Capo d’Orlando, in crescita le quotazioni di Ramondino

Capo d’Orlando, in crescita le quotazioni di Ramondino

La società siciliana è pronta a scegliere il suo nuovo allenatore: in crescita le quotazioni del coach di Casale Monferrato.

di La Redazione

Ripartire con un progetto ambizioso. E’ questo il diktat in casa Orlandina Basket, che dopo la retrocessione in A2 maturata in questa stagione vuole ripartire con grande convinzione: le tre promozioni nella massima serie previste per il prossimo campionato consentono di costruire roster di livello, con l’obiettivo di vincere il torneo. Salutato Andrea Mazzon, che ha preferito accettare la proposta di Ravenna (dove sostituirà Martino, nuovo coach della Fortitudo), l’Orlandina ha iniziato a esplorare il mercato degli allenatori alla ricerca del profilo giusto: nelle ultime ore, come riportato da La Gazzetta del Sud, in cima alla lista dei desideri della famiglia Sindoni si è issato Marco Ramondino.

Attualmente impegnato nella finale promozione con Casale Monferrato (domani sera si gioca gara 3 che potrebbe chiudere la serie, ndr) l’allenatore avellinese, classe ’82, viene considerato un profilo ideale per guidare una squadra ambiziosa, perché ha già alle spalle diverse esperienze di alto livello nonostante la giovane età. Ramondino è in scadenza di contratto con la Novipiù e sembra difficile che possa rimanere in Piemonte: per la sua successione Casale ha già bloccato Mattia Ferrari, che ha lasciato la guida tecnica di Legnano dopo alcune stagioni brillanti. Dopo la fine della finale promozione le carte saranno più scoperte, certo è che Ramondino è un nome caldo per la panchina di Capo d’Orlando.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy