OF G1 – Bergamo si gode i soliti Roderick e Taylor, a Mantova non basta Visconti

OF G1 – Bergamo si gode i soliti Roderick e Taylor, a Mantova non basta Visconti

59 punti per il tandem giallo-nero.

di La Redazione

Bergamo si prende gara-1 degli Ottavi di Finale ai danni della Pompea Mantova, grazie ad un rush finale da grande squadra, al termine di una gara equilibrata ed estremamente intensa, una gara in puro stile play-off. Il finale, 94-85, premia gli uomini di Dell’Agnello, capaci di serrare la difesa negli ultimi 4’ di gioco e di affidarsi in attacco al duo Taylor-Roderick, autori di una prova da cineteca: 34 punti per il primo e 25 per il secondo. Ma il merito va diviso a chi ha saputo farsi valere in difesa, come ad esempio capitan Sergio e Benvenuti. Bergamo sale 1-0 nella serie, e tra meno di 48 ore si torna in campo per il secondo atto, ancora al PalaAgnelli (palla a due martedì 30 aprile alle ore 20.30).

Gara già ad alta intensità nei primi possessi, dove le difese fanno vedere i muscoli. Si segna poco (7-7 al 4’), Mantova trova un positivo Morse sotto le plance a tenere a bada i lunghi di Bergamo, i gialloneri replicano con le folate dei loro americani; si procede punto a punto anche con i primi cambi ordinati dalla panchina, i virgiliani piazzano il primo mini-allungo con il solito Morse (11-15 al 8’), Casella risponde dall’arco ma il finale è ancora degli ospiti che chiudono avanti la prima frazione (18-22 al 10’).

Bergamo stringe in difesa e si riporta subito a contatto, nonostante qualche minuto di riposo forzato per Roderick visti i due falli. Taylor mette la tripla del +2, ma Mantova sa far male con Ghersetti (24-27 al 13’), ed il parziale favorevole ai biancorossi si dilata fino al +8 del 15’, prima del time-out obbligato di Dell’Agnello. Bergamo si riprende, capitan Sergio ed un ottimo Taylor esalano un contro-break di 6-0 per il nuovo -2, ed il folletto della California tiene Bergamo saldamente a contatto (37-38 al 18’). I gialloneri ora trovano il miglior Roderick, che ispira il gioco e conclude due super-azioni per il vantaggio interno, dall’altra parte Visconti spara due bombe in successione per il contro-sorpasso in chiusura di primo tempo (42-44 al 20’).

Mantova scatta bene ma c’è un Roderick in palla che ferma il tentativo di fuga dei virgiliani; Taylor e Benvenuti mettono la freccia per i gialloneri (53-52 al 23’), Roderick risponde a Ghersetti e la sfida si accende decisamente con il +4 siglato sempre dal numero 8 di casa (61-57 al 26’). Mantova trova punti da un superlativo Visconti, Bergamo ha risorse da Zucca e tiene la testa della gara, ma è ancora Visconti il protagonista assoluto con i canestri che ribaltano nuovamente il risultato. Roderick non ci sta, infila quattro liberi consecutivi per il -1 Bergamo ed il finale di quarto dice 67-70 in favore di Mantova.

Bergamo c’è, arriva subito un 5-0 a firma Taylor e Zucca, Visconti e Maspero replicano incendiano sin da subito l’ultimo quarto (74-75 al 32’). Gli stessi due firmano il massimo vantaggio esterno nel momento decisivo del match sul 74-81, ma da qui Bergamo compie il suo capolavoro: Zucca e Taylor accorciano immediatamente, Taylor sigla il -1 dall’arco e capitan Sergio inchioda la tripla del sorpasso a 2’27” dalla conclusione (87-85). Il PalaAgnelli si fa sentire, Bergamo chiude a doppia mandata la propria area e ci pensa Roderick a mettere il canestro della staffa del +6 a 30”. L’ultimo disperato tentativo di Visconti viene stoppato da un eroico Sergio, che lancia Bergamo alla conquista di gara-1. Al PalaAgnelli finisce 94-85 in favore dei gialloneri.

Bergamo-Pompea Mantova 94-85 (18-22, 42-44, 67-70)

Bergamo: Taylor 34 (4/8, 5/7), Roderick 25 (8/14, 2/5), Sergio 8 (1/3, 2/2), Fattori 3 (0/1, 1/4), Benvenuti 8 (3/3, 0/2); Casella 6 (1/2, 1/2), Zucca 9 (3/4, 1/4), Zugno 1, Bedini n.e., Piccoli n.e., Marelli n.e., Crimeni n.e.. All. Dell’Agnello

Pompea Mantova: Vencato 6 (2/6, 0/1), Veideman 12 (4/10, 1/3), Raspino 2 (1/4, 0/1), Ghersetti 13 (2/4, 3/7), Morse 14 (4/8); Visconti 24 (0/3, 7/14), Poggi, Ferrara, Maspero 8 (1/2, 2/4), Metreveli 6 (2/2), Guerra n.e., Albertini n.e. All. Finelli

Tiri liberi: Bergamo 18/22, Pompea Mantova 14/16

Rimbalzi: Bergamo 31 (Roderick 8), Pompea Mantova 40 (Morse 11)

Assist: Bergamo 17 (Roderick 7), Pompea Mantova 11 (Vencato 3)

Usciti per 5 falli: Raspino, Vencato (Pompea Mantova)

Spettatori: 1073

Uff.Stampa Bergamo Basket

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy