Alma Trieste riabbraccia Javonte Green

Alma Trieste riabbraccia Javonte Green

L’americano è tornato oggi in Italia sosterrà le visite mediche di rito per poi tornare subito al lavoro agli ordini di coach Dalmasson.

di Marco Novello

Javonte Green è tornato in Italia per affrontare la sua seconda stagione con la casacca biancorossa. La guardia americana si lascia trasportare dal momento e non riesce a nascondere del tutto la sua voglia di cominciare questa nuova avventura coi compagni; “sono contento di essere di nuovo qui, questo ambiente e questa Alma sono davvero eccezionali; non vedo l’ora di conoscere Bowers e di lavorare di nuovo con coach Dalmasson”. Il giocatore nativo della Virginia poi parla anche del raduno intrapreso quest’estate con la maglia del Montenegro agli ordini di una vecchia conoscenza dell’ambiente triestino, quel Bogdan Tanjevic che ha fatto di tutto per convincere il giocatore alabardato a prendere il passaporto del paese balcanico. “Una grandissima esperienza, abbiamo fatto tanto, tanto lavoro atletico; una preparazione estremamente intensa che spero dia i suoi frutti già da domani”.
Il numero 5 alabardato raggiungerà in serata il ritiro di Forni di Sopra dove si trova il resto della squadra giuliana per rimettersi a disposizione del coach veneto e preparare quella che potrebbe essere la stagione della definitiva consacrazione di un giocatore che, nell’annata precedente, ha espresso un ottimo livello di gioco, ma ha ancora ampi margini di miglioramento uno tra tutti la continuità nelle prestazioni che spesso hanno subito un’altalena nel rendimento.

Di seguito il comunicato della società Alabardata: “Capello corto e fisico tonico, è arrivato questo pomeriggio alle 16 in aeroporto a Ronchi Javonte Green. L’americano dell’Alma, alla sua seconda stagione agli ordini di coach Dalmasson, è prontissimo per iniziare gli allenamenti e la preparazione.
“Sono pronto, è stata un’estate molto impegnativa. In tutto, avrò fatto due settimane di vacanza con la mia famiglia. Per il resto, tanto basket”, ha dichiarato appena sceso dall’aereo Javonte, accolto dalle grandi braccia di Sergio Dalla Costa, il team manager dell’Alma.
Già proiettato a raggiungere Trieste, sistemarsi ed essere pronto per il primo allenamento, Javonte ha commentato così la sua esperienza con coach Tanjevic: “Una grandissima esperienza – ha dichiarato – tanto, tanto, tanto lavoro. Una preparazione estremamente intensa, che spero darà i propri frutti subito, già a partire da domani”. Non vede l’ora, Green, di incontrare nuovamente i suoi compagni: “Questo ambiente, questa Alma è eccezionale e sono molto contento di essere nuovamente qui a Trieste: essere assieme ai ragazzi in questa società è bellissimo, sono impaziente di conoscere Bowers, di lavorare con coach Dalmasson e la squadra: cominciamo!”.
Green sarà già domani a disposizione di coach Dalmasson, la squadra si allenerà in doppio turno, mattina e pomeriggio continuando il programma effettuato in ritiro a Forni di Sopra la scorsa settimana.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy