Ferrara al cardiopalma vince contro Orzinuovi

Ferrara al cardiopalma vince contro Orzinuovi

Non si può dire che gli spettatori dell’Mf Palace si siano annoiati in questa prima giornata di campionato. La Feli Pharma infatti deve sudare le proverbiali sette camicie per avere la meglio su un’Agribertocchi mai doma.

di Andrea Mainardi
Feli Pharma Ferrara - Agribertocchi Orzinuovi Wiggs

Non si può dire che gli spettatori dell’Mf Palace si siano annoiati in questa prima giornata di campionato. La Feli Pharma infatti deve sudare le proverbiali sette camicie per avere la meglio su un’Agribertocchi mai doma. Nonostante il +18 raggiunto nell’ultimo quarto infatti, i biancoazzurri si fanno clamorosamente rimontare fino al -2 in un finale nel quale si è sfiorato lo psicodramma. Orzinuovi infatti senza Galmarini e Mekowulu fuori per falli ha rischiato di fare il colpo grosso sbagliando il tiro della vittoria prima con Bossi e poi con Negri. In mezzo c’è stata un’ottima prova del Kleb per larghissimi tratti nonostante la giornata no di Campbell e Panni. A spiccare sono Baldassare e Fantoni che confezionano un bel cinquanta di valutazione complessivo, coadiuvati dai 17 punti di un Wiggs però troppo precipitoso nel finale.

PRIMO QUARTO: Si inizia subito a ritmi piacevoli con Ferrara che mette in mostra un Ebeling molto spigliato nel prendersi responsabilità offensive. Dall’altra parte Orzinuovi si appoggia a Mekowulu in bost basso, bravo a servire il taglio di Ferraro per i primi punti ospiti (5-2 al 3′). Coach Salieri deve fare presto a meno del proprio pivot che commette due falli anzitempo, Ferrara però non ne approfitta restando sul +3 perchè il floater di Smith riporta le squadre ad un possesso di distacco. Ci vuole allora tutta l’esperienza di Fantoni nel mantenere i padroni di casa predominanti a rimbalzo raccogliendo punti in area pitturata (14-11 al 7′). La Feli Pharma paga dazio per un Campbell troppo pasticcione mentre Orzinuovi è brava a restare in partit col lavoro sporco di Bossi e Negri. Gli ospiti vengono un pò frenati dalla troppa foga che porta anche Ferraro, Galmarini, Negri e Parrillo a spendere due falli. Wiggs in transizione si conferma letale servendo un assist al bacio per Baldassarre (letale anche il lunetta), per poi chiudere l’ultimo quarto con l’appoggio spettacolare del 28-18.

SECONDO QUARTO: Orzinuovi torna a schierare Mekowulu che inchida subito la bimane, dall’altra parte risponde Ebeling con due facili dopo un rimbalzo offensivo. A bersaglio vanno poi anche Vencato e Baldassarre per il +14 che costringe gli ospiti al timeout e l’MF Palace tutto in piedi ad applaudire i propri beniamini. L’Agribertocchi sbatte continuamente sulla difesa estense ma riesce lo stesso a non perdere la testa tornando sul -10 con grazie alle giocate di energia di Parrillo (37-27 al 14′). Il parziale continua con un’altra schiacciata di Mekowulu mentre dall’altra parte Campbell continua a sbagliare tutto lo sbagliabile e capitan Fantoni esce con tre falli sul groppone. Ci vogliono due liberi di Baldassarre per riportare la Feli Pharma a segnare, Orzinuovi continua a macinare punti con Mekuwulu arriavando sul -5 mentre Ferrara ancora non si sblocca dall’arco (38-33 al 17′). Il Kleb torna a segnare dal campo sempre con Baldassarre, rispone Siberna dall’arco seguito da Wiggs in area per il +5 estense che fa giungere l’intervallo (42-37).

TERZO QUARTO: L’Agribertocchi riprende da dove aveva lasciato, segnando in area col semigancio di Mekowulu e l’inchiodata di Negri per il -2. Campbell si sblocca con due liberi e con un facile appoggio su assist di Vencato ma l’Agribertocchi segna ancora col centro nigeriano (47-43 al 22′), bravo a sfruttare la maggior stazza rispetto a Baldassarre. L’italo svizzero è furbissimo subito dopo a far commettere proprioa Mekowulu il proprio quarto fallo e Ebeling finalmente segna il primo canestro ferrarese dall’arco che vale il +9. Coach Salieri chiama timeout ed alla ripresa segnano Smith e Wiggs, bravissimo a lavorare a rimbalzo offensivo (55-45 al 25′). Sale in cattedra poi Baldassarre che prima segna dalla media, poi recupera e serve a Wiggs un assist al bacio per il facile canestro del +14 che riporta la Feli Pharma ad un solido vantaggio. Negri e Smith da tre accorciano poi il gap ma prima Wiggs e poi Panni da tre riportano Ferrara avanti 66-52 al 28′ per poi arrivare al quarto finale senza affanni sul 68-56.

ULTIMO QUARTO: Si torna in campo con i canestri di Perin e Fantoni, seguiti da Campbell che finalmente è efficace spalle a canestro. Orzinuovi perde palloni banalissimi e Vencato lavora benissimo sulle linee di passaggio mettendo a segno il facile 76-58 al 34′, come se non bastasse l’Agribertocchi perde anche Mekowulu che commette il suo quinto ed ultimo fallo. Orzinuovi ha comunque il merito di non mollare tornando sul -11 con la tripla di Parrillo e il jumper di Negri (76-67 al 36′). Ferrara ha il demerito di non chiudere la partita sbagliando quattro liberi importanti e subendo poi la tripla del -6 di Bossi bravissimo a trovare in acrobazia anche il -4 riaprendo clamorosamente i giochi che tiene aperto uno 0-12 pazzesco di parziale. Ferrara continua a non segnare ed al 39′ arriva anche la tripla del -1 con Ferraro, poi altra persa assolutamente gratuita di Fantoni e per fortuna del Kleb dall’altra parte Smith scheggia solo il ferro da tre. Ci vuole una ‘zingarata’ in contropiede di Baldassarre per il +3 a 17 secondi dal termine per chiudere il 2-18 di parziale in favore degli ospiti, bravissimi a non mollare anche senza praticamente lunghi in campo. Coach Salieri chiama timeout e subito dopo ancora Bossi appoggia a tabellone il nuovo -1. Con sette secondi restanti Orzinuovi commette fallo su Fantoni, il quale sbaglia entrambi i liberi ma dall’altra parte Bossi prima e Negri poi non trovano il canestro che avrebbe consegnato ad Orzinuovi una vittoria che sarebbe stata quasi irreale.

Feli Pharma Ferrara – Agribertocchi Orzinuovi 78-77 (28-18, 14-19, 26-19, 10-21)
Feli Pharma Ferrara: Patrick Baldassarre 19 (5/5, 0/3), Sekou Wiggs 17 (8/13, 0/4), Tommaso Fantoni 13 (4/5, 0/0), Michele Ebeling 10 (2/3, 1/2), Luca Vencato 7 (3/5, 0/3), Folarin Campbell 7 (2/7, 0/4), Alessandro Panni 5 (1/2, 1/4), Giovanni Ianelli 0 (0/0, 0/0), Carlo Balducci 0 (0/0, 0/0), Alessandro Buffo 0 (0/0, 0/0), Alessio Petrolati 0 (0/0, 0/0), Matteo Ramazziotti 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 22 / 33 – Rimbalzi: 40 12 + 28 (Tommaso Fantoni 9) – Assist: 16 (Luca Vencato 7).
Agribertocchi Orzinuovi: Stefano Bossi 15 (3/10, 2/4), Christian Mekowulu 13 (5/6, 0/1), Salvatore Parrillo 12 (2/2, 2/6), Tarin Smith 11 (3/6, 1/3), Matteo Negri 10 (4/8, 0/3), Lorenzo Galmarini 6 (2/4, 0/0), Massimiliano Ferraro 5 (1/1, 1/4), Giacomo Siberna 3 (0/2, 1/3), Marco Perin 2 (1/3, 0/2), Francesco Guerra 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 14 / 16 – Rimbalzi: 35 9 + 26 (Christian Mekowulu 8) – Assist: 19 (Stefano Bossi 8)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy