Veroli, primo colpo: Alex Legion annuncia via Instagram il suo approdo in giallo-rosso

0

Come segnalato dal collega Niccolò Casalsoli sul suo account Facebook, il bomber americano Alex Legion ha mostrato via Instagram il contratto che lo legherà al Basket Veroli per la prossima stagione agonistica.
Atleta in grado di ricoprire i ruoli di guardia e ala piccola, Alex Charles Legion è Nato a Inkster, Michigan, il 16 novembre 1988, alto 195 cm, Legion è un giocatore assai velenoso in fase offensiva, forte fisicamente, dinamico, con un eccellente tiro dalla lunga distanza, il tutto abbinato ad una grande intelligenza tattica. Come già detto, può ricoprire entrambi i ruoli di 2 e 3, grazie anche a ottime doti fisiche. Bravissimo nell’uno contro uno.
Studente presso la Oak Hill Academy, Legion successivamente frequenta due delle Università più importanti degli Stati Uniti, ovvero Kentucky e Illinois. Rimane nell’Illinois fino al 2009, per poi trasferirsi in Florida, nella famosa International University, dove è allenato addirittura dal leggendario Isaiah Thomas, viaggiando ad oltre 13 punti di media durante tutto l’anno.
Nel 2012 firma il suo primo contratto da professionista fuori dagli States, precisamente in Ungheria, con la squadra della città di Pecs, i PVSK Pannon; qui Alex da sfoggio delle sue grandissime qualità di attaccante e realizzatore, diventando in poco tempo uno dei migliori stranieri del campionato con cifre da capogiro: 19,5 punti di media, con il 51% dal campo, 85% ai tiri liberi e 5,7 rimbalzi.
Dopo l’esperienza ungherese, il venticinquenne americano ha deciso di sposare il progetto Sharks, dove nonostante il mancato accesso ai playoff, contribuisce con uno scout di grande peso: capocannoniere dell’ultima DNA Silver con 23,3 punti in 30 partite giocate (34,6 minuti di utilizzo), Legion ha prodotto anche 9,6 rimbalzi (high di 16), con il 62,5% da 2 punti e il 36,8% dall’arco.