Cagliari sprinta per la salvezza, Bakery KO

Cagliari sprinta per la salvezza, Bakery KO

La Hertz non fa sconti nello scontro diretto contro i piacentini

di Matteo Porcu

 

Missione compiuta per la Cagliari Dinamo Academy che vince lo scontro diretto contro la Bakery Piacenza al Pala Pirastu e vede il traguardo della salvezza diretta. Alla sirena finale è 87-73 per i rossoblu che hanno dominato per oltre tre quarti gli avversari, in una gara dal peso specifico molto importante.

Partenza sprint della squadra di casa che prende il largo già nei primi minuti. La Bakery fatica e l’Academy piazza il parziale del 16-3 che indirizza fortemente la gara verso loro: Miles é scatenato anche in fase realizzativa ed è 30-13 dopo i primi 10′. Appling è il solo a riuscire di tanto in tanto a controbattere ai sardi che trovano punti anche da Diop, uscito bene dalla panchina. Iacozza ruota senza problemi i suoi con Cagliari che si porta anche sul +24 sui liberi della giovane ala forte ex Udine.  Piacenza ha un moto d’orgoglio a metà del secondo quarto ancora con Appling e riesce a rosicchiare qualche punto e c’è spazio anche per un doppio tecnico a Johnson e Cassar per alcune storie tese. In prossimità della sirena di metà gara altro mini parziale ospite chiuso con la tripla di Appling che manda tutti al riposo sul +16.

Al rientro dagli spogliatoi due affondate di Diop e Johnson costringono al timeout il coach ospite: dopo il minuto di sospensione poco cambia nel canovaccio della gara: Cagliari continua a far divertire il pubblico di casa con i suoi tre tenori (Miles, Diop e Johnson) e mette nuovamente un ventello di distanza tra se e gli avversari. Gli ultimi 10′ hanno ben poco da dire con le percentuali di Cagliari che si abbassano, senza però foraggiare una rimonta di una Bakery entrata veramente in partita soltanto nel quarto finale.

 

Cagliari Dinamo Academy – Bakery Piacenza 87-73 (30-13,19-23, 21-14, 17-23)
Cagliari: Allegretti 2, Miles 25, Picarelli 7, Diop 20, Johnson 20, Janelidze, Gallizzi, Rullo 5, Bucarelli 4, Ribatti 4.
Piacenza: Green 12, Cassar 14, Perego 2, Pastore 3, Guerra 3, Castelli 4, Spera, Appling 26, Pederzini 9, Bracchi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy