OF G2 – Veideman da sballo, Mantova passa a Bergamo

OF G2 – Veideman da sballo, Mantova passa a Bergamo

Bergamo – Pompea Mantova 92-93

di La Redazione

Bergamo accarezza il successo in gara-2 degli ottavi di finale Play-Off, ma viene beffata sul filo di lana dalla Pompea Mantova, che impatta la serie sull’1-1. La maratona del PalaAgnelli – 92-93 dopo un tempo supplementare – premia i virgiliani, capaci di trovare con Veideman il canestro incredibile sulla sirena che vale l’overtime, e di resistere all’ultimo tentativo giallonero con Taylor; il playmaker californiano – MVP della gara – non capitalizza il tiro libero che avrebbe mandato le due squadre al secondo supplementare, dando così il successo ai biancorossi. Ora la serie si sposta a Mantova per gara-3, in programma venerdì 3 maggio alle ore 20.30 alla Grana Padano Arena, e per gara-4 due giorni dopo, domenica 5 maggio alle ore 18.

Bergamo scatta bene, grazie ai canestri di un ottimo Fattori e di capitan Sergio (11-5 al 4’); I gialloneri sono in partita, Benvenuti forza il secondo fallo di Morse per il +9 interno, Finelli ricorre alla propria panchina per provare a tenere il passo dei padroni di casa e trova risposte da Veideman (18-14 al 7’). Dell’Agnello sistema i suoi ma Mantova si avvicina ulteriormente con Poggi nel finale, ed il quarto si chiude con le magie di Taylor e Casella per il 27-21 interno.

Bergamo amplia il parziale favorevole con Fattori e Casella per il +10 immediato, Mantova cerca di stare in scia ma fatica contro l’ottima difesa giallonera (35-25 al 14’). La partita a tratti è spigolosa, i virgiliani risalgono con i liberi di Visconti e Raspino – approfittando di un paio di attacchi non positivi di Bergamo – ma c’è sempre Taylor ad indicare la via; i gialloneri non sono più così incisivi in difesa, Dell’Agnello ci parla su (39-34 al 18’), Ghersetti avvicina i suoi e Veideman concretizza il -1, prima del sigillo finale di Benvenuti (41-38 al 20’).

Di rientro dagli spogliatoi Bergamo prova l’ennesimo allungo sulle ali di Roderick e Sergio (48-40 al 22’), Veideman resta sempre il migliore degli ospiti e respinge il tentativo giallonero; si gioca molto sui nervi, Ghersetti firma il nuovo -3 e l’estone impatta dall’arco (51-51 la 25’), Bergamo tiene nonostante il momento non sia propizio e Roderick si carichi del quarto fallo. Taylor, Casella e Benvenuti rimettono i gialloneri avanti nel frastuono del PalaAgnelli (59-54 al 28’), Taylor fa esplodere il palazzetto con la tripla del +7 e Fattori mette il carico del 67-59 al 30’.

Mantova non ha intenzione di cedere, Vencato e Visconti mettono il -5 ma c’è sempre il solito super-Taylor a infilare sei punti consecutivi per il massimo vantaggio (76-65 al 32’). Finelli richiama i suoi, Visconti e Veideman accorciano fino al -5 (78-73 al 35’), Bergamo resta avanti grazie ad una provvidenziale tripla di Benvenuti prima dell’incredibile finale. Mantova si avvicina, Bergamo tiene un possesso pieno di vantaggio grazie ai viaggi in lunetta di Roderick e Taylor, ma la beffa si materializza allo scadere: Vencato va in lunetta sul -3, sbaglia il primo libero e appositamente sbaglia anche il secondo. Il rimbalzo premia Veideman, che dall’angolo fa partire la clamorosa tripla che vale l’85-85 ed il supplementare.

Bergamo non si perde d’animo, Taylor e Roderick rispondono a per l’89-89, poi si apre una fase in cui nessuna delle due squadre segna. Le carte vengono sparigliate dal canestro di Ghersetti a 26” dal 45’ che vale il 91-92, Roderick non riesce nel sorpasso e Bergamo manda Visconti in lunetta con 4” da giocare. Il numero 9 biancorosso fa 1/2, lasciando quindi lo spazio per l’ultimo tentativo giallonero; Taylor subisce fallo da Veideman, mette il -1 ma sbaglia il libero del pareggio, e Mantova può quindi alzare le braccia al cielo. Al PalaAgnelli finisce 92-93 per gli uomini di Finelli.

Bergamo-Pompea Mantova 92-93 d.t.s. (27-21, 41-38, 67-59, 85-85)

Bergamo: Taylor 33 (4/7, 2/4), Roderick 13 (3/8, 1/5), Sergio 5 (1/2, 1/2), Fattori 10 (2/4, 2/4), Benvenuti 16 (4/7, 2/2); Zucca 2 (1/2, 0/1), Casella 9 (4/9, 0/4), Zugno 4 (2/8), Bedini n.e., Piccoli n.e., Marelli n.e., Crimeni n.e.. All. Dell’Agnello

Pompea Mantova: Vencato 6 (1/6, 0/3), Veideman 29 (5/10, 4/9), Raspino 10 (2/6, 1/5), Ghersetti 15 (6/10, 1/5), Morse 5 (1/3); Metreveli 9 (3/6, 1/1), Maspero 5 (1/1, 1/2), Poggi 5 (2/2), Visconti 9 (1/3, 1/5), Ferrara n.e.. All. Finelli

Tiri liberi: Bergamo 26/34, Pompea Mantova 22/31

Rimbalzi: Bergamo 41 (Sergio 7), Pompea Mantova 48 (Raspino 12)

Assist: Bergamo 13 (Roderick 4), Pompea Mantova 11 (Raspino 4)

Usciti per 5 falli: Casella, Zugno (Bergamo), Vencato, Maspero (Pompea Mantova)

Spettatori: 1152

Uff.Stampa Bergamo Basket

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy