2° Trofeo Renault, Barcellona gela la Givova ed è finale: Da Ros "on fire", Marchetti e Borra un grande valore aggiunto

0

Ultimo weekend di preseason per le formazioni A2 Gold, e dopo la semifinale risolta in voltata da Agrigento grazie all’esperienza di Ale Piazza e Marco Evangelisti (Forlì può consolarsi con lo spirito operaio di Carraretto e l’impatto diesel di Antonutti), è il turno della Givova Napoli padrona di casa. Dopo la presentazione sul parquet sul parquet amico, di fronte a qualche centinaio di appassionato, al PalaBarbuto è il momento del match contro  il Basket Barcellona dello “Sceriffo” Giovanni Perdichizzi.
ULTIME INFO
Barcellona al completo per il suo quarto impegno preseason. Sarà invece assente sicuramente, nella Givova, il play Andrea Traini (che per la cronaca indosserà la casacca n.21): dopo l’ennesimo infortunio rimediato nello scrimmage con Ferentino, si parla di uno stop intorno ai 40 giorni e probabilmente di un nuovo intervento chirurgico ad un ginocchio. Giocherà invece sicuramente Nunzio Sabbatino: il play classe ’92, ex Agrigento, Reggio Calabria e under si punta nella stagione 2011/2012 con il Napoli Basketball di Maurizio Bartocci, fresco di ingaggio annuale. Assente anche l’ala-pivot Nika Metreveli, alle prese con un problema ad un piede.
QUINTETTI
NAP: Sabbatino, Jackson, Ganeto, Brooks, Brkic.
BAR:Kelley, Maresca, Shepherd, Da Ros, Garri.
PRIMO QUARTO
1′-2′: Contesa vinta da Napoli, Brooks batte Shperherd sul primo passo e infila la schiacciata (2-0). Da Ros al limite dei 24” trova la tripla sullo scarico acrobatico di Garri, Kelley cilecca col jumper, Ganeto fuori misura dall’arco in uscita dal blocco. Ottimo triangle con tripla di Allegretti partendo dal pick n’roll Sabbatino – Brooks (5-3).
3′-4′: Primi punti di Kelley che batte in penetrazione Jackson (5-5), Allegretti però ha la mano calda e si alza per la seconda tripla di fila (8-5); Da Ros indovina il taglio verso canestro aiutando Shepherd, e subendo fallo da Ganeto si guadagna la lunetta. 0/2, rimbalzo difensivo difficile, impatto di Sabbatino a tinte fosche, Brooks grande anche in difesa contro Da Ros, costringendo Kelley al forzato; in contropiede Allegretti “on fire” con lo schiaccione, sembra il Marco “pepato” di due anni fa in maglia Nuovo Napoli Basket (10-5).
5′-7′: Altra movenza di qualità nel painted firmata De’mon Brooks (12-5), l’americano è incontenibile, e neanche Garri (che perde palla in ricezione) riesce a fermarlo. Time-out Perdichizzi sul +7 Napoli, ingresso per Jajo Borra, ma è Jevhon Shpeherd a dare la scossa a rimbalzo offensivo (12-7). Primi punti anche per Ganeto dai liberi (14-7), esce poi Gab al posto di Malaventura. Ingresso anche Spinelli e Brkic, ma l’ex Omegna è scatenato sfuggendo a Malaventura con un’altra schiacciata. Risponde però ancora Napoli, stavolta con Brkic dalla mattonella (16-9), ma anche Maresca conosce la sua e approfitta di un momento a difese più larghe, con Napoli a zona, poi costretta al time-out dopo il piazzato di Borra. 16-13.
8′- 10′: Napoli circola bene in zona d’attacco ed è reattiva a rimbalzo offensivo, ben due extra-possessi consecutivi ma poca concretezza, quella che invece mostra Shepherd battendo in virata Ganeto e appoggiando (16-15). Barcellona è vicinissima al -1 in transizione con Alfrie Kelley, sbarra la strada Brkic con la stoppata; rimessa, ma passi di Maresca, si torna in attacco con punti in velocità di Jackson (18-15). Si prepara a entrare Fiorito, Da Ros colpisce dalla punta dall’arco (18-18), ma è delizioso l’alto basso sull’asse Ganeto – Brkic, con fallo di Shepherd (2° fallo), e libero aggiuntivo che vale il 21-18. Non c’è invece l’help and recover sul pick n’roll che Borra chiude in schiacciata (21-20), Jackson va sotto misura dai sette metri, Kelley si mette a correre e subisce fallo. Entra Spizzichini per Borra, esce Spinelli per Sabbatino in casa Napoli, sempre l’ex Biancoblù protagonista con il tiro dell’ave maria che finisce in tribuna.
SECONDO QUARTO
11′-12′: Spinelli al posto di Sabbatino, in campo anche il giovane prospetto Marchetti, lo scugnizzo inventa un bel gioco a due con Brkic (7 punti), risponde Garri d’esperienza in semigancio (23-22), seguono attacchi al limite dei 24”, ci si allontana da canestro, e con scarsi automatismi. Kelley continua a mettere in difficoltà Jackson nell’uno contro uno, infatti l’ex Cremona esce per Brooks, ma proprio Kelley esce per Da Ros, quintetti più alti in campo.
13′-14′: Si sveglia Luca Garri anche dall’arco, primo vantaggio barcellonese (23-25), Barcellona leonina anche in difesa con il raddoppio su Ganeto e l’infrazione di passi targata Brkic. Sotto canestro rallenta anche l’impatto di Brooks, si cerca di dare ordine con il doppio play facendo uscire Ganeto per Sbbatino, ma Da Ros nell’uno contro uno supera Brkic e appoggia di classe (23-27), e poi si supera in fade-away, rispondendo alla tripla di Spinelli (26-29). Spino però trova un altro ottimo scarico per Brkic, rigorosamente dall’arco (29-29), e proprio l’ex Brescia fa posto ad Allegretti, in uno con Jackson che rimpiazza Spinelli. Esce anche Fiorito per Shepherd, Barcellona con la zona allontana Napoli, e con Da Ros trova i punti che le servono per imettere la testa avanti, 29-31, 12 punti per l’ex Verona.
15′ – 20′ – 3° fallo di Shpeherd, entra  Maresca, Sabbatino batte Martchetti in uno contro uno (31-31), ma Da Ros è ispirato (31-33), 14° punto per lui, e Napoli, con un Jackson non trova la via del canestro, non va di fisicità tenendo Barcellona a 2 falli in quasi 7 minuti. Ci pensa Brooks finalmente, 2/2 dai liberi per il 33-33, passaggio a zona per Napoli ben battezzato contro Garri, e Brooks si accende con la tripla mancina e il fallo in contemporanea di Maresca (36-33). Il capitano però si rifà sempre dall’arco, continuando il break aperto da Garri che aveva appoggiato in precedenza contro Brooks (36-38). Ultimo giro di lancette, lay-up di Sabbatino che impatta a quota 38, ma in difesa cattivo hand-checking di Brooks che ferma fallosamente Maresca porta i giallo-rossi in lunetta. 2/2 , 38-40, ultimo time-out chiamato da coach Perdichizzi: dentro Spinelli e Ganeto per Brooks e Allegretti,fallo di Spizzichini su Jackson, neanche la lunetta smuove il suo tabellino, al contrario di Kelley che firma l’ultima marcatura del tempo con una rapida penetrazione. 38-42.
TERZO QUARTO
21′-22′: Starting five in campo, primo ferro da tre per Kelley , si accende Jackson dall’angolo (41-42), risponde Garri con un bel semigancio contro Brkic (41-44) . Avvio pimpante, air-ball di Ganeto, Shpeherd fulmina in transizione e allunga per gli ospiti (41-46), Spinelli però replica con una tripla sporca, ricavata da un pick’npop mal riuscito con Brkic (43-46).
23′-24′: Brkic grazie alla grande visione di Jackson piazza la bimane del -1, Garri lavora di esperienza e si guadagna i liberi,  Spinelli trova dalla spazzatura la tripla della parità, evitando di servire Brooks contro Da Ros (48-48). Kelley resta un problema nell’uno contro uno, ancora lunetta per Barcellona sul 48-50, ma anche Brooks per gli avversari quando si tratta di battagliare sotto canestro: 50-50.
25′-27′: 3° fallo di Brooks sull’incursione di Shepherd, è già bonus per Napoli contro l’unico fallo a gravare sugli ospiti, buono l’intercetto di Spinelli per la transizione che premia Napoli con il rimbalzo offensivo di Brkic sull’errore di Brooks. 52-50, Ganeto accarezza il +4 ma non trova il timing per appoggiare a fondo retina, Garri invece  trova quello giusto per il semigancio rischiando l’infrazione di passi (52-52), non è necessaria un’impresa segnare sul pick n’roll innescato da Kelley (52-54). Brkic rispetto a Brooks convince meno nella difesa su Garri, ma trova il piazzato del -1, risponde Shpeherd con la solita rapidità in avvicinamento , firmando quattro punti di fila (55-56).
28′-30′ : Ganeto aggiusta la mira su assist di Spinelli, ma Spinelli cede sulla penetrazione di Maresca per il 58-59, quindi esce per Spizzichini. Dalla rimessa Jackson trova la sospensione del nuovo vantaggio Napoli, ma Garri trova sempre spazio sui recuperi dal cambio, e confeziona il 17° punto del 60-61. Testa a testa, anche Ganeto dice la sua, e con il 4° di Shepherd si rimette sul lato lungo. Come nel finale di primo tempo si trova linfa nella fisicità di Brooks, 2/2 dalla lunetta per il 62-61. Esce Spinelli per Malaventura, difesa a tutto campo per Napoli con zona, Kelley sparacchia da lontano, e in attacco, conquistato l’extrapossesso con Brroks, Ganeto si attira il raddoppio scaricando per la tripla chrirurgica di Malaventura. 65-61, zona ancora da rompicapo con Barcellona che cilecca con Spizzichini, un’altra picconata al match la dà Jackson con una tripla di puro talento dai sette metri e mezzo. Break di 8-0 Napoli, 68-61.
QUARTO QUARTO
31′-32′: Quintetti invariati, Brooks si sente in ritmo e cerca il faccia a faccia con Ganeto, ma l’appoggio e sotto misura: parte il contropiede con Kelley, fallo sul tiro e 1/2 per il 68-64.  Ma più che Brooks-time, è il Jackson-time: è altra tripla, stavolta con fallo, e arriva il 3+1 con il 14° punto del +9. Barcellona però non molla, e con azione rapida di 10” ci si dimentica di Fiorito che piazza la tripla. Jackson però è ormai incontenibile, e con 2 falli subiti in 1’03” va con il libero del 73-65. Si tarda però ancora sul recupero del rollante con Borra (73-67), e dal recupero difensivo non serve lo stoppone di Brooks per non convalidare il lay-up di Marchetti. 73-69, time-out Calvani.
33-’34 : Borra soddisfa al meglio le attese di Perdichizzi con i suoi 216 cm a rimbalzo offensivo (73-71), Maresca comincia a francobollarsi su Jackson, Napoli però ha cambiato marcia in attacco, puntando sulla fisicità, il contatto: quello che vale il 2+1 di Allegretti (11 punti), e con cui Napoli respinge il nuovo contro-break di Barcellona (76-71). Gli ospiti però trovano un Maarchetti che si giova della difesa blanda di Spinelli, e Borra lavora anche come torre tattica, servendo un comodo assist per il 2+1 di Shepherd. 76-73, esce Brooks per Brkic, che però si mangia un rigore a porta vuota con l’oittimo assist dal pickn’roll di Malaventura, nel frattempo la coppia Marchetti-Borra dà ancora brio agli avversari. C’è equilibrio, Brkic prova ancora a spezzarlo, stavolta riuscendo con il semigancio, ma Marchetti è on fire con la tripla, 78-77.
35′-37′: Raddoppio falloso di Borra e Fiorito, rientrano Maresca e Da Ros, Allegretti con 2/2 dà ossigeno alla Givova sull’80-77. Difesa zone press per Calvani, ma Da Ros ha senso della posizione e a centro area pesca il taglio back door di Shepherd per il -1. Spinelli raggiunge la doppia cifra dalla lunetta, sfruttando il mis-match con Borra (82-79), ma Marchetti perfora ancora la zona trovando solo Borra per la schiacciata dell’82-81. Brkic sente il peso del momento, con un semigancio stile Chiacig si rifà su Borra, ma con la zona ci si scopre a rimbalzo, ed è Borra ad approfittarne con il fallo di Ganeto: 2+1, parità a 3’28” a quota 84. Air-ball di Jackson, in attacco Kelley più pazienza di Marchetti uscito poco prima, ma il risultato della circolazione è una prateria per Da Ros: 84-87, 2’49”, time-out per Calvani.
38′-40′: Tornando sul parquet esce Borra (15 punti) per Garri, sostituzione figlia anche del fallo su Brkic (1/2, 85-87), ma al di là della logica e della tattica c’è la seratona di Da Ros, che sfida Brooks da tre e trova nella retina una vasca da bagno. 85-90, 2’07”, Napoli all’angolo, ma Spinelli scalda l’ambiente con la triplona a 1’24”. 88-90, ed ecco l’effetto PalaBarbuto, per la prima volta nel match, e Da Ros air-ballizza. Vicinissima la parità sull’asse Spinelli – Brkic, ma il pick’roll è complicatissimo, Garri recupera, ne nasce la transizione con un altro lay-up di Shepherd stoppato irregolarmente da Brooks. 88-92, sembra fatta per gli ospiti, ma Jackson risorge con una tripla pescata dal cilindro, anche se poco dopo soffre Kelley per l’ennesima volta, portandolo in lunetta. 25”,1/2, 91-93, ultimo possesso, o tutto o niente, Spinelli tarantolato scarica per Malaventura: sembra la scena di Eldo – Armani Milano del 2007, ma la tripla è lunga, e nella lotta a rimbalzo è Brooks a perdere. 2”, dalla rimessa è 5° fallo per De’Mon su Garri, che con un glaciale 2/2 sigla il 91-95 finale.
GIVOVA NAPOLI – BASKET BARCELLONA 91-95
PARZIALI: 21-20; 38-42; 68-61
NAPOLI: Malaventura 3, Allegretti 13, Sabbatino 4, Spinelli 13, Traballesi, Esposito, Jackson 18, Ganeto 5, Brooks 13, Brkic 22. All. Calvani.
BARCELLONA PdG: Kelley 8, Marchetti 5, Spizzichini, Fiorito 3, Maresca 8, Shepherd 17, Vignali, Garri 19, Borra 16, Da Ros 20. All.: Perdichizzi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here