Futuro Assigeco, sul tavolo l’ “autoretrocessione” in B o C Gold?

Futuro Assigeco, sul tavolo l’ “autoretrocessione” in B o C Gold?

La freschissima promozione della Bakery avrebbe indotto patron Curioni e i consiglieri a valutare un possibile ritorno al Campus di Codogno.

di La Redazione

Rinuncia: forse per la B, forse per la C Gold. Potrebbe essere questa, secondo i colleghi de “Il Cittadino di Lodi”, la strada maestra nel futuro dell’Assigeco Piacenza. A due anni dall’approdo in Emilia, la freschissima promozione della Bakery avrebbe indotto patron Curioni e i consiglieri a ritornare sui propri passi, valutando anche un possibile al Campus di Codogno.

Vincendo la serie di play out contro Napoli (che nel caso sarebbe la prima avente diritto al ripescaggio in luogo dei rossoblù), l’Assigeco ha mantenuto il diritto a prendere parte alla Serie A2 2018/2019. E’ stato avviato anche il necessario iter per l’iscrizione da definire poi entro il 9 luglio, secondo le norme della Fip. Incidono tuttavia l’assenza di uno sponsor di peso, e un girone Est sempre più competitivo, in un campionato “ristrutturato” con più promozioni ma anche più retrocessioni (ben cinque).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy