OF G2- Tutto facile per Capo d’Orlando, annientata Ravenna

OF G2- Tutto facile per Capo d’Orlando, annientata Ravenna

La squadra di coach Sodini conduce dall’inizio e si porta a casa Gara-2 per 100-83

di Giuseppe Crivillaro

Ottima partita di Capo d’Orlando che stravince in Gara-2 per 100-83 con una grande prova di squadra contro una spenta Ravenna. La Benfapp conduce sin dal primo minuto, cercando di spaccare da subito la partita. Gli ospiti cercano di rimanere a galla grazie alle giocate di Smith che trova agevolmente il canestro e cerca di mettere in ritmo i compagni. Ma Capo d’Orlando gioca su altri livelli, mettendo in mostra un gioco corale molto spettacolare che impedisce agli avversari di tenere i propri ritmi.  La squadra di coach Sodini chiude, infatti, con ben 6 uomini in doppia cifra: Triche, miglior marcatore con 23 punti, Trapani e Laganà con 17, Parks con 14 e Mobbio con 11 punti. Per coach Mazzon non bastano i 31 di Smith che ha cercato di far rimanere i suoi in partita.

Quintetto Capo d’Orlando: Neri, Triche, Trapani, Parks, Bruttini
Quintetto Ravenna: Smith, Marino, Cardillo, Masciadri, Hairston

MVP BASKETINSIDE: Brendon Triche (23 punti, 5 rimbalzi, 8 assist, 32 di valutazione)

CRONACA:
1° Quarto: Ottima partenza della Benfapp, che con Trapani e Bruttini si porta subito sul 7-2 al 2’; Hairston e Smith però scaldano la mano e si riavvicinano all’Orlandina (9-7 al 4’). Triche e Cardillo si compensano dalla lunga, ma al 5’ c’è una brutta notizia per coach Sodini: a Parks viene fischiato il secondo fallo e viene immediatamente richiamato in panca. Un tecnico e un’espulsione fischiati alla panchina dell’Orasì giovano ai padroni di casa per portarsi +10 (20-10 al 6’), Mazzon è una furia e chiama immediatamente time-out. Trapani e Mobio portano ancora avanti la Benfapp, ma Cardillo e Masciari interrompono il parziale aperto dei bianco-azzurri così al 8’ è 26-16. Laganà e Trapani sono incontenibile e con 10 punti in un amen chiudono il primo periodo sul 36-18.
2° Quarto: Smith dall’arco apre il secondo periodo, ma l’inerzia è pienamente a favore della Benfapp con Bruttini e Laganà che continuano a trovare il fondo della retina centrando il +20 (41-21 al 12’). Jurkatamm prova a spezzare il ritmo con due triple ma Triche e Mei rispondono per le rime tenendo il +16 (46-30 al 15’). Triche dà spettacolo: salta secco e inchioda sulla testa di Seck facendo saltare tutto il PalaSikeliArchivi; Monato e Smith però riportano in partita l’Orasì che trova il -9 (50-41 al 17’). Il solito Triche e Capitano Bruttini però tolgono le castagne dal fuoco riportando a 13 le lunghezze di distanza. Montano, con l’ennesima tripla del quarto, e Smith riaccorciano; ma Trapani da 3 punti e Triche chiudono il primo tempo sul 61-46.
3°Quarto: Inizia nel segno di Parks il secondo tempo che ne mette due, stoppa prepotentemente Hairston, serve un assist da sotto il suo canestro per Bruttini che inchioda in solitaria e per non farsi mancare niente mette la bomba che porta Capo d’Orlando sul +19 (68-48 al 24’) con coach Mazzon che è costretto a chiamare minuto. Capo d’Orlando continua a macinare punti e a difendere forte su Ravenna che però con Hairston e Cardillo si tiene sul -20 (73-53 al 27’). Capo d’Orlando tira un po’ il fiato e Ravenna con Smith, chiude il terzo periodo 80-64.
4°Quarto: Mei e Mobbio da 3 in apertura e due clamorose stoppate dello stesso Mobbio e di Triche. La guardia americana della Benfapp, con la tripla costringe Sodini a chiamare time-out sul. Smith, al ritorno sul parquet 2 triple consecutive prova a rimettere in partita gli ospiti, ma il divario è decisamente troppo ampio: Capo d’Orlando vince gara per 100-83.

Benfapp Capo d’Orlando – OraSì Ravenna 100-83 (36-18, 25-28, 19-18, 20-19)

Benfapp Capo d’Orlando: Brandon Triche 23 (3/6, 2/8), Joe Trapani 17 (5/8, 2/3), Matteo Lagana 17 (0/1, 5/7), Jordan Parks 14 (2/6, 2/3), Yantchoue joseph Mobio 11 (4/6, 1/2), Davide Bruttini 10 (4/7, 0/0), Nicola Mei 8 (0/0, 2/5), Lorenzo Neri 0 (0/0, 0/3), Marco Murabito 0 (0/0, 0/3), Giancarlo Galipó 0 (0/0, 0/0), Andrea Donda 0 (0/0, 0/0), Simone Bellan 0 (0/0, 0/0)
OraSì Ravenna: Adam Smith 31 (3/7, 5/9), Matteo Montano 13 (1/2, 3/6), Josh Hairston 11 (4/9, 0/0), Marco Cardillo 10 (2/5, 1/2), Mikk Jurkatamm 8 (1/3, 2/3), Stefano Masciadri 7 (2/4, 1/3), Tommaso Marino 3 (0/2, 1/3), Fadilou Seck 0 (0/2, 0/0), Michele Rubbini 0 (0/0, 0/1), Lorenzo Tartamella 0 (0/0, 0/0), Luca Gandini 0 (0/0, 0/0), Rafael Baldassi 0 (0/0, 0/0)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy