OF G1 – Udine comincia con il piede giusto: Biella KO

OF G1 – Udine comincia con il piede giusto: Biella KO

Nella prima gara play off i bianconeri si impongono al PalaCarnera per 81-72. Mvp dell’incontro Powell con 29 punti. Lunedì si replica alle 20.30 per gara 2

di Barbara Castellini

PalaCarnera ancora decisivo per la Gsa Udine. Nella prima gara play off, infatti, la formazione di Alberto Martelossi è riuscita a imporsi per 81-72 su Edilnol Biella, spinta da un pubblico particolarmente caloroso (vestito ad hoc per l’occasione grazie alle t-shirt bianconere omaggiate dalla società). Dopo un primo periodo estremamente spettacolare conclusosi sul punteggio di 31-25, le squadre hanno iniziato a “mordere” di più in difesa, mantenendo sempre alto comunque il ritmo del match. Match sul quale ha avuto un impatto devastante Marshawn Powell, autore di 29 punti e premiato come Mvp a fine gara. Ottima anche la prestazione del compagno di squadra Trevis Simpson (20 punti) mentre, nelle file avversarie, si segnala la grande prova di DeShawn Sims (22). A proposito dei piemontesi, la loro partita è rimasta aperta fino a due minuti dalla fine, grazie soprattutto delle iniziative dei singoli. Lunedì si replica, nuovamente al Carnera alle 20.30 per gara 2.

Gsa Udine Edilnol Biella SimpsonAncora senza Riccardo Cortese che sta completando la riabilitazione post infortunio al gomito, coach Martelossi ha mandato in campo il quintetto composto da: Penna, Simpson, Powell, Nikolic e Pellegrino. Il collega Carrea, invece, ha schierato dall’inizio: Saccaggi, Harrell, Wheatle, Sims e Chiarastella. Avvio scoppiettante di Simpson che mette a segno la prima tripla della gara dopo 17 secondi (3-0). Alla prodezza del numero 15 bianconero risponde nel giro di venti secondi Wheatle (3-3). Ancora Simpson va a segno ripetutamente nei minuti successivi consentendo all’Apu di maturare un discreto vantaggio (12-5). Vantaggio che aumenta ulteriormente a metà periodo quando i friulani si ritrovano a +12 dall’Edilnol grazie a un canestro di Nikolic (19-7). Biella rientra in partita con Sims che nel giro di 40 secondi mette a segno cinque punti (19-12) e Chiarastella avvicina ulteriormente gli ospiti (19-15) grazie a un canestro e al libero trasformato (fallo di Nikolic). Lo stesso Nikolic interrompe il buon momento degli avversari (21-15), che a un minuto dalla fine si portano a meno due con la tripla di Harrell (26-24). Ma la schiacciata di Simpson (28-24) a 38 secondi dalla fine della prima frazione e la tripla di Amici allo scadere del periodo consentono all’Apu di chiudere il primo periodo sul 31-25. Amici si ripete anche in avvio di secondo quarto (34-25), ma i piemontesi non si lasciano intimorire e dopo tre minuti e 30 secondi tornano sotto grazie ai due liberi trasforamti da Saccaggi (37-35). Le distanze restano inalterate nei minuti successivi, fino a un minuto dall’intervallo lungo quando Powell realizza il +4 (45-41) che sarà difeso fino alla seconda sirena dai padroni di casa (48-43). In avvio di terzo quarto Biella ritrova un Harrell motivatissimo: suoi i canestri che consentono agli ospiti di impattare per la seconda volta dall’inizio del match (48-48). Dal secondo minuto di gioco, dunque, le squadre danno vita a un intenso testa a testa, interrotto solo al sesto minuto quando Nikolic e Pellegrino firmano il +4 (60-54). Nel finale di periodo, la formazione di Martelossi viene nuovamente raggiunta (rimbalzo offensivo di Antonutti) e chiude la terza frazione in parità (62-62). Si ricomincia a lottare, dunque, nell’ultimo periodo, con la Gsa Udine che torna avanti di 4 dopo un minuto e 30 secondi gioco grazie ad Amici e Powell (66-62). Lo stesso numero 33 bianconero mette a segno il +6 a 3 minuti e 30 secondi dalla fine del match (70-64) e Simpson qualche istante dopo centra il +9 con una tripla dalla grande distanza (73-64). Negli ultimi due minuti le squadre cominciano a perdere lucidità sotto canestro, ma i padroni di casa mantengono il vantaggio. A 45 secondi dalla sirena Penna ruba palla nella metà campo piemontese e dà vita una rapidissimo contropiede concretizzato da Powell, che nell’azione subisce anche fallo e trasforma il libero che chiude il primo confronto sul 81-72.

 

GSA UDINE – EDILNOL PALLACANESTRO BIELLA 81-72

(31-25, 48-43, 62-62)

GSA UDINE: Mortellaro, Visintini ne, Cautiero ne, Pinton, Simpson 20 punti, Amici 16, Chiti ne, Penna, Nikolic 6, Pellegrino 10, Powell 29, Spanghero. All. Alberto Martelossi.

EDILNOL PALLACANESTRO BIELLA: Harrell 20 punti, Savio ne, Antonutti 13, Nwokoye, Chiarastella 3, Saccaggi 4, Sims 22, Pollone, Massone, Wheatle 10. All. Michele Carrea.

Uscito per cinque falli: Wheatle.

Spettatori: 3.450.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy