A2 Old Wild West – Tutto sulla 3^ giornata del girone Est

A2 Old Wild West – Tutto sulla 3^ giornata del girone Est

Terza giornata di Serie A2 Old Wild West nel girone Est. Dopo l’anticipo di venerdì 18 tra Orzinuovi e Montegranaro, le restanti gare sono in programma tra sabato 19 e domenica 20 ottobre.

di La Redazione

Girone Est

 

A cura di: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP 
con la collaborazione degli Uffici Stampa dei Club di Serie A2 Old Wild West

 

CALENDARIO

Terza giornata di Serie A2 Old Wild West nel girone Est. Dopo l’anticipo di venerdì 18 tra Orzinuovi e Montegranaro, le restanti gare sono in programma tra sabato 19 e domenica 20 ottobre.

 

Tutto sull’anticipo Orzinuovi-Montegranaro: http://bit.ly/2BllTTA

 

Sabato 19 ottobre, ore 20.30

Milano: Urania-Apu Old Wild West Udine

Sabato 19 ottobre, ore 20.45

Verona: Tezenis-OraSì Ravenna

 

Domenica 20 ottobre, ore 18.00

Forlì: Unieuro-Allianz Pazienza Cestistica San Severo

Ferrara: Feli Pharma-Pompea Mantova

Piacenza: UCC Assigeco-Sporting Club Juvecaserta

Roseto: Sapori Veri-Le Naturelle Imola Basket

 

CLASSIFICA

Tezenis Verona 4, OraSì Ravenna 4, Allianz Pazienza Cestistica San Severo 4, Pompea Mantova 2, XL Extralight Montegranaro 2, Unieuro Forlì 2, Urania Milano 2, Feli Pharma Ferrara 2, Apu Old Wild West Udine 2, UCC Assigeco Piacenza 2, Sapori Veri Roseto 2, Le Naturelle Imola Basket 0, Agribertocchi Orzinuovi 0, Sporting Club Juvecaserta 0

 

 

LE PARTITE

 

URANIA MILANO – OLD WILD WEST UDINE

 

Dove: PalaLido Allianz Cloud, Milano

Quando: sabato 19 ottobre, 20.30

Arbitri: Tirozzi, Perocco, Calella

In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2MLk7jU

 

 

QUI URANIA MILANO

Davide Villa (allenatore) – “La vittoria con Mantova ci ha dato sicuramente energia e consapevolezza che siamo sulla strada giusta. Stiamo recuperando bene tutto il gruppo, ci sono state delle sbavature ed imprecisioni anche la scorsa settimana ma stiamo affinando le nostre qualità, ovviamente lavoriamo per limare anche i nostri difetti. Udine è una squadra forte e completa, dovremo cercare di restare attaccati alla partita sino in fondo, giocandoci le nostre carte nel finale dove speriamo la pressione vada più sulle loro spalle”.

Sebastiano Bianchi (giocatore) – “Avremo di fronte una grande squadra, Udine è stata costruita per fare il salto di categoria. Hanno un roster profondo ed un allenatore esperto come Ramagli. Da parte nostra cercheremo di replicare la stessa intensità ed aggressività difensiva messa in mostra con Mantova. Stiamo arrivando tutti verso il 100% della forma, fattore che ci permette di elevare la qualità del lavoro settimanale. Giocando insieme riusciremo ad oliare, ed far funzionare al meglio, i nostri meccanismi su entrambi i lati del campo”.

Note – Squadra al completo.

Media – Partita trasmessa su LNP PASS. Copertura su tutti i canali social di Urania Basket Milano (Facebook, Instagram, Twitter).

 

QUI UDINE

Alessandro Ramagli (allenatore) – “Giocheremo sul campo di una neopromossa e dovremo innanzitutto fronteggiare l’entusiasmo che di solito hanno queste squadre. L’Urania è una matricola sui generis nel senso che ha inserito tanti giocatori esperti di questa categoria. È reduce da due partite ben giocate, all’esordio ha subìto una sconfitta beffarda contro San Severo, mentre a Mantova ha conseguito una bella vittoria. Saranno fondamentali l’aspetto dell’entusiasmo, come detto, e della energia. Dovremo mettere sul parquet una qualità diversa in difesa rispetto al match con Verona e dosare in attacco le nostre peculiarità, sapendo di avere numerose frecce al nostro arco e individuando volta per volta i punti da attaccare dei nostri avversari”. 

Andrea Amato (giocatore) – “Andremo a Milano per vincere e riprenderci i due punti persi contro Verona. L’Urania ha appena rotto il ghiaccio e vola sulle ali dell’entusiasmo per la prima storica vittoria in A2. Dovremo rimanere concentrati per 40 minuti ed essere compatti per rimediare ai numerosi acciacchi che ci hanno colpito nelle ultime settimane”.

Note – Capitolo infermeria: in settimana si è fermato Vittorio Nobile il cui impiego sarà subordinato al ‘game time decision’ come afferma coach Ramagli.

Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP PASS, video sul digitale terrestre di Udinese Tv (canale 110 in Fvg) e audio su BH Web Radio (https://www.spreaker.com/user/bhwebradio) con il commento di Massimo Fontanini. Gli aggiornamenti in diretta alla fine dei quarti saranno pubblicati sui profili social bianconeri: Facebook (www.facebook.com/apudine), Twitter (www.twitter.com/apudine) e Instagram (www.instagram.com/apu.udine).

 

 

TEZENIS VERONA – ORASÌ RAVENNA

 

Dove: AGSM Forum, Verona

Quando: sabato 19 ottobre, 20.45

Arbitri: E. Bartoli, Nuara, Maschietto

In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/32AAsyo

 

QUI VERONA

Luca Dalmonte (allenatore) – “Obiettivo: confermare. Confermare la trasferta di Udine mantenendo il nostro fattore campo. Criticità di livello: lo dice la classifica, lo dice l’autorità con cui Ravenna ha espugnato alla prima giornata il campo di Forlì. Un roster molto solido, composto da giocatori esperti che conoscono il nostro campionato con organizzazione di qualità in entrambe le parti del campo. La nostra lettura contro l’aggressività difensiva di Ravenna sarà un punto tanto importante al limite del decisivo per imprimere alla partita il nostro essere. Necessario, difensivamente, al di là delle regole che la partita richiede, un approccio di aggressività contro i singoli giocatori nelle singole situazioni di gioco. Grande solidità mentale al fine di giocare una partita strutturata contro un avversario, e questo lo dice il campo, in grado di giocare con grande presenza ogni singolo possesso”.

Roberto Prandin (giocatore) – “Ravenna è una squadra che ha iniziato molto bene, con una prima vittoria contro Forlì che non è da poco. Verranno qui sicuramente con entusiasmo per fare la partita e noi dovremo farci trovare pronti, consapevoli del fatto che in casa secondo me non possiamo lasciare punti alle nostre avversarie. Nel proprio roster ha due americani molto forti e italiani esperti. Credo che l’aspetto più importante sarà l’aggressività che metteremo in difesa perché dobbiamo sicuramente costruire lì la nostra partita”.

Note – Attività fin dal pomeriggio all’AGSM Forum e nell’adiacente Tensostruttura per i più piccoli. Si inizierà con un collegiale Aquilotti per poi proseguire con un concentramento Pulcini mentre la formazione Under 14 gialloblù sfiderà alle 18.00 in amichevole il Luzzara. Successivamente, tutti i giovani atleti con le rispettive famiglie saranno presenti sugli spalti dell’AGSM Forum.

Media – Il match sarà trasmesso in diretta su LNP PASS.

 

QUI RAVENNA

Massimo Cancellieri (head coach) – “Arriviamo da due battaglie vinte e anche sabato mi piacerebbe vedere nei ragazzi la stessa predisposizione mentale. Verona la conosciamo, è una squadra forte e ambiziosa, ben allenata, con ottimi americani e italiani di livello molto alto. Mi interessa che la squadra riesca a fare bene le proprie cose, nonostante comprenda che sarà davvero dura contro una difesa consistente e fisica come quella scaligera. Ma andremo a giocare la nostra pallacanestro”.

Giddy Potts (giocatore) – “Abbiamo vinto due partite molto dure, la squadra è affiatata ma siamo appena all’inizio del campionato. Abbiamo già giocato con Verona in pre season e mi ha impressionato per la qualità e la quantità di soluzioni che hanno messo in mostra. Per noi sarà importare restare concentrati sul nostro gioco e mettere in campo l’attenzione e la determinazione che ci chiede il coach”.

Note – Squadra al completo.

Media – Diretta in video streaming sul web grazie a LNP PASS per gli abbonati al servizio.

 

 

UNIEURO FORLÌ – ALLIANZ PAZIENZA SAN SEVERO

 

Dove: Unieuro Arena, Forlì

Quando: domenica 20 ottobre, 18.00

Arbitri: Pierantozzi, Marota, Marziali

In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/32m1p9e

 

QUI FORLÌ

Sandro Dell’Agnello (coach) – “Dobbiamo stare attenti perché la partita non è per niente semplice. Se pensiamo solo di giocare contro una neopromossa, sbagliamo di grosso perché della neopromossa classica hanno ben poco. Infatti hanno nel roster tre giocatori che hanno fatto la Serie A e altri due o tre molto esperti del campionato. Inoltre hanno vinto entrambe le partite giocate, segno di forma e di fiducia”.

Davide Bruttini (giocatore) – “Stiamo preparando la gara con grande attenzione, vogliamo dare seguito alla vittoria della settimana scorsa e dobbiamo riscattare la prima partita. Loro sono una squadra con giocatori esperti per la categoria, e in più giocano leggeri di testa anche per il modo di allenare del loro coach: hanno vinto le prime due partite non a caso, dobbiamo quindi stare molto attenti al fatto che sono in fiducia e vengono da due risultati positivi”.

Note – In ripresa Giachetti dopo una botta presa in settimana. Il #matchsponsor della gara è Comac, concessionaria Renault nella provincia di Forlì e Cesena, che è #OfficialPartner della Pallacaneatro 2.015. Grazie all’impegno di Elena Carpeggiani, AD di Comac, ci saranno diverse attività per il pubblico dell’Unieuro Arena. Si chiude domenica 20 ottobre la “Settimana VIVA!”: all’ingresso dell’Unieuro Arena ci saranno i volontari della campagna di sensibilizzazione per la rianimazione cardiopolmonare. Inoltre, durante il match si esibiranno le ragazze della Scuola di danza Explodance!

Media – La gara sarà trasmessa in diretta su LNP PASS, e ci saranno gli aggiornamenti costanti sulle pagine social della Pallacanestro 2.015 Forlì. Replica su Teleromagna (can. 14) lunedì alle ore 16.00 e martedì alle ore 23.30. Replica anche su Teleromagna Mia (can. 74) mercoledì ore 21.00. Inoltre, sulla pagina della Pallacanestro 2.015 della piattaforma NatLive (https://www.natliver.com/contents-distribution/pallacanestro-forli-2015-68.it.html), verrà trasmesso il prepartita della gara con immagini live e contributi realizzati all’Unieuro Arena.

 

QUI SAN SEVERO

Damiano Cagnazzo (head coach) – “Forlì è una società che ha costruito un roster per essere protagonista ed arrivare in fondo a questo campionato. Quindi troveremo un ambiente caldo, una squadra esperta, forte e fisica. Dal canto nostro, c’è entusiasmo anche perché le vittorie contro due buone avversarie come Milano ed Imola ci hanno dato fiducia, ma sappiamo che dobbiamo migliorare. Stiamo lavorando soprattutto sulla fase difensiva perché certi meccanismi devono essere ripetuti più volte per essere memorizzati e stiamo provando a potenziare la fase offensiva. Se vogliamo essere competitivi contro Forlì, non sono ammessi errori”.

Giacomo Maspero (giocatore) – “Il nostro coach ed i suoi assistenti Nicolas Panizza e Giacomo Piersante hanno le idee chiare e siamo consapevoli di come vogliamo affrontare l’ostica Forlì. Personalmente conosco le straordinarie capacità di Rush perché abbiamo giocato insieme il mio secondo anno a Recanati, ma anche Marini, Giachetti e Bruttini sono tutti giocatori molto esperti. Andremo lì per dire la nostra e tentare il colpaccio, senza dimenticare che Forlì vorrà riscattarsi dopo la sconfitta in casa della prima giornata. Speriamo nella presenza e nel calore dei tifosi sanseveresi come é accaduto a Milano.”

Note – Tutti arruolabili per coach Cagnazzo.

Media – Diretta in video streaming sul web grazie a LNP PASS per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com).

 

 

FELI PHARMA FERRARA – POMPEA MANTOVA

 

Dove: MF Palace, Ferrara

Quando: domenica 20 ottobre, 18.00

Arbitri: Ciaglia, Raimondo, Centonza

In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/35JjCj9

 

QUI FERRARA

Spiro Leka (allenatore) – “Sappiamo che tutte le gare sono dure, a maggior ragione quella contro Mantova, che ha costruito una squadra con americani, Clarke e Lawson, di qualità, a cui sono stati messi attorno dei giovani di prospettiva: bel progetto. La Pompea arriverà agguerrita e noi dovremo fare attenzione e le nostre cose, facendo valere la legge del nostro palasport; invito tutti i nostri tifosi, abbiamo bisogno del sesto uomo che ci dia la spinta. Il gruppo sta lavorando al completo, a parte Beretta, stiamo bene, pronti al riscatto dopo il ko a Ravenna. La chiave decisiva? Loro giocano molto in transizione con Clarke, che andrà limitato. Importante sarà non mettere in ritmo gli altri loro giocatori, in Supercoppa avevamo limitato Clarke e Lawson, ci ha fatto male Visconti. Bisogna che lavoriamo bene di squadra, non snaturandoci e rendendo la vita difficile a tutti gli aspetti del loro attacco. Importante sarà essere solidi in difesa e sereni in attacco, per eseguire e prendere i tiri aperti”.

Luca Vencato (giocatore) – “Mi aspetto una gara davvero molto combattuta e interessante. Ritorniamo davanti al nostro pubblico e sappiamo quanto sia importante mantenere i due punti in ogni match casalingo. La Pompea arriverà arrabbiata dopo aver perso contro Milano, noi idem, anche perché credevamo e abbiamo dimostrato che con qualcosa da aggiustare avremmo potuto vincere a Ravenna. Abbiamo fame e voglia di affrontare il prima possibile questa gara per ritrovare subito il successo e migliorare quanto di negativo abbiamo fatto nelle prime due partite. La chiave di volta? Non mi aspetto una gara ai 100 punti, anche perché le difese avranno un grosso impatto, sarà bello ed emozionante perché per riuscire a vincere dovremo fare quel qualcosa in più che ti viene dal giocare assieme e dall’aiutarsi nei momenti difficili. Siamo pronti per affrontare questa sfida”.

Note – Ancora assente in casa biancazzurra Eugenio Beretta (caviglia), che continua il programma di recupero assieme allo staff fisioterapico. Durante la settimana il resto del gruppo ha lavorato al completo e con costrutto. Gara davvero speciale per il play della Feli Pharma Luca Vencato, a Mantova nelle ultime tre annate. Altro ex, coach Alessandro Finelli, adesso agli Stings, già tecnico dell’allora Basket Club del patron Roberto Mascellani.

Media – Diretta LNP PASS, aggiornamenti sui social del Kleb Basket Ferrara, cronaca e tabellino saranno presenti sul sito ufficiale del Kleb Basket Ferrara nel post gara. La telecronaca della partita andrà in onda al lunedì alle ore 21 su TeleFerrara Live (ch. 188) e con una corposa sintesi al martedì alle ore 23.15 su Telestense (ch. 16 e 113). ‘Basket In’, il talk show televisivo in onda da più di 20 anni condotto da Dario Salvadego e Mauro Cavina con ospiti in studio, interviste, rubriche, collegamenti esterni e immagini esclusive, ogni lunedì in diretta dalle ore 20.00 su Telestense (ch. 16 e 113) e sulle pagine Facebook di Basket In e Telestense, con replica il mercoledì alle ore 8 su Telestense. Aggiornamenti e notizie sul TV Giornale di Telestense visibile anche su ER24, canale 518 della piattaforma di Sky e Tivusat.

 

QUI MANTOVA

Alessandro Finelli (allenatore) – “Dobbiamo fare bene tutte le piccole cose del basket, con semplicità, essere continui e concentrati. Questa è la crescita, quello su cui abbiamo messo l’attenzione. Le responsabilità individuali di ciascuno di noi, la somma di tutto questo porta ad un miglior gioco di squadra. Rispetto all’ultima gara mi aspetto una continuità differente a Ferrara, consapevoli che giochiamo contro una squadra molto attrezzata e di ottimo livello e solida. Una coppia di stranieri di spessore e un gruppo di italiani con esperienza. Ferrara ha grande forza fisica, con corse in contropiede e forza a rimbalzo e nel gioco in avvicinamento. Dunque sarà importante il nostro approccio fisico e atletico insieme alla furbizia e all’attenzione”.

Lorenzo Maspero (giocatore) – “Domenica incontreremo Ferrara che è una squadra tosta, molto fisica e forte, che corre in campo aperto. Sia il reparto lunghi che il reparto esterni sono veramente molto fisici. Ci stiamo preparando al meglio. Dopo una sconfitta c’è sempre una risposta del gruppo”.

Note – Nessun infortunio.

Media – La gara sarà visibile in diretta e on demand in abbonamento su LNP PASS. Aggiornamento live sui social Facebook, Instagram e Twitter degli Stings.

 

 

ASSIGECO PIACENZA – SPORTING CLUB JUVECASERTA

 

Dove: PalaBanca, Piacenza

Quando: domenica 20 ottobre, 18.00

Arbitri: Cappello, Valzani, Tarascio

In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/2qeWKYj

 

QUI UCC PIACENZA

Gabriele Ceccarelli (allenatore) – “La vittoria a Montegranaro ci ha dato grande fiducia. Abbiamo lavorato bene in settimana, ora dovremo riportare sul campo queste buone sensazioni. Caserta è una squadra costruita per grandi obiettivi dato che ha portato dalla Serie A due giocatori di grande importanza come Giuri e Cusin, aggiungendo ai confermati dalla Serie B due americani di assoluto livello come Allen e Carlson. Noi vogliamo dare per la prima volta una partita vera al nostro pubblico e con il rientro di Ogide speriamo di fare una grande partita”.

Giovanni Gasparin (giocatore, guardia) – “Dopo la vittoria a Montegranaro vogliamo riscattarci anche in casa davanti al nostro pubblico per rimediare alla brutta sconfitta con Mantova. Caserta è una squadra molto fisica e con tanto talento, per vincere dovremo pareggiare la loro fisicità con energia, avere molta attenzione in difesa e cercare di muovere la palla in attacco”.

Note – Tutto il roster è a completa disposizione di coach Ceccarelli.

Media – La partita sarà trasmessa in streaming su LNP PASS (https://lnppass.legapallacanestro.com/) e su Radio Sound Piacenza all’interno del programma Stadio Sound (frequenze FM: 95.0 MHz, 94.6 MHz e in streming su http://www.radiosound95.it/). Aggiornamenti in diretta anche sui social networks ufficiali (Facebook, Twitter e Instagram) e da lì al sito www.uccassigecopiacenza.it.

 

QUI CASERTA

Ferdinando Gentile (allenatore) – “Piacenza è una squadra che ha dimostrato gran carattere andando a vincere su un campo ostico come quello di Montegranaro, sopperendo all’assenza del suo americano Ogide con una gran prestazione del collettivo, soprattutto a livello difensivo. Una squadra compatta ed equilibrata che ha in Ferguson il suo top player, attaccante formidabile capace di far canestro in qualsiasi modo, affiancato da giocatori esperti di questa categoria come Santiangeli e il capitano Ihedioha. Per quanto ci riguarda stiamo lavorando duramente per avere una continuità di prestazione maggiore e per ridurre questi continui up&down che stanno caratterizzando le nostre partite figli anche di un precampionato che, tra infortuni e nuovi arrivi, non ci ha permesso di lavorare in maniera omogenea”.

Norman Hassan (giocatore) – “Arriviamo a questa terza partita di campionato dopo una sconfitta maturata con un tiro allo scadere dopo due supplementari che ci lascia l’amaro in bocca. Affrontiamo la trasferta di Piacenza sapendo che sarà una battaglia, ma carichi e motivati per portare a casa i due punti che per noi sono importantissimi sia per muovere la classifica che per alzare il morale. Piacenza è squadra ben allenata, con due ottimi stranieri coadiuvati da italiani di categoria. Dovremo essere pronti e concentrati nell’arco di tutti i 40 minuti per poter portare via i 2 punti”.

Note – Sarà deciso soltanto all’ultimo momento l’eventuale utilizzo di Tommaso Bianchi, infortunatosi domenica scorsa nel corso della gara con Roseto. Probabile, invece, l’esordio dell’americano Mike Carlson, che ha parzialmente recuperato dall’infortunio alla caviglia e che potrebbe essere utilizzato con un minutaggio limitato

Media – Diretta streaming su LNP PASS. Radiocronaca diretta, a partire dalla ore 17.55, sulle frequenze di Radioprimarete Caserta (95.00 Mhz FM)

 

 

SAPORI VERI ROSETO – LE NATURELLE IMOLA

 

Dove: PalaMaggetti, Roseto degli Abruzzi (Te)

Quando: domenica 20 ottobre, 18.00

Arbitri: Dionisi, Gagno, Doronin

In diretta su LNP PASS: http://bit.ly/31mCJfr

 

QUI ROSETO

Germano D’Arcangeli (allenatore) – “Sarà una gara molto difficile, Imola è una squadra allenata molto bene, ho grande ammirazione per Di Paolantonio dato che sta facendo un ottimo lavoro, già dall’anno scorso, con i mezzi che ha a disposizione. Il roster è esperto: due senatori come Fultz e Bowers, atleti che non hanno bisogno di presentazioni, Morse dà tanta fisicità e pericolosità offensiva di prima fascia, noi dobbiamo fare un’ottima partita, soprattutto dal punto di vista difensivo e cercare di essere più attenti del solito”.

Note – Al rientro Nicola Giordano dopo aver saltato le prime due gare, tra i convocati anche Oliva anche se il suo utilizzo appare improbabile, mentre Ciribeni è sulla via del recupero. Ex della gara coach Emanuele Di Paolantonio e Robert Fultz.

Media – Gara in diretta ed esclusiva su LNP PASS, aggiornamenti live sulla pagina Facebook e Instagram “RosetoSharks”.

 

QUI IMOLA

Emanuele Di Paolantonio (allenatore) – “Affrontiamo la seconda trasferta consecutiva contro una squadra in grande fiducia dopo la vittoria ottenuta a fil di sirena a Caserta, una squadra molto giovane che fa dell’atletismo e dell’aggressività il suo marchio di fabbrica. Noi dovremo essere bravi a non esporre il fianco al loro modo di giocare cercando di comandare il ritmo della partita come abbiamo fatto per larghi tratti a San Severo e farlo al termine di una settimana complicata in cui viste le note assenze ci siamo allenati in maniera diversa, ma domenica dovremo fare di necessità virtù e provare a muovere la classifica”.

Robert Fultz (giocatore) – “È molto importante dopo due sconfitte reagire e dare un segnale, sarebbe importante portare a casa la partita e a Roseto sarà dura perché è una squadra agguerrita e che sicuramente ci darà del filo da torcere; dal canto nostro abbiamo dimostrato in queste due partite di arrivare sempre molto vicini alla vittoria quindi c’è un po’ di rammarico ma anche tanta voglia di riscatto. Io sono molto legato a Roseto, ho avuto dei trascorsi lì, per me sarà molto emozionante rivedere posti e persone che mi hanno dato tanto in carriera e a cui io sono molto legato”.

Note – Nessuna.

Media – Diretta streaming su LNP PASS.

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy