra scontato dirlo, che la nostra difesa sarà l’ago della bilancia. La nostra capacità nel tenere gli uno contro uno, nel proteggere l’area, ed il controllo dei rimbalzi risulteranno fattori decisivi. In fase offensiva dovremo essere bravi a capire quando sarà il caso di spingere e trovare un tiro nei primi secondi dell’azione e quando sarà meglio rallentare il ritmo e costruire con pazienza”.
Federico Loschi (giocatore) – “Arriviamo a questa partita con un periodo felice alle spalle. Aver vinto contro Forlì ed aver giocato buone partite prima di questa ci danno coscienza dei nostri mezzi. Loro giocano molto bene di squadra, non hanno mai perso con grandi distacchi. Sicuramente sarà una gara da non sottovalutare, una battaglia. Con le sei partite nella fase ad orologio c’è la possibilità di ribaltare ancora molte cose, le sei vittorie nelle ultime sette partite ci portano a voler concludere la regular season nel miglior modo per presentarci alla fase ad orologio con posizione e condizione, le migliori possibili”.
Note – In casa Tezenis Verona Giovanni Severini e Mitchell Poletti proseguono nel proprio percorso riabilitativo dopo i rispettivi infortuni. Poletti, sabato sera, sarà in panchina a Milano.
Media – Il match sarà trasmesso integralmente su LNP PASS mentre dalle ore 21.00 inizierà il collegamento su Telenuovo.

POMPEA MANTOVA – SPORTING CLUB JUVECASERTA

Dove: Grana Padano Arena, Mantova
Quando: domenica 16 febbraio, 18.00
Arbitri: Moretti, Caruso, Marziali
Andata: 61-77
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/39x6nD7

QUI MANTOVA
Alessandro Finelli (allenatore) – “La gara interna con Caserta è particolarmente delicata per noi perché giochiamo contro un altro avversario molto motivato. La sua posizione in classifica è bugiarda perché ha avuto una stagione costellata da tantissimi infortuni. Troviamo una squadra che ha un ottimo organico, con giocatori esperti. Sarà una partita tostissima che ci prepariamo ad affrontare nel migliore dei modi”.
Tommaso Raspino (giocatore) – “A Caserta all’andata abbiamo giocato una delle partite peggiori dell’anno, quindi sicuramente un po’ di voglia di rivalsa adesso c’è. In questo momento sono tranquillo e carico, sono consapevole di quello di cui la squadra ha bisogno. La squadra di Caserta è temibile, ha diverse bocche da fuoco”.
Note – Nessun infortunio.
Media – Il commento della gara sarà trasmesso in diretta sulla Web Radio 5.9. La gara sarà visibile in diretta e on demand in abbonamento su LNP PASS. Aggiornamento live sui social Facebook, Instagram e Twitter degli Stings.

QUI CASERTA
Ferdinando Gentile (allenatore) – “Domenica scorsa, contro Orzinuovi, abbiamo buttato il cuore oltre l’ostacolo per conquistare la vittoria. Nel supplementare eravamo stremati ma tutti hanno dato quel qualcosa in più che ci ha permesso di resistere. Stiamo facendo il possibile e l’impossibile. Inutile dire che proveremo a fare la stessa cosa a Mantova. Su un campo complicato, contro una squadra forte, che ha aggiunto al proprio roster anche un giocatore come Infante, che li rende ancora più quadrati. Affronteremo la miglior difesa del campionato e servirà essere ancora più precisi in attacco, limitando le palle perse che anche contro Orzinuovi ci hanno condizionato negativamente”.
Mirco Turel (giocatore) – “Sappiamo che Mantova è una squadra di alta classifica costruita per fare un campionato di vertice. Due americani super e italiani esperti. Noi contro Orzinuovi abbiamo conquistato due punti importantissimi e con le unghie e con i denti andremo anche a Mantova per battagliare. Mancano tre partite alla fine della regular season e ogni vittoria vale doppio”.
Note – Ancora assente il capitano Marco Giuri a seguito dell’infortunio muscolare occorsogli durante la gara con la Unieuro Forlì.
Media – Diretta streaming su LNP PASS per gli abbonati al servizio (https://lnppass.legapallacanestro.com/). Sulle frequenze di Radioprimarete Caserta (95.00 Mhz FM) è, invece, prevista la radiocronaca diretta. Aggiornamenti in diretta anche sui social ufficiali bianconeri (Facebook ed Instagram).

ALLIANZ PAZIENZA SAN SEVERO – XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO

Dove: Palasport “Falcone e Borsellino”, San Severo (Fg)
Quando: domenica 16 febbraio, 18.00
Arbitri: Tirozzi, Martellosio, Patti
Andata: 74-98
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2uHnBin

QUI SAN SEVERO
Lino Lardo (head coach) – “Il match contro la compagine di coach Di Carlo può essere analizzato in molteplici modi. Ciò che balza all’occhio, immediatamente, è la classifica. Portare a casa i due punti significherebbe vincere contro l’ennesima rivale e preparare le restanti gare con maggiore serenità, che non è un dettaglio da poco. L’altro aspetto che conta è capire a che punto siamo con il lavoro di squadra. Quanto di buono abbiamo fatto? Dove c’è da migliorare? I meccanismi difensivi sono stati assimilati? In attacco siamo letali? Ecco, per ora sono solo domande, ma ci auguriamo che contro Montegranaro possano arrivare le prime risposte. Risposte positive, si intende. Conosciamo i nostri avversari: sono uomini duri che, in tutte le gare, hanno lottato per i 40 minuti con una difesa solida e compatta. Anche la qualità è innegabile perché fa comodo avere nel proprio roster gente come Thomas, Berti, Cucci, Bonacini e Marulli, ognuno con delle caratteristiche ben precise e da non sottovalutare. In ogni allenamento ribadisco che sarà una sfida da indirizzare da subito in un certo modo, cercando di condurre il gioco dalle prime battute e mettere pressione agli sfidanti che, non dimentichiamoci, verranno a giocare la propria partita in casa nostra. Niente sbavature, niente ansie, ma solo un gioco propositivo e collettivo”.
Andrea Saccaggi (giocatore) – “È vero, veniamo da un buon periodo con quattro vittorie e due sconfitte nelle ultime sei partite, ma anche nel match contro la prima in classifica Ravenna non abbiamo demeritato. Per i primi venti minuti abbiamo proposto la nostra filosofia di gioco attraverso un basket aggressivo ed efficace. Poi, però, la qualità e l’esperienza dell’OraSì sono emerse e, complice anche un’inevitabile stanchezza fisica e mancanza di concentrazione, i nostri avversari hanno preso il sopravvento e portato a casa i due punti. È proprio quel calo di attenzione che dobbiamo evitare domenica contro Montegranaro. Essendo quasi alla fine del campionato, tutte le partite sono importanti, ma la prossima gara interna contro la Poderosa sarà una sfida cruciale per il nostro obbiettivo. Lo sanno tutti: vogliamo salvarci ed è per questo che lotteremo su ogni pallone come fosse l’ultimo di questa stagione. Sarà importante l’aspetto tattico che coach Lino Lardo ha già in mente e ci sta facendo adottare in allenamento, ma credo che esulterà la squadra che avrà maggior carisma e lucidità fino alla fine. Se vogliamo vincere uno scontro fondamentale dal punto di vista mentale non possiamo sbagliare”.
Note – Mercoledì, sul sito ufficiale, la società ha comunicato la rescissione contrattuale con Alberto Conti attraverso queste parole: “L’Allianz Pazienza Cestistica Città di San Severo comunica di aver rescisso consensualmente il contratto con l’atleta Alberto Conti. La società e lo staff intendono ringraziare il giocatore per l’impegno profuso, augurandogli le migliori fortune per una carriera ricca di soddisfazioni”.
Media – Diretta in video streaming sul web grazie a LNP PASS per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com).

QUI PODEROSA MONTEGRANARO
Gennaro Di Carlo (coach) – “Quello con San Severo è uno scontro diretto e quindi ha peso specifico molto importante, ma con nove partite ancora da giocare c’è tanta strada da fare. Ci stiamo preparando con la consapevolezza di voler fare la miglior partita possibile come ogni domenica. Sicuramente in questo momento loro sono in gas, con il cambio di allenatore hanno cambiato registro soprattutto in difesa. Inoltre hanno cambiato l’assetto della squadra con l’inserimento di Ogide. Il loro valore lo conosciamo, ma ci stiamo preparando al meglio per provare a fare il blitz in terra pugliese”.
Davide Bonacini (giocatore) – “San Severo è una squadra con tanti punti nelle mani, che fa un gioco spettacolare. Sta vivendo un periodo simile al nostro di un mese fa. Ha cambiato allenatore e aggiunto un giocatore come Andy Ogide che la rende ancora più pericolosa”.
Note – Con il recupero di Cortese, la squadra gialloblù dovrebbe essere al completo. I precedenti dicono 5-1 XL EXTRALIGHT®, che vinse nettamente nella gara di andata.
Media – Diretta streaming per abbonati su LNP PASS (https://lnppass.legapallacanestro.com/), aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro), Twitter (@poderosabasket) e Instagram (@poderosamontegranaro). La gara sarà trasmessa in differita lunedì alle ore 20.15 su TVRS (canale 11 del digitale terrestre).

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI – ORASÌ RAVENNA

Dove: PalaGeorge, Montichiari (Bs)
Quando: domenica 16 febbraio, 18.00
Arbitri: E. Bartoli, Capurro, Barbiero
Andata: 74-81
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2ORY8K2

QUI ORZINUOVI
Fabio Corbani (allenatore) – “La gara casalinga contro Ravenna, capolista del girone, è per noi un impegno molto stimolante. Siamo reduci da buone partite e da prestazioni in cui abbiamo messo in campo intensità e competitività. Ravenna, sempre col massimo rispetto nei confronti dei nostri avversari e della loro forza, rappresenta un’occasione dove poter dimostrare tali elementi”.
Note – Torna a giocare a domicilio, dopo la bruciante sconfitta contro Caserta, l’AgriBertocchi Orzinuovi: La squadra è al completo e tutti i giocatori sono a disposizione di coach Fabio Corbani. È solo uno l’ex della gara: Marcello Filattiera. Il general manager della Pallacanestro Orzinuovi, infatti, ha difeso i colori di Ravenna, nelle vesti di playmaker, nella stagione 2011/2012 in DNB.
Media – Diretta streaming sul web grazie alla piattaforma LNP PASS per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com). Aggiornamenti in diretta della gara attraverso i canali social della Pallacanestro Orzinuovi (Instagram e Facebook).

QUI RAVENNA
Massimo Cancellieri (head coach) – “Domenica ci aspetta una partita da affrontare con piglio aggressivo e massima concentrazione. Ci stiamo avvicinando alla fine del campionato per cui tutte le squadre hanno un obiettivo, alzano l’asticella e hanno necessità di performare al massimo. Questo vale per noi, ma anche per Orzinuovi. Sarà fondamentale non essere arrendevoli rispetto alla loro grande aggressività e giocare in attacco in maniera molto semplice per riconoscere i vantaggi e provare ad uscire da una gabbia aggressiva che una squadra del genere è in grado di costruire. Noi abbiamo fatto una settimana di buoni allenamenti, pian piano stiamo inserendo il nuovo arrivo e questo ci dà sicuramente più motivazioni e più fiducia”.
Giddy Potts (giocatore) – “Incontriamo una squadra molto atletica, che sa correre in transizione e segna molto. Noi dobbiamo stare attenti in ogni fase, soprattutto a rimbalzo, contro un giocatore forte come Mekowulu che ho anche affrontato al college oltre che nella gara di andata. E tenere d’occhio la loro guardia Miles che può far canestro da molte posizioni”.
Note – Squadra al completo. In settimana l’OraSì ha ingaggiato Stefano Spizzichini, ala-centro classe ’90 di 203 centimetri, proveniente da Napoli.
Media – Diretta streaming su LNP PASS (https://lnppass.legapallacanestro.com/). Aggiornamenti in diretta sui profili social dell’OraSì Basket Ravenna alla fine di ogni quarto (Facebook, Instagram, Whatsapp).

ASSIGECO PIACENZA – OLD WILD WEST UDINE

Dove: PalaBanca, Piacenza
Quando: domenica 16 febbraio, 18.00
Arbitri: Cappello, Saraceni, Lupelli
Andata: 84-73
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2tYdoOi

QUI UCC PIACENZA
Alberto Martelossi (allenatore) – “Il fato ha voluto che nel mio esordio all’Assigeco affrontassi la squadra dove ho allenato nella passata stagione. Dobbiamo concentrarci al massimo per giocare contro una squadra di un livello tecnico e di talento elevatissimo che ha la capacità di produrre punti in ogni componente del roster. Quindi la nostra principale preoccupazione deve essere quella di fare la nostra miglior prestazione difensiva da inizio stagione a oggi. Come nella maggior parte delle squadre i loro leader tecnici sono i piccoli, Amato e Cromer, che sanno sia far canestro sia far girare il pallone, anche se in questo momento il giocatore che spariglia le carte è Strautins, il cui arrivo ha dato una spinta emotiva e tecnica alla squadra. È chiaro che in questo momento della stagione dobbiamo pensare ad ottenere dei risultati senza preoccuparci né della posizione in classifica né dell’avversario che ci ritroveremo davanti. Inizieremo fin da questa mia prima partita a lavorare per questo obiettivo”.
Lorenzo Molinaro (giocatore, ala) – “A tre giornate dal termine della stagione regolare ci ritroviamo con 8 sconfitte nelle ultime 10 partite. Dopo l’esonero di coach Ceccarelli gli alibi, se mai ci siano veramente stati, non esistono più. Incredibilmente, nonostante tutte le sconfitte dell’ultimo periodo, ci ritroviamo comunque in zona playoff e domenica dovremo affrontare Udine che si presenterà con un assetto diverso rispetto alla gara dell’andata. Saremo in casa e dovrà essere una partita di redenzione per tutti, la prima dell’ultimo ciclo di incontri che andrà a definire il momento più decisivo della stagione”.
Note – Tutto il roster è a completa disposizione di coach Alberto Martelossi, al debutto sulla panchina dell’Assigeco, dopo essere subentrato a Gabriele Ceccarelli.
Media – La partita sarà trasmessa in streaming su LNP PASS (https://lnppass.legapallacanestro.com/) e su Radio Sound Piacenza all’interno del programma Stadio Sound (frequenze FM: 95.0 MHz, 94.6 MHz e in streaming su http://www.radiosound95.it/). Aggiornamenti in diretta anche sui social networks ufficiali di UCC Assigeco Piacenza (Facebook, Twitter e Instagram) e da lì al sito www.uccassigecopiacenza.it.

QUI UDINE
Alessandro Ramagli (allenatore) – “La difesa uno contro uno e la capacità di condividere la palla in attacco saranno gli argomenti più importanti che potranno decidere la partita. La difesa uno contro uno perché Piacenza ha i due giocatori più forti del campionato in isolamento come Ferguson e Hall, oltre a un terzo violino di qualità come Santiangeli. La condivisione della palla perché Piacenza ha la capacità di proteggere molto l’area. Con il nuovo allenatore ci saranno magari idee nuove, schemi nuovi, regole difensive nuove, quindi dovremo concentrarci su noi stessi. Dovremo giocare un match di diverso spessore rispetto a quello con Mantova a cui abbiamo regalato un tempo. Ormai, le corte rotazioni purtroppo fanno parte del nostro DNA, però andremo a Piacenza per vendere cara la pelle e conquistare due punti importanti. Sarà una battaglia di nervi e avrà il sopravvento chi sarà capace di controllare le proprie emozioni rispetto agli avversari”.
Note – Infermeria: da verificare le condizioni di Giulio Gazzotti e Gerald Beverly, mentre Agustin Fabi resterà sicuramente ai box.
Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP PASS, video sul digitale terrestre di Udinese Tv (canale 110 in Fvg) e audio su BH web radio (https://www.spreaker.com/user/bhwebradio) con il commento di Massimo Fontanini. Gli aggiornamenti in diretta alla fine dei quarti saranno pubblicati sui profili social bianconeri: Facebook (www.facebook.com/apudine), Twitter (www.twitter.com/apudine) e Instagram (www.instagram.com/apu.udine).

UNIEURO FORLÌ – SAPORI VERI ROSETO

Dove: Unieuro Arena, Forlì
Quando: domenica 16 febbraio, 19.00
Arbitri: Ciaglia, Marota, Calella
Andata: 69-56
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/31OX52G

QUI FORLÌ
Sandro Dell’Agnello (coach) – “Sarà una partita molto difficile dove l’aspetto tecnico e quello mentale saranno ugualmente importanti. Non dobbiamo guardare la classifica perché Roseto ha aggiunto da breve due giocatori importanti, che la rendono molto competitiva. Sono una squadra che ama correre e giocare in campo aperto: dovremo contrastarla al meglio con la nostra solidità e con l’attenzione che adesso qualunque partita necessita più che mai, perché tutti, mano a mano che il campionato va verso il suo finale, perseguono ferocemente un obiettivo preciso”.
Jacopo Giachetti (giocatore) – “Ci aspetta una gara insidiosa, e sono sicuro che loro verranno a Forlì per giocarsi al meglio le loro carte. In passato siamo già rimasti scottati in due partite che, in partenza, sembravano simili: sappiamo quindi che gara ci aspetta e dobbiamo affrontarla nel migliore dei modi per riprendere il nostro cammino, visto che mancano pochissime partite alla fine della regular season e vogliamo chiuderla nel migliore dei modi”.
Note – Nulla da segnalare. Ritorno a Forlì per Simone Pierich, che ha indossato la maglia della Pallacanestro 2.015 nel 2016/2017. In casa biancorossa, ex della partita è Pierpaolo Marini, cresciuto nelle giovanili di Roseto. Il #matchsponsor della gara è McDonald’s, che è #OfficialPartner della Pallacanestro 2.015. Grazie all’impegno di Andrea Zocca, a tutti i presenti alla partita verrà riservata una speciale promozione che potrà essere utilizzata presso il ristorante McDonald’s del Centro Commerciale Punta di Ferro (Piazzale della Cooperazione 2, Forlì) e presso il ristorante McDonald’s di Viale Bologna 74, Forlì. Prima della partita ci sarà la proiezione della quinta puntata di #FollowThePassion, il video che racconta le storie dei tifosi biancorossi realizzato in collaborazione con Unieuro. Come sempre, durante il match si esibiranno le ragazze della Scuola di danza Explodance, che faranno l’ingresso in campo con i giocatori biancorossi. Per il progetto “Scuole A Palazzo”, la Pallacanestro 2.015 ospita i ragazzi della scuola “Bersani” ed i ragazzi della scuola “Merloni” di Forlì. Nell’intervallo della partita ci sarà l’esibizione degli Harlem Globetrotters.
Media – La gara sarà trasmessa in diretta su LNP PASS a questo link: https://bit.ly/2SDGmv4. Per gli abbonati al servizio, c’è anche la possibilità di vedere la partita sul sito della Pallacanestro 2.015 a questo link: https://bit.ly/2DNrV0y . Ci saranno gli aggiornamenti costanti sulle pagine social della Pallacanestro 2.015 Forlì (Facebook: http://bit.ly/fbpall2015; Instagram: http://bit.ly/IGpall2015). Replica su Teleromagna (can. 14) lunedì 17 alle ore 15.00 e martedì 18 alle ore 23.30. Replica anche su Teleromagna Mia (can. 74) mercoledì 19 ore 21.00.

QUI ROSETO
Giacomo Rossi (general manager) – “La vittoria di domenica scorsa ci ha ridato sicuramente più morale anche se lo abbiamo tenuto sempre alto nonostante il periodo difficile e quello che stiamo cercando di fare è di lavorare duro e bene durante la settimana soprattutto per cercare di recuperare chi non è ancora al 100%. Aver avuto una settimana intera a disposizione per preparare la partita di Forlì ci potrebbe aver aiutato dal punto di vista fisico, è chiaro però che la trasferta sarà molto difficile, affrontiamo un squadra che sta facendo un gran campionato, noi andremo lì cercando di dare il massimo per provare a giocarci la nostra partita, sperando di rimanere a contatto sino alla fine”.
Note – Non saranno della gara De Fabritiis, Canka e Oliva; in forte dubbio Menalo. Ex del match Simone Pierich e Pierpaolo Marini.
Media – Gara in diretta ed esclusiva su LNP PASS, aggiornamenti live sulla pagina Facebook e Instagram “RosetoSharks”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy