A2 Old Wild West – Tutto sulla 26^ giornata del girone Est

A2 Old Wild West – Tutto sulla 26^ giornata del girone Est

Si gioca la 26^ giornata di Serie A2 Old Wild West, tredicesima di ritorno. Gare previste tra sabato 7 e lunedì 9 marzo.

di La Redazione

Girone Est

A cura di: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP
con la collaborazione degli Uffici Stampa dei Club di Serie A2 Old Wild West
CALENDARIO
Si gioca la 26^ giornata di Serie A2 Old Wild West, tredicesima di ritorno. Gare previste tra sabato 7 e lunedì 9 marzo. Nel rispetto delle norme contenute nel DPCM del 4/3/2020, elaborato a seguito dell’emergenza sanitaria “Coronavirus”, tutte le gare si disputeranno a porte chiuse.

Sabato 7 marzo, ore 16.00
Milano: Urania-Sporting Club Juvecaserta

Domenica 8 marzo, ore 18.00
San Severo: Allianz Pazienza Cestistica-UCC Assigeco Piacenza
Forlì: Unieuro-Le Naturelle Imola Basket
Ferrara: Feli Pharma-Sapori Veri Roseto

Lunedì 9 marzo, ore 20.00
Porto San Giorgio: XL Extralight Montegranaro-OraSì Ravenna
Lunedì 9 marzo, ore 20.30
Montichiari: Agribertocchi Orzinuovi-Apu Old Wild West Udine
Lunedì 9 marzo, ore 20.45
Mantova: Pompea-Tezenis Verona

CLASSIFICA
OraSì Ravenna’ 40, Unieuro Forlì 34, Tezenis Verona 30, Pompea Mantova’ 30, Apu Old Wild West Udine’ 30, Feli Pharma Ferrara 28, Urania Milano’ 24, UCC Assigeco Piacenza 20, Le Naturelle Imola Basket 20, Allianz Pazienza Cestistica San Severo’ 20, XL Extralight Montegranaro 18, Sporting Club Juvecaserta 18, Sapori Veri Roseto’ 16, Agribertocchi Orzinuovi 14
‘Una partita in più

MANTOVA-VERONA IN DIRETTA SU SPORTITALIA
Sportitalia si conferma la casa della Serie A2 Old Wild West. Un binomio arrivato al terzo anno, frutto della collaborazione tra l’emittente sportiva milanese ed LNP che ha portato in chiaro le dirette del campionato. Sportitalia (visibile sul canale 60 del digitale terrestre) trasmette in esclusiva e in chiaro le partite dei gironi Est ed Ovest, con una copertura di 36 dirette complessive per la stagione regolare di Serie A2 Old Wild West. Le gare trasmesse su Sportitalia saranno visibili anche sulla piattaforma web dell’emittente, ed in parallelo a disposizione degli abbonati ad LNP PASS. Per la 26^ giornata, tredicesima di ritorno, nel girone Est diretta della sfida tra Pompea Mantova e Tezenis Verona, lunedì 9 marzo alle 20.45 dalla Grana Padano Arena di Mantova.

LE PARTITE

URANIA MILANO – SPORTING CLUB JUVECASERTA

Dove: PalaLido Allianz Cloud, Milano
Quando: sabato 7 marzo, 16.00
Andata: 84-72 d. 1 t.s.
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2VMkr8d

QUI URANIA MILANO
Davide Villa (allenatore) – “Sarà una partita davvero strana per entrambe le squadre. Siamo fermi da tempo e dovremo giocare la sfida con Caserta a porte chiuse. Nonostante questi fattori dovremo essere pronti e reattivi, soprattutto dal punto di vista mentale, aspetto che sarà decisivo. Sono due punti molto importanti per noi, che ci potrebbero tenere lontani dalla zona playoff. Non sarà affatto facile perché la classifica dei campani non deve ingannare, al completo sono una squadra di assoluto livello”.
Note – Niente da segnalare.
Media – Diretta streaming su LNP PASS.

QUI CASERTA
Ferdinando Gentile (allenatore) – “Sono stati giorni un po’ strani quelle vissuti ultimamente perché, a causa dell’emergenza sanitaria, abbiamo avuto difficoltà a programmare le settimane di lavoro. Eravamo pronti ad affrontare Ferrara e adesso invece ci aspetta Milano. Rispetto alla gara di andata, Milano è la stessa, identica squadra con Raivio che è un giocatore totale perché porta alla causa punti, rimbalzi e assist ed il gruppo italiani che tanto bene sta facendo. L’Urania e una squadra che gioca molto bene insieme, come dimostra il fatto che hanno sempre un numero di assist molto alto. Ed è anche per questo che la chiave sarà in difesa, perché dovremo essere bravi a mettere qualche granellino di sabbia nei loro ingranaggi”.
Marco Giuri (giocatore) – “Quella che stiamo vivendo è una situazione anomala che ha colpito tutto il mondo in ogni settore, compreso lo sport. Nel week end si torna finalmente a giocare in una condizione mai vista prima. Per quanto ci riguarda inizia un periodo di partite fondamentali, dei veri e propri spareggi. Dovremo essere bravi a rimanere concentrati, pur giocando senza pubblico, contro una squadra molto solida che, come noi, non ha cambiato niente da inizio anno”.
Note – Nessun problema particolare di formazione per coach Gentile, anche se Cusin ed Allen non si sono allenati con continuità per lievi problemi fisici.
Media – Diretta streaming su LNP PASS per gli abbonati al servizio (https://lnppass.legapallacanestro.com/). Sulle frequenze di Radioprimarete Caserta (95.00 Mhz FM) è, invece, prevista la radiocronaca diretta. Aggiornamenti in diretta anche sui nostri social (Facebook ed Instagram).

ALLIANZ PAZIENZA SAN SEVERO – ASSIGECO PIACENZA

Dove: Palasport “Falcone e Borsellino”, San Severo (Fg)
Quando: domenica 8 marzo, 18.00
Andata: 75-78
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/38t2KNF

QUI SAN SEVERO
Lino Lardo (head coach) – “Piacenza nasconde molte insidie e non merita l’attuale classifica. All’inizio del campionato è partita molto bene, poi tanti fattori hanno inciso affinchè la situazione diventasse quella che oggi conosciamo. Sicuramente arriveranno a San Severo con la voglia di aggredirci da subito e strapparci la vittoria, anche perché non dimentichiamo che possono contare sull’esperienza di Jazzmarr Ferguson e Mike Hall senza escludere nessuno, tanto meno Santiangeli; un giocatore dalla mano calda da ogni punto del parquet. Ci vorrà attenzione in fase difensiva ed arrestare il più possibile la fantasia degli americani e per farlo servirà grinta sin dalle primissime battute. Come sappiamo per arginare l’emergenza sanitaria disputeremo la partita a porte chiuse e ci mancherà non avere dalla nostra parte gli amati e calorosi tifosi. La salute, però, viene prima di tutto e bisogna superare qualsiasi difficoltà. È una partita molto importante per la nostra classifica e non la sbaglieremo!”.
Giacomo Maspero (giocatore) – “Alla vigilia di questo match c’è un ostacolo da superare ed un errore da non commettere. Per quanto riguarda il primo, dato il risaputo ed inevitabilmente stop delle competizioni, le difficoltà sono tutte nel ritrovare i ritmi giornalieri del parquet. Bisogna allenarsi al 100% per arrivare nelle migliori condizioni ad una partita per noi importantissima. Per tali ragioni, dobbiamo prendere seriamente in considerazione i nostri prossimi avversari e non pensare già alla fase ad orologio. È vero, quelle sfide dovremmo giocarle tutte come fossero finali, ma abbiamo il dovere di pensare partita dopo partita. In casa nostra, dall’arrivo del nuovo coach, non abbiamo mai perso e certamente non vogliamo farlo nell’ultima partita di regular season. Di fronte troveremo un roster competitivo anche se, personalmente, credo che la partenza di Andy Ogide abbia tolto maggiore qualità e certezze. Dobbiamo fare anche molta attenzione agli altri giocatori comunque temibili e al fattore allenatore; con l’arrivo di Martelossi potrebbe essere ritornato l’entusiasmo e sicuramente anche gli aspetti tattici sono cambiati rispetto alla partita di andata. Conosco molto bene l’esperienza del coach, perché ho avuto la fortuna di essere allenato da lui e posso garantire che ogni sua squadra gioca sempre al massimo delle proprie potenzialità, mettendo in difficoltà qualsiasi avversario. La dimostrazione di essere cresciuti come squadra passa anche e soprattutto dalla vittoria contro Piacenza”.
Note – Tutti a disposizione di coach Lino Lardo.
Media – Diretta in video streaming sul web grazie a LNP PASS per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com).

QUI UCC PIACENZA
Alberto Martelossi (allenatore) – “Ci accingiamo a disputare una partita in un clima surreale, in un palazzetto a porte chiuse. Quindi direi che i contenuti tecnici valgono veramente poco, quello che conterà sarà tornare in campo dopo un periodo di inattività non solo fisica ma soprattutto mentale e il desiderio, la voglia di vincere, quello che ogni giocatore riuscirà a tirar fuori dal suo profondo e a metterlo in campo”.
Note – Tutto il roster è a completa disposizione di coach Martelossi.
Media – La partita sarà trasmessa in streaming su LNP PASS (https://lnppass.legapallacanestro.com/) e su Radio Sound Piacenza all’interno del programma Stadio Sound (frequenze FM: 95.0 MHz, 94.6 MHz e in streaming su http://www.radiosound95.it/). Aggiornamenti in diretta anche sui nostri social networks (Facebook, Twitter e Instagram) e da lì al sito www.uccassigecopiacenza.it.

UNIEURO FORLÌ – LE NATURELLE IMOLA

Dove: Unieuro Arena, Forlì
Quando: domenica 8 marzo, 18.00
Andata: 99-77
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/3atvMOo

QUI FORLÌ
Sandro Dell’Agnello (coach) – “Finalmente possiamo tornare a giocare. Spiace molto non poterlo fare con i nostri tifosi, a maggior ragione giocando un derby, ma ci dobbiamo adeguare alla ragione di stato. Sarà una partita difficile mentalmente, perché la situazione sarà a dir poco anomala. Ci siamo comunque allenati con grande attenzione e professionalità e, forti di questo, il primo obiettivo sarà focalizzarci esclusivamente sul campo, senza pensare al contorno per non crearci alibi o distrazioni. Dovremo avere la massima concentrazione, che ci consentirà di ritrovare il nostro vissuto costruito nei mesi, per andare a disputare una partita e un finale di stagione al meglio delle nostre possibilità”.
Luca Campori (giocatore) – “Sarà una partita che verrà giocata in un clima particolare, visto che saremo senza il nostro pubblico presente al palazzetto. Ma siamo sicuri che comunque ci seguiranno, e proprio per questo vogliamo fare il massimo, perché comunque si tratta di un derby. Avremo di fronte una squadra che è un ottimo mix tra giovani interessanti e giocatori esperti, e ci siamo preparati in questi giorni analizzando con attenzione le loro caratteristiche”.
Note – Nulla da segnalare.
Media – La partita verrà trasmessa in diretta su TeleRomagna (can. 14), per consentire ai tantissimi abbonati e tifosi di seguire i biancorossi, nonostante il match si giochi a porte chiuse. Sul nostro canale streaming “Natlive”, ci sarà poi il commento integrale della gara. Come di consueto, la gara sarà trasmessa in diretta su LNP PASS a questo link: https://bit.ly/3ayAr1A . Per gli abbonati al servizio, c’è anche la possibilità di vedere la partita sul sito della Pallacanestro 2.015 a questo link https://bit.ly/2DNrV0y. Ci saranno gli aggiornamenti costanti sulle pagine social della Pallacanestro 2.015 Forlì (Facebook: http://bit.ly/fbpall2015; Instagram: http://bit.ly/IGpall2015). Replica su Teleromagna (can. 14) lunedì 17 alle ore 15.00 e martedì 18 alle ore 23.30. Replica anche su Teleromagna Mia (can. 74) mercoledì 19 alle ore 21.00.

QUI IMOLA
Emanuele Di Paolantonio (allenatore) – “Finalmente si torna a giocare anche se in un clima che sarà surreale per una partita di pallacanestro. Ma stiamo attraversando un periodo difficile, affrontando qualcosa di molto più grande di noi. Quindi giustamente dovremo adattarci alle disposizioni di chi ha competenza per decidere. Dal canto nostro dovremo essere bravi a cercare di ritrovare, il prima possibile, il ritmo partita, dovendolo fare oltretutto in una gara particolare e contro una formazione che sta occupando con merito i primi posti della classifica dall’inizio del campionato”.
Celis Taflaj (giocatore) – “La prossima partita contro Forlì è molto importante per tornare a giocare dopo un stop di oltre 20 giorni per noi. Forlì è una squadra con un roster di sostanza e di qualità che è in striscia positiva e sta facendo un gran campionato. Ci stiamo preparando bene anche se abbiamo avuto qualche acciacco con diversi giocatori. Ci aspetta un derby, anche se questa volta senza tifosi. Ce la metteremo tutta per giocare la nostra migliore pallacanestro e ottenere 2 punti molto importanti per noi in questo momento”.
Note – Indisponibili per infortunio Ingrosso e Ivanaj.
Media – Diretta streaming su LNP PASS. Partita trasmessa in differita su Di.Tv, canale 90 del DT Emilia-Romagna, lunedì alle ore 22.00.

FELI PHARMA FERRARA – SAPORI VERI ROSETO

Dove: MF Palace, Ferrara
Quando: domenica 8 marzo, 18.00
Andata: 68-82
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/38qwaf9

QUI FERRARA
Spiro Leka (allenatore) – “Non vediamo l’ora di ritornare a giocare, fare solamente allenamenti e non giocare non è facile per dare continuità al lavoro. Sappiamo che giocare a porte chiuse sarà una situazione strana, senza il nostro pubblico che per noi, guardando i risultati, è fondamentale. La realtà è questa, bisogna che ci adeguiamo, capendo da subito che non sarà facile riprendere la marcia: dobbiamo provarci in tutti i modi, nonostante dobbiamo affrontare un avversario particolare. Roseto ha cambiato in continuazione un sacco di giocatori, ci aspetta una gara insidiosa, dobbiamo fare molta attenzione e prepararla bene, cercando di dare il massimo. La chiave di volta? Bisogna che non facciamo correre gli Sharks, che prediligono un basket fatto di transizione, sono molto intensi e aggressivi a tutto campo, dobbiamo essere bravi a leggere le loro difese, senza perdere il nostro ritmo in attacco. Ci aspetta una gara strana”.
Andrea Casella (giocatore) – “Non sarà semplice giocare contro una squadra che ha bisogno e assoluta necessità dei due punti come Roseto. Queste sono le gare più delicate, bisogna che ci focalizziamo sui nostri tanti punti di forza, come i rimbalzi e il fatto che il pallone gira: c’è la consapevolezza di essere dove siamo, dobbiamo concentrarci sulle nostre cose, magari non facendoci prendere dallo sconforto se i Roseto Sharks saranno aggressivi e fisici. Giocare a porte chiuse? Quando hai il pubblico dalla tua parte è sicuramente un’arma in più, però bisogna dire che sarà una situazione strana pure per gli abruzzesi, dal canto nostro dobbiamo pensare a giocare, entrando in campo pensando di essere in un contesto sempre professionale, ma senza tutto il contorno”.
Note – Gara a porte chiuse a causa dell’emergenza coronavirus. Biancazzurri sempre privi di Eugenio Beretta, out per guai alla schiena. Fuori pure il giovane Carlo Balducci.
Media – Diretta su LNP PASS e su Tele Ferrara Live (canale 188 del digitale terrestre). Aggiornamenti sui social del Kleb Basket Ferrara, cronaca e tabellino saranno presenti sul sito ufficiale del Kleb Basket Ferrara nel post gara. ‘Basket In’, il talk show televisivo in onda da più di 20 anni condotto da Dario Salvadego e Mauro Cavina con ospiti in studio, interviste, rubriche, collegamenti esterni e immagini esclusive, ritornerà lunedì in diretta dalle ore 20 su Telestense (ch. 16 e 113) e sulle pagine Facebook di Basket In e Telestense, con replica il mercoledì alle ore 8 su Telestense.

QUI ROSETO
Simone Pierich (giocatore) – “Gara sicuramente difficile, Ferrara sta attraversando un buon momento di forma, ha giocatori molto esperti, è una squadra fisica e che in casa gioca una buonissima pallacanestro. Noi dovremo cercare di fare il nostro gioco, speriamo di aver recuperato soprattutto a livello fisico e di aver migliorato qualche acciacco che ci portiamo dietro da diverso tempo. Sarà l’ultima partita di regular season, e quindi cercheremo in tutti i modi di chiuderla nel miglior modo possibile, per poi iniziare la fase ad orologio subito con il piglio giusto”.
Note – Non saranno della gara Canka, De Fabritiis e Oliva; in forte dubbio Rodriguez e Menalo.
Media – Gara in diretta ed esclusiva su LNP PASS, aggiornamenti live sulla pagina Facebook e Instagram “RosetoSharks”.

XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO – ORASÌ RAVENNA

Dove: PalaSavelli, Porto San Giorgio (Fm)
Quando: lunedì 9 marzo, 20.00
Andata: 81-87
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/39tTSbH

QUI PODEROSA MONTEGRANARO
Gennaro Di Carlo (coach) – “Ravenna è una squadra che fino ad ora ha dimostrato di valere meritatamente la prima posizione. È la squadra che ha mostrato la migliore pallacanestro per qualità e regolarità, con grande energia, organizzazione difensiva e capacità di giocare di squadra. Chiaro che le statistiche mettano in evidenza che gli americani sono i due punti principali della squadra, ma chi conosce bene la OraSì sa che anche gli italiani sono stati decisivi per le loro vittorie. È una squadra vera nei confronti della quale dovremo provare a fare un extra effort per portare a casa i due punti”.
Note – Squadra al completo. I precedenti tra le due squadre dicono 4-3 per la Poderosa: i primi due risalgono alla stagione 2012-2013 in DNB (una vittoria per parte), gli altri alle ultime tre stagioni di A2. Ex dell’incontro Kaspar Treier, nelle scorse due stagioni a Montegranaro.
Media – Diretta streaming per abbonati su LNP PASS (https://lnppass.legapallacanestro.com/), aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro), Twitter (@poderosabasket) e Instagram (@poderosamontegranaro). La gara sarà trasmessa in differita martedì alle ore 21 su TVRS (canale 111 del digitale terrestre).

QUI RAVENNA
Julio Trovato (General Manager) – “Ci aspetta una partita particolare, la squadra è ferma da un po’ di tempo per cui non sappiamo quale sarà l’impatto al rientro in campo per un match di campionato. Inoltre si giocherà a porte chiuse, una situazione a cui ogni giocatore potrà reagire in maniera diversa. Per questi motivi sicuramente non sarà una partita canonica”
Tommaso Marino (giocatore) – “Montegranaro è una squadra che già all’andata ci ha messo in difficoltà e per questo sarà una partita delicata. Anche perché arriva in un momento delicato della stagione per tutti, con queste pause e questa sensazione di incertezza. Noi dobbiamo essere bravi a pensare a noi, a migliorare e ci siamo allenati per arrivare nel migliore dei modi a questa partita, senza perdere energie per pensare a cose che non possiamo controllare”.
Note – Niente da segnalare.
Media – Diretta streaming su LNP PASS (https://lnppass.legapallacanestro.com/). Aggiornamenti in diretta sui profili social dell’OraSì Basket Ravenna alla fine di ogni quarto (Facebook, Instagram, Whatsapp).

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI – OLD WILD WEST UDINE

Dove: PalaGeorge, Montichiari (Bs)
Quando: lunedì 9 marzo, 20.30
Andata: 63-84
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2Tsb9wl

QUI ORZINUOVI
Lorenzo Galmarini (giocatore) – “Contro Udine ci aspetta una partita importantissima per la nostra classifica, che al momento ci vede ancora in ultima posizione. Purtroppo giocheremo a porte chiuse e di certo non è una situazione piacevole sia per i tifosi, che non potranno sostenere la squadra, sia ovviamente per noi, che dovremo vedercela con un palazzetto totalmente deserto. Udine è, sulla carta, una formazione costruita per giocarsi le posizioni più alte della classifica e sicuramente tutti noi dovremo fare quel passo in avanti che ci possa permettere di trovare la salvezza. Sarà anche fondamentale, in questi giorni, ritornare in ‘mentalità partita’, la quale, non scendendo in campo per quasi un mese, può venire meno.”
Note – Torna a giocare in casa, dopo la pausa forzata a causa dell’attuale emergenza sanitaria, la Pallacanestro Orzinuovi. La disputa sarà giocata a ‘porte chiuse’, come dalle disposizioni imposte da parte del Comitato Scientifico del Governo. Arturs Strautins è un ex della gara. L’ala piccola estone in forza all’APU Udine, infatti, ha difeso i colori di Orzinuovi durante la stagione 2017/2018 in Serie A2.
Media – Diretta streaming sul web grazie alla piattaforma LNP PASS per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com). Aggiornamenti in diretta della gara attraverso i canali social della Pallacanestro Orzinuovi (Instagram e Facebook).

QUI UDINE
Alessandro Ramagli (allenatore) – “L’arrivo di Miles ha cambiato completamente le coordinate tecniche di questa squadra che nelle undici partite giocate con il nuovo americano ne ha vinte cinque e perse sei, risultando il miglior attacco. Il quintetto, inoltre, si fonda sull’impatto fisico di Mekowulu, che è il migliore rimbalzista e tra i migliori stoppatori, e sui talentuosi Bossi, Negri e Carenza. Dovremo avere il controllo del ritmo e avere tenuta difensiva sugli isolamenti di Miles e nel pitturato contro Mekowulu. Non dovremo regalare palloni e tirare in modo affrettato senza sfruttare i vantaggi. Vedremo come questa pausa ha influenzato tutte le squadre del campionato. Non c’è una ricetta visto che nessuno ha vissuto questo tipo di esperienza finora. Sarà importante che ognuno dei nostri giocatori attinga alle proprie energie mentali per avere il massimo livello di concentrazione. Dovrà partire tutto dall’interno. Sarà un test psicologico per tutti. E’ una situazione molto inconsueta. Speriamo che la durata sia breve perché giocare senza pubblico non rappresenta la normale modalità di vivere il basket e lo sport in generale”.
Note – Infermeria: ancora assente Agustin Fabi (problema alla schiena).
Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP PASS, video sul digitale terrestre di Udinese Tv (canale 110 in Fvg) e audio su BH Web Radio (https://www.spreaker.com/user/bhwebradio) con il commento di Massimo Fontanini. Gli aggiornamenti in diretta alla fine dei quarti saranno pubblicati sui profili social bianconeri: Facebook (www.facebook.com/apudine), Twitter (www.twitter.com/apudine) e Instagram (www.instagram.com/apu.udine).

POMPEA MANTOVA – TEZENIS VERONA

Dove: Grana Padano Arena, Mantova
Quando: lunedì 9 marzo, 20.45
Andata: 69-56
In diretta tv su Sportitalia (canale 60 digitale terrestre)
In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2Iqr2gA

QUI MANTOVA
Alessandro Finelli (allenatore) – “Si profila una partita tra due squadre che stanno bene perché Verona ha trovato un buon ritmo e tante vittorie, soprattutto dopo l’arrivo di Bobby Jones e Loschi che hanno dato profondità alla panchina. Ora Verona è una squadra molto profonda e dal mio punto di vista è candidata numero 1 alla promozione finale. Anche noi veniamo da un buon periodo, ci dispiace tanto che ci sia questa partita a porte chiuse che coincide con l’emergenza che ci interessa a livello nazionale. Dispiace perché per tutti noi, compresi pubblico e Società, è un derby importante e sarebbe stata una partita stellare. Lo sarà comunque anche perché saremo in diretta tv nazionale su Sportitalia e questo attesta quando questa nostra gara sia importante. Sarà decisiva l’intensità fisica, loro hanno un quintetto con tanto talento e tanta fisicità. Quindi il nostro impatto e l’approccio difensivo con duelli che saranno importanti saranno aspetti rilevanti. Il tema che vedremo sarà la grande esperienza di Verona che ha 10 senior veterani e nemmeno un under, contro la nostra squadra che ha sì giocatori importanti e di esperienza, ma al tempo stesso ha cinque ragazzi tra i 19 e i 22 anni che hanno un ruolo importante. Giochiamo anche questa gara con la testa libera per poter dare il meglio, sappiamo di poter farlo per costruire un’impresa”.
Luca Infante (giocatore) – “Ci stiamo preparando bene per incontrare Verona che è una partita importantissima per noi, vogliamo continuare da dove avevamo finito. Siamo carichi e dobbiamo lavorare perché sappiamo che questo è il momento cruciale della stagione. Sarà una partita tosta, dove secondo me sarà importante partire forte e aggredire. Loro sono una squadra costruita e ritoccata per vincere il campionato. Noi facciamo le nostre cose come abbiamo sempre fatto, andiamo in campo a viso aperto giocandocela. Ci tengo a dire che mi dispiace tantissimo che non ci sia il nostro pubblico perché il suo supporto è importantissimo, però cercheremo di dare il massimo”.
Note – Nessun infortunio.
Media – La gara sarà trasmessa in diretta sul canale Sportitalia. Il commento della gara sarà trasmesso in diretta sulla Web Radio 5.9. La gara sarà visibile in diretta e on demand in abbonamento su LNP PASS. Aggiornamento live sui social Facebook, Instagram e Twitter degli Stings.

QUI VERONA
Andrea Diana (allenatore) – “Mantova è la nostra principale rivale per la conquista del terzo posto alla fine della regular season. Arrivano in fiducia, forti delle ultime tre vittorie consecutive, capaci di sbancare i campi di Udine e di Ravenna. Il vero punto di forza di questa squadra è sicuramente la difesa, sono la migliore della Lega, mettono molta pressione sulla palla e sono molto bravi nel chiudere gli spazi, facendo buon uso della taglia e della fisicità dei suoi giocatori. Dovremo essere bravi ad attaccare con ordine, mantenendo le giuste spaziature e senza mai abbassare il ritmo di esecuzione. A livello offensivo si affidano molto al talento di Clarke, Lawson e Ghersetti, principali terminali offensivi. Visconti dalla panchina alza sicuramente la pericolosità di tiro dal perimetro. Torniamo a giocare dopo 23 giorni di stop, e subito abbiamo una sfida bella e decisiva da affrontare, ci sarà la particolarità delle porte chiuse, siamo pronti a dare battaglia”.
Note – Mitch Poletti sarà sicuramente a disposizione dopo il lungo stop mentre per Severini sarà game time decision.
Media – Il match sarà trasmesso in diretta su Sportitalia ed in streaming su LNP PASS.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy