L’Apu ritrova la vittoria al Carnera: San Severo ko

L’Apu ritrova la vittoria al Carnera: San Severo ko

Nell’ultima gara casalinga della regular season gli uomini di Ramagli battono la formazione degli ex Lardo, Mortellaro e Spanghero per 74-66.

di Barbara Castellini

Sorride il pubblico del Carnera al termine della sfida tra l’Apu e l’Allianz San Severo. Nell’ultimo match casalingo della regular season, infatti, i bianconeri conquistano il settimo successo interno battendo i pugliesi guidati dall’ex Lino Lardo per 74-66. Dopo un avvio incerto – una costante delle ultime gare -, i friulani sono riusciti a far emergere la loro maggiore concretezza sotto canestro, spinti da un “insolito” leader Giulio Gazzotti, Mvp bianconero con 14 punti. A Tre Demps, invece, il titolo di miglior realizzatore della sfida del Carnera con 20 punti. Con questa vittoria, Udine sale a quota 3o punti e aggancia momentaneamente Verona al terzo posto, in attesa del completamento del turno. La prossima partita – in programma domenica 1 marzo a Orzinuovi – decreterà la posizione finale dei friulani per gli accoppiamenti della fase a orologio.

Ancora senza Augustin Fabi (il cui rientro è previsto per la fase a orologio), coach Ramagli schiera dal primo minuto: Amato, Cromer, Strautins, Antonutti e Beverly. L’ex Lardo, invece, manda in campo il quintetto formato da: Spanghero, Demps, Saccaggi, Maspero e Ogide. Il primo canestro della serata porta la firma di Maspero, a segno dopo un minuto e 38 secondi di gioco (0-3). Immediata la risposta di Beverly (2-3), ma San Severo riparte subito e nel giro di tre minuti si porta in vantaggio di 10 lunghezze sui friulani (5-15). Dopo la tripla di Maspero, Ramagli chiama il timeout e al rientro in campo l’Apu accorcia con Antonutti (tripla), Strautins e i due liberi assegnati per il fallo commesso dall’ex Mortellaro e trasformati da Cromer (12-15). Nel finale di periodo, i bianconeri rientrano in partita con Cromer (20-21) e si vedono poi annullare la tripla del 23-24 di Nobile sulla sirena dopo un iniziale convalida da parte della terna arbitrale. Si arriva così al secondo quarto sul punteggio di 20-24. L’Allianz prova subito ad allungare con Italiano (20-26), ma Gazzotti interrompe subito il tentativo ospite (22-26). Il team di Lardo tuttavia insiste e dopo quattro minuti di gioco Italiano firma il +7 con una fortunata tripla allo scadere (24-31). L’Old Wild West commette qualche leggerezza di troppo in fase di possesso e i foggiani ne approfittano: a 3 minuti e 46 secondi dalla sirena Ogide mette a segno la tripla del +8 (26-34). L’Apu prova a invertire la rotta e comincia con due liberi di Beverly una rimonta che verrà completata da Amato a un minuto e 33 secondi dall’intervallo lungo (35-34). Con la schiacciata del numero 18 bianconero si conclude la prima parte di gara (37-36).

In avvio di terzo periodo, Beverly realizza il +3 (39-36) e dopo due minuti mette a segno uno dei due liberi concessi dall’arbitro (fallo di Italiano) che vale il 42-38. A metà periodo i pugliesi rimettono il naso avanti con Demps (44-46), ma successivamente subiscono l’iniziativa di un ritrovato Penna che prima firma la tripla del 47-46 e poi conclude indisturbato un’azione in contropiede (49-46). Nel finale i liberi di Mortellaro e Demps fissano il terzo parziale sul 50-49. In avvio dell’ultimo quarto Gazzotti (in gran serata) mette a segno la sua seconda tripla (53-49) e dopo tre minuti e 19 secondi di gioco arriva anche la terza che vale il +6 (57-51). L’Old Wild West continua a spingere e a quattro minuti dalla fine del match sono addirittura 13 le lunghezze di vantaggio sugli avversari (64-51) con una tripla di Cromer di tabella allo scadere dei 24 secondi. I padroni di casa continuano ad amministrare e dopo aver subito una semi-rimonta dei pugliesi (72-66), concludono la gara sul 74-66 grazie ai due liberi trasformati da Antonutti per fallo antisportivo di Demps.

APU OLD WILD WEST UDINE – ALLIANZ PAZIENZA CESTISTICA SAN SEVERO 74-66

(20-24, 37-36, 50-49)

APU OLD WILD WEST UDINE: Cromer 13 punti, Gazzotti 14, Amato 4, Ohenhen ne, Antonutti 13, Zilli 2, Beverly 12, Strautins 8, Nobile 1, Penna 7. All. Alessandro Ramagli

ALLIANZ PAZIENZA CESTISTICA SAN SEVERO: Italiano 8 punti, Saccaggi, Mortellaro 1, Angelucci ne, Demps 20, Antelli 6, Di Donato, Maspero 6, Ogide 16, Spanghero 9. All. Lino Lardo

Uscito per cinque falli: nessuno.

Spettatori: 3.400.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy