Olimpia ed Urania stasera all’Allianz Cloud, l’ex PalaLido riabbraccia il grande basket

Olimpia ed Urania stasera all’Allianz Cloud, l’ex PalaLido riabbraccia il grande basket

Stasera si gioca in diretta streaming.

di La Redazione

Per l’Olimpia si tratta del debutto milanese, oltre che dell’ottava partita prestagionale, dopo quelle sostenute nei tre tornei vinti finora (Castelletto Ticino, Lucca, Cagliari) più quella di Pistoia. L’avversario è l’Urania Milano, partecipante da neopromossa al campionato di Serie A2. Si gioca all’Allianza Cloud, l’ex Palalido, alle 20.30. Nei minuti precedenti la squadra verrà presentata al proprio pubblico.

L’OLIMPIA – Per la prima volta saranno disponibili i nazionali, ovvero i reduci dalla Coppa del Mondo, quindi il roster sarà diverso, più ampio rispetto a quello utilizzato finora, anche se Michael Roll, Amedeo Della Valle, Jeff Brooks e Paul Biligha hanno sostenuto due soli allenamenti di squadra. Per Roll e Biligha è il vero debutto. L’Olimpia dopo la gara con l’Urania si sposterà ad Atene per completare il precampionato. Sabato 21 giocherà contro il Fenerbahce ad OAKA, poi domenica contro una tra Maccabi e Panathinaikos.

L’AVVERSARIA – L’Urania allenata da Davide Villa, ha giocato alcune partite con avversarie di categoria superiore (ad esempio Sassari ed Efes) oltre ad aver sostenuto i primi impegni ufficiali in Supercoppa. Gli stranieri sono il bomber Rik Raivio (26 punti contro Orzinuovi in Supercoppa), un veterano in A2, e Reggie Lynch, centro di 2.08, 24 anni. Tra gli italiani spiccano Gherardo Sabatini (play-guardia da oltre 12 di media a Piacenza l’anno scorso), Matteo Montano (playmaker proveniente da Ravenna), il capitano Andrea Benevelli, ala che ha vinto la A2 con la Fortitudo e in Supercoppa ha sfiorato i 20 di media. Del roster fa parte anche Samuele Giardini, guardia prodotta dalle giovanili dell’Olimpia.

DOVE – Il Palalido riapre le sue porte per l’Olimpia dopo la ricostruzione che l’ha reso nuovamente utilizzabile. L’Urania giocherà qui le sue gare casalinghe. L’Olimpia lo considera la sua casa “di riserva”, nei casi di indisponibilità del Mediolanum Forum. Il Palalido – ora Allianz Cloud – è stato per anni il campo storico delle scarpette rosse, è stato utilizzato sempre come soluzione di riserva e fino al 2016 l’Olimpia ne ha fatto il proprio quartier generale per gli allenamenti. E’ una specie di suggestivo ritorno a casa. Infatti ci saranno tanti ospiti illustri del passato biancorosso che non mancheranno all’appuntamento.

Uff.Stampa Olimpia Milano

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy