Mike Hall: “Cancellate la stagione, senza promozioni né retrocessioni”

Mike Hall: “Cancellate la stagione, senza promozioni né retrocessioni”

Il giocatore di Piacenza è nella zona rossa fin dall’inizio.

di La Redazione

Mike Hall è nella zona rossa fin dall’inizio del contagio, essendo un giocatore della UCC Assigeco Piacenza.

Su Twitter, dove spesso scrive, ha detto di cancellare la stagione, senza pensare a promozioni o retrocessioni. Ecco le sue parole:

“Cancellate la stagione senza promozioni né retrocessioni. Nessuna squadra di A2 ha bisogno di salire come Fortitudo/Treviso lo scorso anno. C’è buona probabilità che niente cambi prima di aprile e, se anche fosse, i giocatori sono così esausti mentalmente e nervosi che la pallacanestro sarebbe oscena. Le società possono salvare uno o due mesi di stipendi, forse gli sponsor e i tifosi non saranno d’accordo ma le porte chiuse non li aiutano comunque. […] Il 3 aprile è il giorno in cui valuteranno la situazione e il da farsi, non è la data in cui ripartiranno i campionati. Se va bene, giocheremo dopo Pasqua, oltre un mese da oggi. Il livello delle partite sarà bassissimo e c’è un grande rischio di infortuni. Non puoi recuperare le partite perse nell’ultimo mese, per quest’anno è tutto finito”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy