Ravenna, domani test amichevole contro Siena

Ravenna, domani test amichevole contro Siena

Serata speciale, domani a Siena, con l’OraSì invitata di rispetto.

di La Redazione

Serata speciale, domani a Siena, con l’OraSì invitata di rispetto. Prima e dopo l’amichevole tra Mens Sana Basket 1871 ed OraSì, infatti, avrà luogo al Pala Extra la ‘serata biancoverde’, con ingresso libero e presentazione ufficiale del roster e dello staff tecnico senesi. In un clima comunque festoso, alla luce della splendida tradizione cestistica di Siena e del calore con cui la città segue da sempre la squadra, Ravenna completerà il precampionato agonistico con un confronto molto significativo. Il via sarà dato alle 20.30, ecco le considerazioni di coach Andrea Mazzon a proposito: “Veniamo da una partita contro Udine nella quale credo si siano viste tante cose buone; abbiamo finito la partita, ad esempio, con due diciottenni in campo come Rubbini e Jurkatamm e lo stesso Seck ha avuto un buon minutaggio. Anche contro Udine abbiamo mosso bene la palla, ma bisogna imparare a farlo con più cinismo e non solo tanto per farlo, qui sta la differenza tra i grandi giocatori e quelli che ancora lo devono diventare. Giudico poi ottima la prova difensiva perchè dobbiamo concentrarci non sui punti subìti ma sui punti per possesso che concediamo. Certamente limitare le palle perse per lasciare tiri facili è per noi determinante, e naturalmente non siamo ancora pronti a farlo con la dovuta continuità. La squadra sta dando un ottimo aspetto di se stessa e ne siamo consapevoli, ovviamente ci auguriamo che i tifosi si immedesimino molto in questo gruppo che farà di tutto per dare delle soddisfazioni alla città di Ravenna. Per quanto riguarda l’ultima amichevole del precampionato mi aspetto che chi ha giocato bene contro Udine si confermi subito, ma posso già dire che a Siena proveremo cose diverse, anche per dare respiro a chi ha qualche problema fisico oppure sta accusando un po’ di stanchezza. Non sarà una partita determinante, certamente vincere ci farebbe piacere ma nel frangente vorrei sperimentare alcune situazioni e dare spazio ai giovanissimi del nostro roster”.

 

Sandro Camerani
Addetto Stampa OraSì Basket Ravenna
 
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy