SF G2 – Capo d’Orlando fa 2-0 e vola a Bergamo per il match point

SF G2 – Capo d’Orlando fa 2-0 e vola a Bergamo per il match point

Altra super prestazione della squadra di coach Sodini, che rispetto a gara uno soffre un po’ di più gli avversari, ma si porta sul 2-0 nella serie con l’ 87-75 finale

di Giuseppe Crivillaro

Centra il successo anche in Gara-2 per 87-75 la Benfapp Capo d’Orlando, trovando la 18° vittoria consecutiva e mantenendo l’inviolabilità del PalaSikeliArchivi. Bergamo dal canto suo, ancora priva di Taylor, è molto più combattiva rispetto a Gara-1. Inizio super della squadra di coach Sodini che impatta la partita con un 11-0; L’Azimut con pazienza si porta in partita e riesce a trovare il primo vantaggio in avvio secondo periodo. Coach Sodini però nella pausa lunga riorganizza la difesa limitando un Roderick da 18 punti nel primo tempo, così Bergamo è in affanno; con Capo d’Orlando che, sostenuta dal proprio pubblico, continua a trovare ottime conclusioni trovando la vittoria anche gara-2.

CRONACA:

1° Quarto: Inizio da urlo di Capo d’Orlando che con un parziale di 11-0 annichilisce Bergamo nei primi 3’. L’Azimut però non vuole darsi per vinta e con pazienza prova a riavvicinarsi, Triche e Trapani però continuano a issare l’Orlandina trovando il 17-8 al 6’. La squadra di coach Dell’Agnello però risalda la mano ed approfittando di un momento di riposo dei padroni di casa ritrova il -2 con una schiacciata di Zucca (19-17 al 8’). Parks e Triche allungano ancora ma Roderick, con la terza tripla nel quarto, impatta il pareggio a quota 22 alla fine del primo periodo.
2° Quarto: Bergamo vuole battere il ferro finché è caldo: Roderick infatti trova il primo vantaggio ospite, ma Triche, Bellan e Trapani si riportano in testa al 12’ (29-26). Capo d’Orlando trova le proprie trame offensive e si porta sul +5 (33-28 al 15’) costringendo coach Dell’Agnello al time-out. Tanta aggressività da parte da entrambe le formazioni che arrivano in bonus nei primi 4’ del secondo quarto entrambe le formazioni ne beneficiano e al 17’ è 37-32. Zucca ritorna a segnare dal campo e riporta Bergamo sul -2 (38-35 al 18’).  Triche alza l’intensità nel finale, ma Roderick con l’ennesima tripla della sua partita chiude il primo tempo sul 42-40.
3° Quarto: Fattori con 6 punti consecutivi riporta Bergamo alla perfetta parità a quota 48 al 23’. La fisicità di Parks e un fallo tecnico fischiato a coach Dell’Agnello sono ossigeno puro per i siciliani che ritrovano il +7 (55-48 al 25’) infuocando il PalaSikeliArchivi. Fattori della lunga distanza prova a rompere gli entusiasmi ma due super schiacciate di Parks e Triche portano ancora avanti Capo d’Orlando (61-53 al 27’). Fattori e Roderick dal’arco tengono ancora l’Azimut in partita, ma Capo d’Orlando con un parziale di 7-0 firmato Parks-Bellan chiude il terzo periodo sul 68-59.
4° Quarto: Parks riapre appendendosi al ferro e trovando il +10 (70-60), ma i fischietti ravvisano un antisportivo per l’impeto eccessivo nella discesa da canestro dell’americano di Capo d’Orlando che col quarto fallo si accomoda in panca. Bergamo però non capitalizza, così Mei e Trapani mantengono il +11 (75-64 al 34’). Bellan e Mei fanno esplodere il PalaSikeliArchivi con due triple consecutive portando i siciliani sul 83-67, mentre l’Azimut sparacchiare dalla lunga distanza. Roderick e Casella tentano di tenere a galla Bergamo, ma Triche e compagni non sono dello stesso avviso e si portano sul 2-0 nella serie sul risultato di 87-75.

MVPBasketinside.com: Brandon Triche (24 punti, 14 assist, 35 di valutazione)

Benfapp Capo d’Orlando – Bergamo 87-75 (22-22, 20-18, 26-19, 19-16)
Benfapp Capo d’Orlando: Jordan Parks 26 (9/14, 1/2), Brandon Triche 24 (8/10, 0/10), Joe Trapani 12 (5/5, 0/3), Simone Bellan 11 (2/2, 2/3), Nicola Mei 8 (0/0, 2/5), Davide Bruttini 6 (3/6, 0/0), Yantchoue joseph Mobio 0 (0/1, 0/0), Matteo Lagana 0 (0/1, 0/1), Marco Murabito 0 (0/0, 0/0), Giancarlo Galipó 0 (0/0, 0/0), Andrea Donda 0 (0/0, 0/0), Lorenzo Neri 0 (0/0, 0/0)
Bergamo: Terrence Roderick 27 (5/9, 5/10), Giovanni Fattori 16 (4/7, 2/5), Ruben Zugno 9 (1/7, 2/6), Dario Zucca 7 (1/1, 1/2), Lorenzo Benvenuti 6 (2/3, 0/1), Andrea Casella 4 (2/2, 0/3), Ferdi Bedini 4 (1/2, 0/0), Luigi Sergio 2 (0/2, 0/5), Andrea Augeri 0 (0/1, 0/0), Federico Marelli 0 (0/0, 0/0), Marcello Piccoli 0 (0/0, 0/0), Brandon Taylor 0 (0/0, 0/0)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy