Trapani: presentati Bossi e Spizzichini, accordo con Mollura

Si è svolta ieri pomeriggio, a partire dalle ore 19.00, presso il lido SunClub di Trapani, una conferenza stampa pre-campionato dove sono stati presentati i primi due acquisti granata della stagione 2017/18.

di La Redazione

Si è svolta questo pomeriggio, a partire dalle ore 19.00, presso il lido SunClub di Trapani, una conferenza stampa pre-campionato dove sono stati presentati i primi due acquisti granata della stagione 2017/18: Stefano Bossi e Stefano Spizzichini. Oltre ai due giocatori, hanno preso parola il general manager della Pallacanestro Trapani Nicolò Basciano e coach Ugo Ducarello.
Stefano Spizzichini: “Sono un giocatore duttile e di sistema, mi piace giocare sia dentro che fuori l’area e mi sacrifico molto per la squadra. Ho grandi motivazioni dopo la difficile stagione a Recanati. Vorrei dare tanta energia al gruppo perché sono un combattente: posso fare tante piccole cose che poi all’interno di una partita possono essere decisive. Sono a completa disposizione del coach e mi rimetterò completamente alle sue scelte. Trapani è una piazza importante che ha una grande storia e mi auguro che rappresenti una tappa fondamentale per il mio futuro: i miei obiettivi coincidono con quelli che ha la società”.

Stefano Bossi: “Per cominciare vorrei ringraziare il presidente e la società perché mi hanno sempre seguito ed hanno sempre creduto in me; è un ritorno che avevamo programmato dopo i due anni di prestito a Trieste. Il mio ruolo sarà importante, sono cresciuto molto, la fiducia che ho avuto a Trieste è stata sempre crescente e questo mi ha permesso di maturare, sia umanamente che professionalmente. Io ho dato al coach la mia completa disponibilità, in qualsiasi posizione lui voglia farmi giocare, anche da guardia. Darò il mio contributo quotidianamente, non mi preoccupa il fatto che ci sarà un play americano, mi adatterò alle esigenze della squadra e del gruppo e non vedo l’ora di iniziare questa avventura e cominciare a lavorare. Per il mio percorso di crescita è stato importante giocare in una squadra che in questo biennio ha sempre ricoperto le prime posizione della classifica ed anche il fatto di essermi confrontato quotidianamente con giocatori importanti e di esperienza come Pecile e Cavaliero”.

Nicolò Basciano: “Per iniziare vorrei dare il mio personale benvenuto a Bossi e Spizzichini. Nel caso di Bossi per noi è motivo di orgoglio averlo riportato a Trapani. Lo abbiamo monitorato tutta la stagione e, già da febbraio, abbiamo iniziato a lavorare per farlo ritornare a vestire la maglia granata: ci aiuterà a toglierci delle soddisfazioni. Per quanto riguarda Spizzichini sono altrettanto felice di averlo a bordo perché fin dalla nostra prima conversazione ha abbracciato senza remore il nostro progetto ed ha manifestato la voglia di venire a giocare a Trapani e questo è esattamente lo spirito che cercavamo. Prima di passare la parola al coach ho il piacere di annunciare a tutti che questa mattina abbiamo raggiunto un accordo con Marco Mollura che così potrà ritornare a vestire la canotta granata. Riportiamo a casa un trapanese doc, nato e cresciuto nella Pallacanestro Trapani, e questo non può che rendermi felice”.

La Pallacanestro Trapani comunica quindi di aver raggiunto un accordo con Marco Mollura, guardia del 1993 di 196 cm e proveniente dalla Zanella Basket Cefalù in DNB. L’atleta si legherà ai colori granata nella prossima stagione sportiva 2017/2018. Queste le prime parole dell’ala trapanese dopo l’ufficialità del suo accordo con la Società del Presidente Pietro Basciano: “Sono contentissimo di tornare a casa: aspettavo questo momento dal primo giorno in cui sono andato via e per me è un sogno che si materializza. Ringrazio la società per la possibilità che mi sta dando e cercherò di ripagare la loro fiducia nel migliore dei modi. Non vedo l’ora di cominciare questa nuova avventura e di ritornare a calcare il parquet del PalaConad davanti ai tifosi di Trapani che non hanno mai smesso di volermi bene e di tifare per me”.

LA SCHEDA: Marco Mollura è nato a Trapani il 10/11/1993, è alto 196 cm e pesa 90 Kg. Nato e cresciuto cestisticamente a Trapani, nella sua seconda stagione da aggregato alla prima squadra (2010/11) conquista la promozione in Legadue con il Basket Trapani di coach Benedetto riuscendo, da under, a ritagliarsi anche qualche minuto. L’anno seguente rimane a Trapani inaugurando il nuovo ciclo della Pallacanestro Trapani targata Basciano. Dopo la promozione e la conquista della Coppa Italia di C, lascia la Sicilia per approdare al Cus Torino in serie B dove giocherà nelle stagioni 2012/13 e 2013/14. L’anno seguente sposa l’ambizioso progetto tecnico della Zanella Basket Cefalù con cui vince il campionato di DNC da protagonista. Nella stagione scorsa in DNB, sempre con la casacca di Cefalù, ha fatto registrare le seguenti cifre: 15 punti e 8 rimbalzi in oltre 30 minuti di utilizzo.

Conclude il coach Ugo Ducarello: “Sono molto felice di avere questi due giocatori al mio fianco. Con Bossi abbiamo fatto soltanto un paio di telefonate, sufficienti per trovare un accordo nonostante le tante squadre che lo volevano. Questa sua voglia di ritornare mi ha reso felicissimo perché era esattamente il tipo di giocatore che volevo. Spizzichini era un giocatore nella lista, eravamo vicini anche a Bruttini che poi ha scelto Treviso ma sono contento che alla fine sia arrivato Stefano, mi sono informato su di lui e l’ho seguito molto e credo che potrà darci un grande contributo. La situazione degli americani è semplice. Necessitiamo di energia e talento: cerchiamo un playmaker che possa fare anche la guardia ed un’ala forte da quintetto. In questo secondo caso la ricerca è un po’ più complessa perché tante squadra cercano un americano in quel ruolo. L’obiettivo di quest’anno era anche quello di ringiovanire il gruppo, forse abbiamo perso un po’ di talento, ma ne guadagneremo in energia e spirito di sacrificio. Nei due anni da capo allenatore e nonostante le sfortune della passata stagione, siamo sempre arrivati ai playoff. A fine campionato ho parlato col Presidente che mi ha rinnovato la sua fiducia e questo ha significato tanto per me. Io ho sempre avuto dei cicli lunghi nella mia carriera e dentro di me ho sempre avuto la voglia di restare. So bene che avrò tanto da dimostrare ma ce la metterò tutta lavorando ogni giorno con rinnovata voglia e tanta energia”.

FONTE: Uff. Comunicazione S.C. Pall. Trapani

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy