La Fortitudo si rimette al lavoro e sogna Cusin

La Fortitudo si rimette al lavoro e sogna Cusin

I felsinei sognano il centro della Nazionale e intanto alcuni giocatori in questi giorni svolgeranno un lavoro individuale in palestra

di Matteo Airoldi, @MatteoAiroldi88

In casa della Fortitudo Bologna sembrano riaprirsi le porte girevoli del mercato visto che, secondo quanto riportato dal portale Spicchi d’Arancia e da Il Resto del Carlino, i biancoblu avrebbero avuto in questi giorni nuovi contatti con il pivot della della Nazionale Marco Cusin che avrebbe mostrato particolare interesse nei confronti del progetto dei biancoblu i quali nei prossimi giorni valuteranno nel dettaglio la fattibilità e i costi dell’operazione. Al giocatore – che lo scorso anno ha viaggiato ad una media di 4.5 punti e 5 rimbalzi a partita in 19 minuti di impiego medio ed è molto corteggiato anche da diversi altri club di A – sarebbe stata prospettata una proposta pluriennale che non lo avrebbe lasciato indifferente.
Nel frattempo in casa Fortitudo però si torna già al lavoro: alcuni giocatori tra cui Luca Gandini, Matteo Chillo, Alessandro Amici e Giovanni Pini da oggi svolgeranno infatti una doppia seduta di lavoro individuale giornaliera agli ordini di Stefano Comuzzo, vice di coach Boniciolli.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy