San Severo resiste a Orzinuovi e ritrova la vittoria

San Severo resiste a Orzinuovi e ritrova la vittoria

Da -16 gli orceani risalono e spaventano la Cestistica, che con Kennedy e Spanghero blindano il risultato.

di La Redazione

Allianz Pazienza Cestistica San Severo – Agribertocchi Orzinuovi 90-84 (28-22, 20-15, 23-22, 19-25)

Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Del Demps 36 (5/7, 8/10), Markus Kennedy 14 (6/8, 0/0), Marco Spanghero 8 (2/4, 1/4), Michele Antelli 8 (4/5, 0/3), Giacomo Maspero 7 (2/2, 1/2), Chris Mortellaro 6 (3/5, 0/0), Emidio Di donato 6 (0/0, 2/4), Alberto Conti 3 (1/3, 0/1), Andrea Saccaggi 2 (0/3, 0/4), Simone Angelucci 0 (0/0, 0/1), Alessio attilio Magnolia 0 (0/0, 0/0), Simone Niro 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 8 / 14 – Rimbalzi: 30 8 + 22 (Chris Mortellaro 9) – Assist: 14 (Del Demps, Marco Spanghero 5)

Agribertocchi Orzinuovi: Christian Mekowulu 32 (13/19, 0/0), Matteo Negri 17 (3/5, 3/3), Stefano Bossi 15 (6/7, 0/3), Salvatore Parrillo 9 (0/0, 3/5), Tarin Smith 6 (3/6, 0/1), Giacomo Siberna 3 (1/1, 0/0), Lorenzo Galmarini 2 (1/2, 0/1), Massimiliano Ferraro 0 (0/0, 0/1), Marco Perin 0 (0/2, 0/1), Francesco Guerra 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 12 / 17 – Rimbalzi: 30 6 + 24 (Christian Mekowulu 20) – Assist: 15 (Stefano Bossi 6)

È ancora Allianz Pazienza. Terza vittoria su quattro giocate, la seconda consecutiva al “Falcone e Borsellino”, per la squadra di coach Damiano Cagnazzo che piega l’Agribertocchi Orzinuovi 90 – 84 al termine di una partita ad alta intensità per San Severo. Prestazione gagliarda di tutti gli uomini in casacca giallonera guidati da un ispiratissimo Demps 36 punti per lui. Gli ospiti invece si sono dovuti affidare alle mani di Mekowulu (32 punti) e, nei momenti decisivi, hanno provato più volte a superare la difesa avversaria non riuscendo ad ottenere i risultati sperati. Alla vigilia del match, il coach aveva dichiarato l’importanza dei due punti contro una rivale concorrente alla salvezza, e così è stato. Esulta quindi la squadra, i sempre presenti tifosi sanseveresi ed è soddisfatta anche la società e tutti gli sponsor, come confermato da Paolo Dell’Erba, neo sponsor Principal dei Neri. “Siamo orgogliosi per quanto di buono i ragazzi stanno costruendo. Coach Cagnazzo ed il suo staff lavorano quotidianamente con umiltà e professionalità e nel Palazzetto chiunque entra respira un’aria positiva e serena. Non avremmo mai pensato di iniziare alla grande questa stagione – conclude – ma la classifica, per ora, ci sorride. Ci godiamo questi momenti con i nostri tifosi che anche oggi hanno dimostrato tutto l’amore nei confronti di questi colori anche se dobbiamo restare con i piedi per terra!”.

La cronaca

PRIMO QUARTO – I protagonisti in campo: Spanghero, Saccaggi, Maspero, Demps e Kennedy contro Bossi, Parrillo, Negri, Ferraro e Mekowulu. La gara si apre con una bella prova di forza sotto canestro di Maspero a cui risponde la stessa audacia di Mekowulu ed immediatamente dopo la tripla dell’americano Demps. Gli ospiti, dal canto loro, provano a fare la partita, ma le tre ‘bombe’ consecutive del numero 9 sanseverese fanno capire che l’Allianz è presente e ha tutte le intenzioni di vincere. Alla metà del quarto, Saccaggi riceve un brutto colpo sotto canestro ed è costretto ad uscire e Cagnazzo lo sostituisce con Conti. Nonostante l’accaduto, i padroni di casa continuano a giocare a memoria con la precisione da fuori l’arco di Demps, la grinta di Conti su un contropiede micidiale e tutto lo strapotere fisico di Markus Kennedy in difesa ed in attacco. Per ora, è dominio giallonero: 28 – 22.

SECONDO QUARTO – Dopo un fallo, inspiegabilmente, non fischiato all’ultimo secondo della prima frazione, nell’azione di apertura, Demps decide di ‘vendicarsi’ con la sua quarta tripla di serata consecutiva. Onzinuovi e lo dimostra anche il punteggio è completamente vittima dell’Allianz Pazienza; poca convinzione e soprattutto tanti errori per i lombardi. Coach Salieri capisce il momento ‘no’ dei suoi e chiama il timeout ma serve solo apparentemente o quanto meno sul finale di quarto. Infatti, complice un calo comprensibile della Cestistica, Mekowulu e Bossi provano a riportare la partita sui propri binari, ma il divario resta: 48 – 37 alla fine della seconda decina.

TERZO QUARTO – Si ritorna sul parquet con la stessa intensità delle prime due frazioni. Se la Cestistica deve chiudere la gara, è qui che bisogna macinare i punti. Si continua, quindi, con la propria filosofia di gioco giallonera ed i punti non tardano ad arrivare. E’ un’Allianz Pazienza bella da vedere, la squadra si sta ben comportando e l’AgriBertocchi proprio non riesce a prenderle le misure. Manca 1’ alla fine della frazione e i neri sono a + 16. Parlano i numeri. 71 – 59.

ULTIMO QUARTO – Mekowulu è uno dei pochi uomini di coach Stefano Salieri a non arrendersi; grinta e determinazione per il numero 21 dei lombardi. Proprio grazie ai suoi punti, Orzinuovi si fa sotto prepotentemente e Cagnazzo chiama il timeout. Ad onor del vero, i neri sono nuovamente calati come era successo al secondo quarto, ma dopo una prestazione del genere è del tutto normale. C’è da capire ora quanta resistenza Kennedy e compagni avranno e soprattutto quanta forza avrà l’AgriBertocchi per fare punti in un “Falcone e Borsellino” da applausi anche questa sera. A tranquillizzare i tifosi, ci pensa però la grinta di Michele Antelli che blocca due azioni avversarie e vola con tranquillità con il classico terzo tempo. Non è finita: tripla Demps, lo imita Negri, ricambia Maspero. Sebbene ci sia un vantaggio Allianz Pazienza che a meno di un minuto della gara può essere letale, gli ospiti proprio non si arrendono. Gli ultimi punti di Kennedy, il fallo tecnico fischiato a Perillo e la sirena sanciscono definitivamente la terza vittoria giallonera su quattro gare. 90 – 84 il finale.

L’intera partita sarà trasmessa domani in differita su Tele Blu (canale 72 del DTT) alle ore 21. Questa volta, l’appuntamento da ricordare è per mercoledì 30 Ottobre alle 21: nel turno infrasettimanale la Allianz Pazienza San Severo scenderà sul parquet del “Remo Maggetti” contro Roseto.

FONTE: Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy