Un grande Charles Thomas trascina Ravenna, battuta un’ottima Caserta

Un grande Charles Thomas trascina Ravenna, battuta un’ottima Caserta

Successo per l’OraSì nell’anticipo.

di Luca Bolognesi, @lucabolla33

La partita

Alla palla a due Coach Cancellieri sceglie il quintetto classico con Chiumenti centro accanto a Charles Thomas, Marino play, Sergio e Potts esterni. Per Nando Gentile Allen, Carlson, Hassan, Giuri e Cusin, che parte forte a rimbalzo d’attacco regalando a Carlson i punti dello 0-2. La tripla di Giuri lancia l’allungo ospite che, dopo la risposta di Potts, si concretizza con due bombe consecutive di Hassan per il 5-13. Il timeout del Coach giallorosso sveglia i padroni di casa che sfruttano anche il prematuro secondo fallo di Cusin e piazzano un parziale di 10-0 grazie alle triple di Potts e Marino, trovando il sorpasso sul 15-13 con i primi 2 punti di Thomas. In un primo quarto dominato dagli attacchi gli ospiti contro-sorpassano sul 18-19, ma 3 liberi di Sergio fissano il primo parziale sul 25-21.

In apertura di secondo quarto le bombe di Sergio e Jurkatamm portano l’OraSì alla doppia cifra di vantaggio sul 33-21, ma a tenere a galla Caserta ci pensa una tripla pescata da Hassan allo scadere dei 24’’ (33-25). Per gli ospiti si accende Carlson che con 2 triple consecutive, la prima delle quali con libero aggiuntivo, riporta i suoi a -6, prima che Allen in contropiede segni il facile 39-35. Ancora Carlson da 3 porta a -2 gli ospiti sul 41-39, Potts risponde per il 44-39 e si ripete poco dopo per il 49-42, ma il lungo americano di Caserta è inarrestabile (21 punti nel primo tempo) e a 30’’ dalla sirena segna la bomba del 50-49 con cui le squadre tornano negli spogliatoi.

Il rientro dall’intervallo lungo è traumatico per i padroni di casa, che incassano un parzialone di 0-13 aperto dall’ennesima tripla di Carlson per il 50-52, continuato con 2 canestri sempre dalla lunga da Hassan e chiuso dal canestro di Allen per il 50-62. Marino suona la carica e con 2 triple apre e chiude il contro-parziale di 9-0 per il 59-62, poi il canestro e fallo, il quarto di Carlson, di Thomas vale anche il sorpasso per Ravenna sul 64-63. L’OraSì paga lo sforzo e, nonostante la tripla di Potts per il momentaneo 67-66, viene superata sul 67-71, chiudendo poi il quarto sul 74-77 grazie al canestro ancora di Potts sulla sirena.

Caserta si porta a +5 sul 76-81 in avvio di quarto periodo, ma i giallorossi alzano la voce in difesa e trovano il parziale del sorpasso chiuso dalla tripla di Jurkatamm, che si fa perdonare per aver sbagliato una schiacciata poco prima, per l’83-82. 4 punti consecutivi di Thomas valgono l’87-84, poi Hassan e Jurkatamm si scambiano triple (90-87) e Allen segna il 90-89, sbagliando il libero del pareggio. Thomas schiaccia il 93-89 e segna il 95-89, mentre Allen spreca altri 2 liberi, e non basta la tripla di Giuri a rimettere in corsa Caserta, con Marino che chiude i conti dalla lunetta per il definitivo 97-92.

Il tabellino
OraSì Ravenna – Sporting Club Juve Caserta 97-92 (25-21, 50-49, 74-77)
Ravenna: Farina ne, Potts 19, Jurkatamm 9, Thomas 33, Chiumenti 6, Marino 15, Zanetti ne, Treier 4, Venuto 3, Seck ne, Sergio 8, Bravi ne. All. Cancellieri.
Caserta: Allen 17, Sousa ne, Bianchi 2, Valentini, Paci 6, Carlson 24, Hassan 23, Giuri 10, Cusin 8, Turel 2. All. Gentile.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy