Presentata a Milano la stagione LNP 2019-20

Presentata a Milano la stagione LNP 2019-20

La Sala Alessi di Palazzo Marino, sede del Comune di Milano, ha ospitato la presentazione dei campionati 2019-20 Old Wild West di Serie A2 e Serie B. Tra i relatori Pietro Basciano, presidente LNP, Matteo Marchiori, presidente del Settore Agonistico FIP e Claudia Giordani, delegato CONI di Milano.

di La Redazione

La Sala Alessi di Palazzo Marino, sede del Comune di Milano, ha ospitato la presentazione dei campionati 2019-20 Old Wild West di Serie A2 e Serie B. Tra i relatori Pietro Basciano, presidente LNP, Matteo Marchiori, presidente del Settore Agonistico FIP e Claudia Giordani, delegato CONI di Milano.

BASCIANO – “Siamo molto contenti di poter ospitare la presentazione di LNP qui a Milano, in una splendida cornice come Palazzo Marino. In un’ottica di miglioramento economico vi è stata la riduzione a 28 Club in A2, che ha comportato anche una crescita del livello tecnico, ed è stata abolita la Final Four di Serie B, rendendo dirette le promozioni per le quattro vincenti dei playoff. Per il futuro dobbiamo aiutare i Club a crescere e svilupparsi negli anni, nell’ottica di una maggiore sostenibilità, anche di concerto con la FIP: auspico che le istituzioni lavorino per migliorare l’impiantistica sportiva, aspetto fondamentale per le Società, come avvenuto qui a Milano con la ristrutturazione del PalaLido. Penso che ci debba essere una grande crescita della B, che deve diventare un bacino per la A2, così come la A2 è bacino per la Serie A”.

MARCHIORI – “Abbiamo ottimi rapporti con la LNP, è una Lega viva, attiva, vivace e competente. Come FIP siamo legati da una passione comune, anche considerando il 94% di giocatori italiani impiegato nei campionati LNP. Penso che l’A2 sia il vero campionato italiano, con tanti spettatori, tanta passione, spazio per i giovani”.

GIORDANI – “Porto i saluti del CONI Lombardia, del suo presidente Oreste Perri e del CONI Milano. Il basket è una grande passione, quarto sport nazionale e secondo in Lombardia per numero di tesserati. I numeri dei tesserati nelle Società sportive continuano a crescere a Milano ed in Lombardia, anche nel basket”.

PREMIO FIORETTI – Nel corso della giornata sono stati consegnati i Trofei Gabriele Fioretti ai Dirigenti dell’Anno 2018-19. Per la Serie A2 premiato Andrea Gracis, general manager di Treviso Basket neopromossa in Serie A: “La città negli ultimi anni è sempre più divenuta un tutt’uno con la squadra e sono contento di ricevere questo premio intitolato a Gabriele Fioretti, al termine di una stagione esaltante per noi. LNP ci ha dato la possibilità di ricreare entusiasmo nelle ultime stagioni, in un bellissimo campionato, divertente, un grande trampolino di lancio”. Per la Serie B riconoscimento a Luca Biganzoli, general manager dell’Urania Basket Milano: “Ci sentiamo al ballo delle debuttanti, cercheremo di farci trovare pronti a questa nuova avventura in A2. Abbiamo responsabilità di giocare in un impianto bellissimo come il rinnovato PalaLido, cercheremo di onorare al meglio questa nuova avventura. Milano è città selettiva a livello di performance, sarà una sfida complicata, difficile, ma stimolante. Lavoriamo tutti i giorni per coinvolgere la città in questa nuova avventura”.

MILANO IERI E OGGI – La promozione dell’Urania in A2 ha riportato due Società milanesi nei primi due campionati nazionali, dopo 39 anni. Il legame tra vecchio e nuovo è stato rappresentato da Giorgio Papetti, storico giocatore della Pallacanestro Milano, e da Andrea Benevelli, attuale capitano dell’Urania Basket. Papetti: “Milano era città all’epoca che aveva spazio per due squadre; la Pallacanestro Milano era Società con seguito e passione al fianco dell’Olimpia, ho vissuto bellissime stagioni negli anni ‘70”. Benevelli: “Mi aspetto un bel campionato, siamo una Società giovane per la A2, abbiamo voglia di fare, ci aspettiamo di portare pubblico e passione in un bellissimo impianto. E’ un campionato con tanti italiani, è competitivo e ha poche gare facili, è bello da giocare e da vivere”.

SERIE A2, CAMPIONATO PER GIOVANI – In rappresentanza dei tanti giovani del secondo campionato nazionale Riccardo Visconti, classe ’98 della Pompea Mantova, uno dei migliori Under della scorsa A2: “L’anno scorso ho ripreso fiducia in me stesso. La A2 è grande campionato, una bella vetrina, che ci permette di giocare in campi belli e storici, ci aiuta ad acquisire responsabilità. Quest’anno abbiamo grande consapevolezza del nostro ruolo, siamo giovani ed affamati”.

OLD WILD WEST E GEWISS SPONSOR LNP – Giovanni Torcello, direttore commerciale e marketing di LNP Servizi, ha parlato del rinnovo biennale con Old Wild West, che si conferma title sponsor dei campionati di A2 e B: “Siamo contenti della nostra partnership con Old Wild West, azienda con la quale abbiamo valori comuni. Abbiamo fatto una serie di attivazioni che ci ha permesso di dare visibilità alla partnership, come “Tribù del Basket”, che prevede promozioni dedicate ai tifosi delle squadre di Serie A2 e Serie B”. L’accordo con Gewiss, gold sponsor di LNP, è stato introdotto da Stefano Bianchi, direttore marketing corporate dell’azienda bergamasca: “Gewiss opera a livello internazionale nella produzione di componenti e sistemi per impianti elettrici. Abbiamo lanciato il progetto Digital Sport Innovation, che vuole portare comfort e sicurezza in tutti gli impianti sportivi, nell’ottica di una maggiore efficienza dell’impianto elettrico e dell’illuminazione”.

FASTWEB E LA NOVITÀ 5G – Maurizio Scintu, Sales Manager e Marco Arioli, Head of Network Engineering, hanno parlato dell’accordo con Fastweb, partner tecnologico di LNP: “Abbiamo trovato grande competenza, passione e voglia di imparare nel mondo del basket. Con LNP abbiamo cablato gli impianti con un sistema di fibra ad alta velocità, per una grande innovazione. La Final Four di Supercoppa LNP di Milano è il primo evento sportivo italiano trasmesso in qualità 5G, avvalorando una partnership tecnologica e di passione. Il 5G è un salto tecnologico importante, che riguarda l’intero ecosistema dei servizi, e che porterà a forti cambiamenti nel prossimo futuro”.

LNP E IUL – Ancora Basciano: “Quello con la Italian University Line è un rapporto nato lo scorso anno, c’è una forte volontà di formare i nostri dirigenti e chi lavora nel mondo dello sport in genere. Forte necessità di far crescere questi ragazzi, dirigenti del futuro. Squadra validissima di docenti alla IUL, è un Corso che dura per tutta la stagione, è molto formativo”.

SUPERCOPPA LNP 2019 – Ad introdurre la finale di Supercoppa LNP 2019 di stasera Renato Nicolai, amministratore delegato di Basket Torino, e Ferencz Bartocci, direttore generale di Derthona Basket Tortona, finaliste dell’evento. Nicolai: “La Supercoppa è stata una bellissima iniziativa, creando un precampionato di alto livello. Siamo contenti, Torino è città importante, con tanto pubblico e grandi potenzialità”. Bartocci: “La Supercoppa LNP è competizione che abbiamo affrontato con serenità, siamo contenti e vogliamo provarci. Come Tortona abbiamo il progetto della Cittadella dello Sport del Gruppo Gavio, proprietario del Club, con un nuovo impianto”.

SPORTITALIA – Confermata la partnership con Sportitalia, rappresentata da Michele Criscitiello, CEO e direttore dell’emittente: “Voglio ringraziare LNP per l’accordo rinnovato, confermiamo lo spazio della domenica alle 12.00. Abbiamo riscontrato una grande costanza delle produzioni e delle partite e siamo contenti di come si lavora con questa lega. Come Sportitalia quest’anno abbiamo aumentato lo share, concentrandoci sul digitale terrestre, e sviluppando SI SMART, piattaforma con 4 canali tutti in HD disponibili sulle Smart Tv. E dove anche la A2 avrà la sua vetrina”.

Area comunicazione LNP

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy