Memorial Pajetta – Udine incanta, Pistoia non ha scampo

Memorial Pajetta – Udine incanta, Pistoia non ha scampo

Chiusura di precampionato col botto per l’Apu Gsa Udine che, nella finalina del memorial Pajetta a Cividale, sconfigge 76-92 la OriOra Pistoia.

di La Redazione

Chiusura di precampionato col botto per l’Apu Gsa Udine che, nella finalina del memorial Pajetta a Cividale, sconfigge 76-92 la OriOra Pistoia di serie A e sale sul gradino più basso del podio del quadrangolare vinto da Varese dell’Mvp Archie sulla Virtus Bologna. Successo meritato quello dei friulani i quali restano al comando del match dall’inizio alla fine e dal 17’ in poi con un vantaggio in doppia cifra. In partenza, si fa la conta degli assenti: Kerron Johnson in panchina per onore di firma sulla sponda toscana, Riki Cortese dall’altra. Forse, due assenze che si equivalgono nonostante la differenza di categoria tra le due formazioni. Si scatta dai blocchi e, rispetto al giorno prima contro le Vu nere (0-15 dopo 3 minuti), Udine dimostra un piglio da grande. L’Apu Gsa schizza sul 10-0 al 2’ ed è la spallata che indirizza la sfida. Si, dopo neanche 180 secondi dalla palla a due. Coach Cavina trova risorse importanti in Stefan Nikolic che insacca 10 “pezzi” nel primo quarto, ma sono tutti a dare il proprio contributo. Da Penna (4/4 dal campo) a Spanghero (4/4 da due), passando per Mortellaro (6/8). Oppure gli americani, molto concreti. Senza dimenticare Pellegrino (4/4 nel pitturato) che nel secondo periodo dà sfoggio a semiganci d’alta scuola di pivot. Pistoia tenta la rimonta toccando il -8 sul 30-38 al 16’, troppo poco nonostante l’impegno di quel Severini già conosciuto per la sua incisività qualche mese fa con la maglia di Casale Monferrato sempre da avversario. Più meriti dell’Apu Gsa o maggiori demeriti dell’OriOra? Ai posteri l’ardua sentenza. Da domenica 7 ottobre si comincerà a fare sul serio. Udine esordirà a Imola. Probabilmente con Cortese di nuovo a referto. Almeno questo è l’auspicio dell’ambiente bianconero. Coach Cavina dice di essere soddisfatto per questa chiusura del precampionato. Ha ragione. Anche i tifosi friulani presenti nell’impianto ducale si sono divertiti.

PISTOIA 76-APU GSA 92
20-30, 37-55, 57-78

ORIORA PISTOIA:Della Rosa 7, Peak jr 13, Dominique Johnson 15, Martini 5, Bolpin 8, Krubally 6, Di Pizzo, Severini 15, Auda 7; non entrato: Kerron Johnson. Coach Ramagli.

APU GSA UDINE:Mortellaro 12, Visintini, Cautiero, Ohenhen, Pinton 3, Genovese 5, Simpson 13, Penna 12, Nikolic 13, Pellegrino 9, Powell 13, Spanghero 12. Coach Cavina.

Arbitri Bartoli, Almerigogna e Roiaz.
Note Tiri liberi: Pistoia 23/33, Apu Gsa 11/18. Rimbalzi: Pistoia 24 (Auda 8), Apu Gsa 26 (Powell 6). 5 falli: Pinton al 33’ (63-82), Spanghero al 35’ (66-88) e Penna al 37’ (71-92); antisportivo a Peak jr al 18’ (32-43).

Uff.Stampa APU GSA UDINE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy