Ferrara si sbarazza di Imola con 29 di Wiggs

Ferrara si sbarazza di Imola con 29 di Wiggs

Derby vittorioso per i biancoazzurri che stravincono 89-68 allunangando in maniera decisiva nell’ultimo quarto

di Andrea Mainardi

PRIMO QUARTO: Andamento lento nelle prime fasi dell’incontro. Imola segna con le iniziative personali di Masciadri e Bowers mente dall’altra parte il Kleb segna dopo un paio di minuti da sotto con Campbell (2-7 al 3′). Morse affonda il +7 imolese mentre la prima scossa estense è ad opera di Ebeling che prima segna in tap in e poi stoppa Morse inchiodandolo a tabellone. Fantoni è gravato di due falli quindi tocca a Baldassarre saggiare subito il parquet e colpire dalla media per il -2 (9-11 al 7′). Ancora Ebeling in transizione fa valere il proprio atletismo schiacciando il +2 ma Imola con Taflaj e Valentini torna sul +3. Infine il quarto termina poi con Ebeling, sempre lui, che si sblocca dall’arco siglando sulla sirena il 18-16.

SECONDO QUARTO: I biancorossi tornano subito da Morse che li riporta avanti con due canestri da sotto ed un libero. Dall’altra parte Panni si avventura in area e segna seguito dalla tripla di Wiggs (23 pari al 13′) che entra in partita con altri cinque punti per il +3 estense. Imola resta attaccata al match con la grande tripla di Fultz seguita da quella, fortunata, di Casella. Tanti minuti per Panni in questo frangente di gara, che sta facendo girare ai ritmi giusti l’attacco ferrarese che per la prima volta raggiunge i due possessi di vantaggio al 25′ grazie all’appoggio facile di Fantoni. I biancorossi chiamano timeout e ci escono alla grande con le triple di Fultz e Masciadri e questa volta coach Leka a chiamare timeout. La Feli Pharma poi segna anch’essa da tre con Wiggs  da sotto con Fantoni per il 39-34 al 17′ ed ancora il capitano dalla lunetta allunga sul +6. In questa fase l’inerzia è tutta ferrarese: Campbell si guadagna un antisportivo, segna il libero, e sulla rimessa seguente Wiggs colpisce dall’arco segnando il +11. Dalla lunetta Imola ricuce fino al -7 ma Casella e Panni ai liberi fermano ogni tentantivo di rimonta e si va all’intervallo sul 48-40.

TERZO QUARTO: Masciadri riapre le danze da tre allo scadere dei ventiquattro e poi in entrata. Ferrara risponde sempre da sotto con altrettanti punti di Baldassarre su assist di Campbell e Fantoni (54-45 al 23′) attaccando alla perfezione la ‘zona’ avversaria anche dall’arco perchè la tripla di Wiggs vale il massimo vantaggio (+13 al 25’30”). I biancorossi sono tenuti un minimo a galla solo da Masciadri, portentoso da sotto e da tre con un mini parziale di 0-5 importante. Torna a segnare Bowers per Imola, capace comunque di non mollare tranne nel finale del quarto quando Ebeling schiaccia il +11 in solitaria e poi va ancora al ferro ma viene fermato con le cattive da Valentini (67-55 al 29′). L’ultima parola è infine di Taflaj che allo scadere fa saltare Ebeling ed insacca la bomba del 67-58.

ULTIMO QUARTO: Imola ancora una volta non demorde: Morse schiaccia il +7, riponde Ebeling da sotto ed è poi ancora grande difesa Feli Pharma che fa scadere i ventiquattro secondi forzando la persa imolese. All’ Mf Palace si vede ottimo basket dai biancoazzurri che muovono benissimo il pallone permettendo a Wiggs di appoggiare il 71-60 al 32′. Panni poi allunga ulteriomente sul +15 e Ferrara sembra avere il match in mano: la difesa resta granitica ed i canestri di Wiggs fatto saltare in piedi tutto il palasport col punteggio che raggiunge quota 86-64 al 37′. La partita di fatto finisce qui ed il Kleb conquista un’ampia vittoria che fa morale e classifica dimostrando di poter stare e a pieno titolo subito sotto le ‘big’ del girone.

Feli Pharma Ferrara – Le Naturelle Imola Basket 89-68 (18-16, 30-24, 19-18, 22-10)
Feli Pharma Ferrara: Sekou Wiggs 29 (5/10, 5/8), Patrick Baldassarre 15 (6/13, 0/0), Tommaso Fantoni 14 (6/10, 0/0), Michele Ebeling 12 (4/8, 1/4), Alessandro Panni 7 (2/4, 0/1), Folarin Campbell 6 (2/3, 0/3), Andrea Casella 5 (1/2, 1/2), Luca Vencato 1 (0/1, 0/3), Alessandro Buffo 0 (0/0, 0/1), Alessio Petrolati 0 (0/1, 0/0)
Tiri liberi: 16 / 24 – Rimbalzi: 47 19 + 28 (Tommaso Fantoni 12) – Assist: 23 (Patrick Baldassarre, Alessandro Panni 5)
Le Naturelle Imola Basket: Stefano Masciadri 17 (4/5, 3/4), Anthony Morse 12 (5/8, 0/0), Celis Taflaj 12 (3/5, 2/2), Timothy jermaine Bowers 11 (4/10, 0/4), Robert Fultz 8 (1/4, 2/7), Luca Valentini 5 (1/3, 0/1), Tommaso Ingrosso 2 (1/3, 0/0), Lorenzo Baldasso 1 (0/2, 0/3), Giorgio Calvi 0 (0/0, 0/0), Nikola Ivanaj 0 (0/0, 0/0), Alessandro Alberti 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 9 / 15 – Rimbalzi: 26 4 + 22 (Stefano Masciadri 7) – Assist: 16 (Timothy jermaine Bowers, Robert Fultz 5)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy